Home Tag Decreto dignità

Decreto dignità

Tutti gli aggiornamenti sul Decreto Dignità: il primo atto firmato Governo Conte. Fortemente voluto dal vicepremier del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio, il provvedimento ha apportato modifiche a tre principali filoni:

lavoro
• Delocalizzazioni
Fisco

Le misure inserite dal Decreto Dignità, approvato in Consiglio dei ministri il 2 luglio 2018 sono:

  • Stretta sui contratti a termine con l’introduzione delle causali e l’inserimento dei maxi indennizzi sui licenziamenti. Si impenna infatti l’ammontare delle indennità in caso di licenziamenti illegittimi, che possono anche arrivare a 36 mensilità;
  • Stop alle delocalizzazioni, con multe alle imprese che beneficiano di aiuti di stato e poi scelgono di de localizzare le attività. Qualunque azienda italiana (o estera che operi in Italia) che abbia beneficiato di aiuti di stato e decida prima dei 5 anni dal beneficio di lasciare il Paese per de localizzare in uno stato estero, perde il contributo ottenuto, con multe da 2 a 4 volte il beneficio percepito.
  • Stop alla pubblicità del gioco d’azzardo, con pesanti multe. È vietata la pubblicità di giochi e scommesse con vincite in denaro su qualsiasi mezzo;
  • Ritocchi al redditometro
  • Slittamento della scadenza dello spesometro al 28 febbraio (anziché 30 settembre);
  • Abolizione dello split payment per i professionisti, il meccanismo di scissione dei pagamenti della Pubblica amministrazione che ha cambiato le regole sulla liquidazione dell’Iva da parte della Pubblica amministrazione e che prevede per queste il versamento diretto all’Erario dell’Iva addebitata in fattura dai loro fornitori.

Potrebbe interessarti la seguente guida al Decreto:

“Decreto dignità. Contratti di lavoro impresa e fisco”

Nuovo contratto a termine, cosa cambia: chiarimenti del Ministero

Una riforma che ha cambiato radicalmente il contratto a tempo determinato come lo conoscevamo dall’ultima modifica intervenuta nel 2015 ad opera del Jobs Act:...

Prestazione occasionale e libretto di famiglia: nuove regole Inps

Passata in secondo piano per via della riforma epocale che ha investito il contratto a tempo determinato e in somministrazione anche la prestazione occasionale...

Decreto dignità, nuovi contratti a termine al via: ecco le regole

Dal 1° novembre assunzioni proroghe e rinnovi di contratti a termine sono soggetti alle nuove disposizioni del Decreto Dignità, dal limite massimo di durata pari...

Decreto Dignità: quanti contratti a termine possono attivare le aziende?

Le modifiche introdotte dal Decreto Dignità (D.L. n. 87/2018 convertito in L. 96/2018) hanno stravolto il mondo dei contratti a tempo determinato e in...

Fattura elettronica 2019: nuovo portale e guida Agenzia delle entrate

L’Agenzia delle entrate sta preparando i contribuenti ad affrontare il nuovo obbligo della fattura elettronica, che scatterà dal prossimo 1° gennaio 2019. “Fatture e...

Jobs act, la Consulta boccia criterio degli indennizzi da licenziamento

Stoccata per il Jobs act, perché la Corte costituzionale ha dichiarato costituzionalmente illegittimo l’articolo 3 comma 1 del Decreto n. 23 del 2015 sul...

Legge di bilancio 2019: Vertice di Governo a Palazzo Chigi

È in corso in questi momenti a Palazzo Chigi un Vertice sulla Legge di Bilancio. Al tavolo il premier Giuseppe Conte assieme al vicepremier,...

Nuovo lavoro occasionale, come funziona: le nuove regole

In sede di conversione in legge del D.L. 12 luglio 2018, n. 87 (meglio conosciuto come “Decreto Dignità”, L. 9 agosto 2018, n. 96),...

Iper ammortamento: cosa cambia con il decreto dignità

Tra le novità fiscali previste dal “Decreto Dignità” (decreto 87/2018) quella che si configura tra le più rilevanti viene individuata all’ articolo 7 del...

Bonus assunzioni under 35: come funziona?

Una delle misure confermate dal Decreto dignità, (la Legge  9 agosto 2018, n. 96, di conversione del D.L. 12 luglio 2018, n. 87, recante...

Nuovo contratto a termine, come funziona: le nuove regole

Dal 12 agosto scorso è in vigore la Legge n. 96 che introduce importanti modifiche al Dlgs. 81/15 disciplinante l’istituto del contratto a termine...

Spesometro: scadenza secondo trimestre al 1° ottobre e terzo a febbraio

L’iter di conversione del decreto dignità la cui legge di conversione è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’11 agosto scorso, ha apportato alcune novità...

ULTIMI ARTICOLI