Home Economia Bonus occhiali e lenti 2021: come funziona, a chi spetta, importi

Bonus occhiali e lenti 2021: come funziona, a chi spetta, importi

Bonus-occhiali-e-lenti-2021-come-funziona-importo-novità

Tra i vari aiuti e agevolazioni previsti dalla Legge di bilancio 2021 (L. 30 dicembre 2020, n. 178) è compresa l’istituzione del Bonus occhiali e lenti. Questa misura, all’Art. 1 comma 437 della Legge di Bilancio, prevede l’istituzione di un fondo annuale per garantire la tutela della salute della vista.

Il fondo, denominato appunto «Fondo per la tutela della vista», prevede lo stanziamento di un totale di 15 milioni di euro per il triennio 2021-2023, per una somma annuale di 5 milioni di euro destinati ad agevolazioni per l’acquisto di occhiali da vista o lenti a contatto correttive.

Vediamo nel dettaglio come funziona il Bonus occhiali e lenti 2021, come richiederlo e a chi è destinato.

>>> Legge di bilancio 2021: tutte le misure e le novità <<<

Bonus occhiali e lenti 2021: come funziona

Come già accennato, il Bonus occhiali e lenti previsto dalla Legge di Bilancio avrà una durata di tre anni. Alle famiglie che avranno i requisiti per richiederlo, il bonus sarà corrisposto sotto forma di voucher una tantum per l’acquisto di occhiali da vista o lenti. Il bonus non sarà quindi sotto forma di detrazione fiscale dietro presentazione della ricevuta d’acquisto ma il prodotto sarà scontato al momento dell’acquisto stesso.

Bonus occhiali e lenti 2021: i requisiti

Il contributo è destinato ai membri di nuclei familiari con un Isee non superiore a 10.000 euro. Per poter ricevere il voucher è quindi necessario possedere i seguenti requisiti:

  • indicatore Isee non superiore a 10.000 euro;
  • acquisto di occhiali da vista;
  • acquisto di lenti a contatto correttive.

Non è previsto quindi l’utilizzo del bonus per l’acquisto di occhiali da sole.

Bonus occhiali e lenti 2021: importo e durata

La Legge di Bilancio 2021 ha previsto per il Bonus occhiali e lenti l’erogazione di un voucher di 50 euro. Sarà questo lo sconto riservato ai destinatari del contributo per l’acquisto di occhiali o lenti a contatto.

Il contributo inoltre sarà valido per gli acquisti effettuati nell’arco dei tre anni dal 2021 al 2023.

Bonus occhiali e lenti 2021: come richiederlo

Non sono ancora note le modalità attraverso cui richiedere il voucher. La Legge n.178 del 30 dicembre 2020 stabilisce che i criteri che definiranno i termini e le modalità con le quali sarà erogato il voucher saranno stabilite tramite decreto del Ministero della Salute, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle finanze.

Seguiranno quindi aggiornamenti sulle modalità di erogazione del bonus.

Legge di Bilancio 2021: gli altri Bonus previsti

Il Bonus occhiali e lenti è solo uno dei contributi e agevolazioni previsti per il 2021. Tra conferme e novità, ecco un elenco dei bonus previsti al quale seguirà, nelle prossime settimane, un approfondimento per ciascuno di essi.

Superbonus 110%: proroga a tutto il 2022

Il superbonus non è una novità, è stato introdotto nel 2020 per l’efficientamento energetico degli immobili e la sicurezza anti-sismica ed è ora prorogato fino al 2022, venendo esteso anche alla coibentazione del tetto, ai pannelli solari e alle colonnine di ricarica delle auto elettriche.

Al fine di ottenere il superbonus è però necessario completare almeno il 60% dei lavori entro giugno 2022.

Bonus rubinetti

Una delle novità del 2021 è il bonus idrico, che prevede un contributo per la sostituzione di rubinetti, soffioni doccia e sanitari utili al risparmio di acqua.

L’importo previsto è:

  • 1.000 euro per le famiglie;
  • 5.000 euro per i pubblici esercizi.

In questo caso non c’è nessun limite Isee e il bonus sarà sotto forma di credito d’imposta.

Bonus TV

Previsto anche un voucher per l’acquisto di apparecchi TV di nuova generazione, per favorire la transizione alle nuove frequenze DVB-T2 entro il 2022. Il bonus TV prevede un contributo di 50 euro per l’acquisto di un nuovo televisore, e sarà rivolto alle famiglie con un Isee inferiore a 20.000 euro.

Bonus smartphone e tablet

Per i nuclei familiari (sempre con Isee inferiore a 20.000 euro) con figli che vanno a scuola o all’Università è prevista la possibilità di ricevere uno smartphone o tablet in comodato d’uso con connessione a internet compresa e con l’abbonamento a due organi di stampa.

Bonus mobili

Confermato il bonus casa, viene introdotto anche il bonus mobili che prevede una detrazione al 50% delle spese documentate per l’acquisto di mobili in fase di di ristrutturazioni edilizie, per un importo massimo che da 10.000 euro passa a 16.000 euro.

Bonus cargo bike

Previsto anche un bonus per le bici cargo per le microimprese, per agevolare la mobilità urbana. Le cargo bike sono quelle bici fornite di un cesto o un cassone grande per trasportare oggetti pesanti e ingombranti. Verrà infatti concesso un credito d’imposta fino al 30% e al massimo di 2 mila euro per chi ne acquista una, con o senza pedalata assistita.

Incentivi auto Euro 6 e auto elettriche

Per quanto riguarda gli incentivi auto, vengono confermati anche per il 2021 con alcune differenze. Ci sarà infatti un incentivo duale:

  • il rifinanziamento dell’extra-bonus per gli acquisti di veicoli e elettrici e ibridi per tutto il 2021, che prevede un contributo fino al 40% del prezzo del veicolo con un costo massimo di 30.000.
  • un nuovo incentivo all’acquisto di veicoli euro 6, con contestuale rottamazione, per i primi 6 mesi del 2021, per un importo che va dai 2.000 ai 4.000 euro.

Il fondo per l’acquisto di veicoli elettrici è di 20 milioni di euro e il contributo verrà erogato fino all’esaurimento del fondo stesso.

Bonus chef

Un’altra novità è data dal bonus chef e ristoranti che prevede un credito d’imposta al 40% per l’acquisto di beni durevoli, macchinari e anche corsi d’aggiornamento per i cuochi, fino a 6.000 euro.

Per approfondimenti consigliamo:

Legge di Bilancio 2021

Legge di Bilancio 2021

Antonella Donati, 2021, Maggioli Editore

Il commento di tutte le novità della Legge di Bilancio 2021 - Legge del 30.12.2020 n. 178 pubblicata in Gazzetta Ufficiale del 30.12.2020 n. 322 - Suppl. Ordinario n. 46. Nell'ebook in pdf di 58 pagine, la panoramica delle principali novità comma per comma: crediti d'imposta per...





© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome