Home Tag Privacy

Privacy

Tutte le novità e gli aggiornamenti sul regolamento Privacy, meglio noto come Gdpr, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale con il Decreto n.101/18 del 10 agosto 2018 ed è in vigore dal 19 novembre 2019

Anche l’Italia si deve adeguare al regolamento europeo che detta nuove norme precise sulla privacy dei cittadini europei. Il General data protection regulation è stato appunto armonizzato nel nostro Paese con il decreto n.101 del 10 agosto 2018, anche se operativamente le regole erano già entrate in vigore in modo automatico dallo scorso 24 maggio 2018, ma si attendeva comunque il decreto del Governo italiano, arrivato nella tarda serata di ieri e da oggi consultabile in Gazzetta Ufficiale.

Tra le tante misure previste, il Decreto:

  • definisce in modo chiaro cosa si intenda per comunicazione e diffusione dei dati personali dei dati personali;
  • individua nel Garante della privacy l’autorità incaricata del controllo e della promozione delle regole deontologiche in materia;
  • stabilisce che il consenso al trattamento dei dati personali potrà essere espresso solo al compimento dei 14 anni di età. Chi ha un’età inferiore necessita del consenso di chi esercita la sua responsabilità genitoriale.
  • tutti gli organi giudiziari avranno l’obbligo di nominare il DPO e si precisano le limitazioni ai diritti degli interessati in relazione a ragioni di giustizia.
Ti consigliamo il seguente manuale: “Come applicare il regolamento europeo sulla Privacy (Gdpr) negli studi e nelle aziende”

 

Nuova privacy e diritti dei lavoratori: gli adempimenti del datore di...

Il 19 settembre scorso è entrato in vigore il Dlgs. n. 101/2018 recante le disposizioni per l’adeguamento del Codice della Privacy alla nuova normativa...

Violazione privacy: sanzioni ridotte con la definizione agevolata

Dallo scorso 19 settembre è entrato ufficialmente in vigore il nuovo Codice Privacy, corrispondente al decreto che ha recepito il nuovo regolamento europeo –...

Nuova Privacy, da oggi in vigore: ecco il Decreto in Gazzetta

Non ci sono più scuse,  le aziende devono adeguarsi a ciò che da oggi è legge di Stato: il regolamento Privacy, meglio noto come...

Nuova privacy in vigore, Dpo: chi è e quali sono i...

Anche l’ultimo tassello della riforma sulla Privacy entrato ufficialmente in vigore. Dal 19 settembre, infatti, entra in funzione il Dlgs. n. 101/2018 recante le disposizioni...

Garante Privacy: si alla geolocalizzazione delle guardie giurate

Il Garante della Privacy ha giudicato lecita l’installazione di un’applicazione sui dispositivi smartphone o tablet in grado di restituire la posizione – quindi la...

Tra antiriciclaggio e privacy, la panoramica degli adempimenti in capo agli...

Novità nel settore compro oro. In poco meno di un anno, il comparto aurifero è stato al centro di un processo di regolamentazione normativa...

GDPR: come e quando compilare la valutazione di impatto

Dal 25 maggio è entrato in vigore il GDPR. Oggi parliamo della valutazione di impatto, uno strumento utile per aiutare gli studi e le aziende a rispettare i requisiti della legge sulla protezione dati ed a dimostrare di adottare tutte le misure appropriate per garantire il rispetto del Regolamento.

Privacy dei pazienti: dal Garante via libera al monitoraggio a distanza

Una residenza per anziani può utilizzare sistemi di localizzazione e di rilevazione delle immagini esclusivamente per tutelare la salute e l’incolumità dei pazienti non autosufficienti. È quanto emerge dal Provvedimento n. 29 del 25 gennaio 2018 del Garante della Privacy.

GDPR: da oggi è attivo il regolamento europeo sulla privacy

Da oggi si applica il GDPR: il nuovo regolamento generale europeo sulla privacy. Ecco a chi si applica e cosa cambia su trattamento, consenso e portabilità dei dati, diritto all'oblio e sanzioni in caso di violazione.

Privacy: dal Garante via libera alla videosorveglianza “intelligente”

Il Garante della privacy ha affermato che l’utilizzo di sistemi di sicurezza superiori alla media è giustificato se, per la delicatezza del sito in questione, esiste un’esigenza di protezione del personale e dei clienti da possibili atti terroristici o sabotaggi.

DPO nella PA, come viene designato?

Indicazioni utili su come viene designato il Dpo nella Pubblica amministrazione: se è una figura interna o esterna e come deve essere coinvolto nelle questioni riguardanti la protezione dei dati

Privacy: le nuove regole europee in vigore dal 25 maggio

Privacy:Il 25 maggio entrerà in vigore il regolamento Ue 2016/679 sulla protezione dei dati personali, e sulla loro circolazione. Il regolamento o anche GDPR, sarà direttamente applicabile negli ordinamenti degli stati europei e quindi anche in Italia senza la necessità di decreti di recepimento.

ULTIMI ARTICOLI