TFA sostegno VIII ciclo, pubblicato il decreto: i posti, requisiti e date prove

Erika Barone 31/05/23
Scarica PDF Stampa

Pubblicato dal Ministero dell’Università e della Ricerca l’attesissimo decreto per il Tfa Sostegno VIII ciclo. L’organizzazione selettiva sarà sulla stessa scia di quella dell’ultimo ciclo ovvero una prova preselettiva, una prova scritta e una prova orale.

Sono oltre 29.000 i posti totali disponibili per il nuovo ciclo – l’ottavo – di specializzazione dei docenti per il sostegno didattico, per il 2022-2023. Circa tremila in più rispetto al precedente anno accademico. Vediamo insieme di cosa si tratta, qui invece un approfondimento su come funziona l’ottavo ciclo e come prepararsi.

Indice

TFA sostegno VIII ciclo, via al decreto: date prove, posti e quanto costa

TFA sostegno VIII ciclo: il decreto

TFA sostegno VIII ciclo: la pubblicazione

A comunicare la pubblicazione del decreto, il Ministero dell’Università e della Ricerca, a seguito della firma del decreto da parte della Ministra Anna Maria Bernini. Autorizzato dunque l’avvio dei nuovi percorsi per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità per i docenti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado.

TFA sostegno VIII ciclo prova preselettiva: calendario date

Le prove preselettive si terranno dal 4 al 7 luglio prossimi per tutti gli indirizzi della specializzazione per il sostegno, ecco un approfondimento esempi di quiz e consigli utili sulla preselettiva TFA sostegno 2023. Il calendario in dettaglio prevede:

  • 4 luglio 2023: prova scuola dell’infanzia
  • 5 luglio 2023: prova scuola primaria
  • 6 luglio 2023: prova scuola secondaria di I grado
  • 7 luglio 2023: prova scuola secondaria II grado

Gli atenei dovranno concludere i percorsi di specializzazione entro il 30 giugno 2024.

TFA sostegno VIII ciclo: i posti

Nel dettaglio, i posti totali a disposizione sono 29.061. La novità dell’VIII ciclo è la riserva della quota del 35% per gli insegnanti con almeno 36 mesi di servizio sul sostegno didattico negli ultimi cinque anni (comma 2 dell’art. 18-bis dlgs n. 59/17). La misura è stata introdotta di concerto con il Ministero dell’Istruzione e del Merito (decreto interministeriale numero 691 del 29 maggio 2023). Per questi docenti è anche prevista l’ammissione diretta alla prova scritta.

TFA sostegno VIII ciclo: quanto costa partecipare

I candidati, per accedere ai percorsi delle Università, dovranno superare un test preselettivo – una o più prove scritte o una prova pratica – e una prova orale. Gli aspetti organizzativi e didattici dei percorsi di formazione saranno disciplinati dagli stessi atenei con propri bandi.

TFA sostegno VIII ciclo: cosa studiare

Consigliamo di iniziare lo studio delle materie d’esame il prima possibile, data la complessità della prova di accesso:

TFA sostegno VIII ciclo: i requisiti specifici

Ricordiamo che chiunque voglia prendere parte al TFA sostegno III ciclo, deve possedere questi requisiti specifici elencati nella tabella:

Scuola primaria e dell’infanzia1. Titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente; 
oppure
2. Diploma magistrale, compreso il diploma sperimentale a indirizzo psicopedagogico con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.
Scuola secondaria di primo e secondo grado1. Abilitazione specifica sulla classe di concorso ovvero analoghi titoli di abilitazione conseguiti all’estero e riconosciuti in Italia ai sensi della normativa vigente
oppure 
2. Laurea magistrale o a ciclo unico (oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso) più 24 CFU/CFA o abilitazione per altra classe di concorso/grado di istruzione

Per restare aggiornato su tutte le novità e approfondimenti sui vari concorsi 2023, iscriviti gratis alla Newsletter di LeggiOggi (qui sotto)

Iscriviti alla newsletter

Si è verificato un errore durante la tua richiesta.

Scegli quale newsletter vuoi ricevere

Autorizzo l’invio di comunicazioni a scopo commerciale e di marketing nei limiti indicati nell’informativa.

Cliccando su “Iscriviti” dichiari di aver letto e accettato la privacy policy.

Iscriviti

Iscrizione completata

Grazie per esserti iscritto alla newsletter.

Seguici sui social