Decreto PA bis in Gazzetta ufficiale: autorizzati 20mila posti e nuovi concorsi pubblici

Erika Barone 23/06/23
Scarica PDF Stampa

Il Decreto PA bis approvato dal Consiglio dei ministri in data 15 giugno è approdato in Gazzetta ufficiale ed è in vigore. Il provvedimento dà il via libera a una pioggia di nuove assunzioni nei Ministeri, decretando anche la soppressione dell’ANPAL che sarà di fatto riassorbito dal Ministero del Lavoro fatta eccezione per il personale che fa capo dal dipartimento ricerca e che convoglierà nell’INAPP.

Si tratta di new entry che vanno a sommarsi alle oltre 170mila assunzioni nella Pubblica Amministrazione 2023 già programmate. Vediamo dettagliatamente tutti gli enti autorizzati ad assumere, il numero di posti in conto e il testo integrale del DPCM da consultare.

>> Consulta qui il Decreto in Gazzetta

Indice

Decreto PA bis approvato: autorizzati 20mila posti e nuovi concorsi pubblici

Decreto PA bis 2023: di cosa si tratta

Il DPCM 11 maggio 2023, pubblicato sulla GU Serie Generale n.135 del 12-06-2023, ha dato il la ad avviare procedure di selezione finalizzate all’assunzione a tempo indeterminato unità di personale in svariate amministrazioni. Si tratta di un totale di 19.972 di posti in arrivo per quanto riguarda le assunzioni nella Pubblica Amministrazione autorizzate dal decreto.

La selezione potrà avere luogo sia tramite nuovi concorsi pubblici per diplomati e laureati, ma anche servendosi di altre procedure, quali mobilità, progressioni tra aree professionali e scorrimento di graduatorie. Una fetta dei posti approvati per le assunzioni nelle PA è rivolta ad inserimenti residuati dalla programmazione dello scorso 2022, invece il resto rientra nella programmazione per il 2023 e per il 2024. Quindi nei mesi a venire sono in arrivo nuovi concorsi nella Pubblica Amministrazione grazie al Decreto Assunzioni PA 2023.

Decreto PA bis 2023: tabella Enti, numero di posti e profili ricercati

Vediamo nel dettaglio tutti gli enti autorizzati dal Decreto PA bis 2023 ad assumere e i relativi posti e profili d’interesse:

ENTI AUTORIZZATINUMERO DI POSTIPROFILI RICERCATI
Consiglio di Stato106– 1 dirigete seconda fascia;
– 30 area dei funzionari;
– 75 area assistenti.
Avvocatura generale dello Stato167– 31 avvocati;
– 18 procuratori;
– 41 funzionari;
– 44 assistenti;
– 33 operatori.
Presidenza del Consiglio dei ministri (PCM)111– 17 dirigenti II fascia
– 54 unità di personale categoria A F1;
– 50 unità di personale area B F3.
Dipartimento Protezione Civile22– 14 unità di personale categoria A F1;
– 8 unità di personale categoria B F3.
Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica50– 1 dirigente II fascia;
– 44 funzionari;
– 5 assistenti.
Ministero della cultura1.159– 12 dirigenti II fascia;
– 700 funzionari;
– 447 assistenti.
Ministero della difesa2.229– 22 dirigenti seconda fascia;
– 7 professori;
– 192 funzionari;
– 2.010 assistenti.
Ministero dell’economia e delle finanze474– 2 dirigenti I fascia;
– 22 dirigenti II fascia;
– 250 funzionari;
– 200 assistenti.
Dipartimento archivi notarili del Ministero della giustizia37– 2 dirigenti seconda fascia;
– 8 funzionari;
– 27 assistenti.
Ministero della giustizia, Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria282– 2 dirigenti seconda fascia;
– 2 dirigenti II fascia penitenziari;
– 99 funzionari;
– 160 assistenti.
Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità del Ministero della giustizia107– 8 dirigenti II fascia;
– 68 funzionari;
– 31 assistenti.
Dipartimento dell’organizzazione Giudiziaria del personale e dei servizi Ministero Giustizia6.518– 51 dirigenti II fascia;
– 1.270 funzionari;
– 5.197 assistenti.
Ministero dell’interno1.173– 1 dirigente I fascia;
– 1.022 assistenti;
– 150 operatori.
Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale250– 50 segretari di legazione;
– 200 funzionari.
Ministero del lavoro e delle politiche sociali39– 3 dirigenti II fascia;
– 16 funzionari;
– 12 assistenti;
– 8 operatori.
Ministero della salute94– 15 dirigenti sanitari
– 52 funzionari;
– 27 assistenti.
Agenzia delle dogane e dei monopoli1.128– 653 funzionari;
– 475 assistenti.
Agenzia delle entrate1.989– 1.929 funzionari;
– 60 assistenti.
AIFA (Agenzia italiana del farmaco)6– 3 dirigenti seconda fascia;
– 1 dirigente sanitario;
– 2 assistenti.
ACT (Agenzia per la coesione territoriale)19– 12 funzionari;
– 7 assistenti.
AICS (Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo)8– 4 assistenti;
– 4 funzionari.
AGID (Agenzia per l’Italia digitale)28– 1 dirigente II fascia;
– 3 professional;
– 16 funzionari;
– 8 collaboratori.
ITA (ex ICE)-Agenzia per la promozione all’estero e l’internalizzazione delle imprese italiane26– 5 funzionari;
– 22 assistenti.
AGENAS (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali)7– 2 dirigenti;
– 5 funzionari.
ANSV (Agenzia nazionale sicurezza volo)1tecnico investigativo.
ANSFISA (Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie)4dirigente seconda fascia.
ARAN (Agenzia per la rappresentazione negoziale delle Pubbliche Amministrazioni)8funzionari.
Ispettorato nazionale del lavoro (INL)354– 20 dirigenti II fascia;
– 136 funzionari;
– 198 assistenti.
INPS (Istituto nazionale previdenza sociale)3.434– 4 dirigenti I fascia;
– 40 dirigenti II fascia;
– 12 medici II livello;
– 52 medici I livello;
– 35 professionisti;
– 2.119 funzionari;
– 1.170 assistenti;
– 2 insegnanti.
Enac (Ente nazionale per l’aviazione civile)52– 6 professionisti I qualifica;
– 28 funzionari;
– 17 assistenti;
– 1 ispettore di volo traffico aereo.
Agenzia industrie e difesa75– 2 dirigenti seconda fascia;
– 19 funzionari;
– 54 assistenti.
Parco nazionale dell’Asinara3– 2 assistenti;
– 1 funzionario.
Parco nazionale del Circeo1area assistenti.
Parco nazionale del Gargano2– 1 funzionario;
– 1 assistente.
Parco nazionale del Gran Paradiso3– 1 funzionario;
– 2 assistenti.
Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga5– 3 funzionari;
– 2 assistenti.
Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna1area funzionari.

Decreto PA bis: le modalità di reclutamento

Tantissimi dei posti di lavoro nella Pubblica Amministrazione approvati dal decreto pubblicato in GU il 12 giugno 2023, sono destinati ad essere coperti tramite nuovi concorsi pubblici da bandire. Sicuramente le procedure concorsuali saranno organizzate secondo le novità inerenti i concorsi contenute nel Decreto PA. Come accennato sia ministeri che enti autorizzati ad assumere si serviranno dello scorrimento di graduatorie in essere, derivante da concorsi già espletati, alle procedure di mobilità, nonché progressioni di personale e altro.

Aggiungiamo anche che,l’avvio delle procedure concorsuali e le assunzioni autorizzate sono dipendenti all’esistenza di equivalenti posti vacanti tanto alla data di emanazione del bando quanto alla data delle assunzioni. Ciò fatto salvo delle espresse deroghe previste dalla legge.

Decreto PA bis: i bandi e il testo del DPCM

I bandi di concorso nella Pubblica Amministrazione saranno pubblicati sui siti web dei ministeri e degli enti interessati e sulla piattaforma inPA, il nuovo portale per il reclutamento nella Pubblica Amministrazione.

Testo DPCM

Per restare aggiornato su tutte le altre novità e approfondimenti inerenti al decreto PA bis e ai vari bandi e posizioni aperte, iscriviti gratis alla Newsletter di LeggiOggi (qui sotto)

Iscriviti alla newsletter

Si è verificato un errore durante la tua richiesta.

Scegli quale newsletter vuoi ricevere

Autorizzo l’invio di comunicazioni a scopo commerciale e di marketing nei limiti indicati nell’informativa.

Cliccando su “Iscriviti” dichiari di aver letto e accettato la privacy policy.

Iscriviti

Iscrizione completata

Grazie per esserti iscritto alla newsletter.

Seguici sui social