Concorso INL 2024: bando in arrivo per 750 ispettori tecnici

Scarica PDF Stampa

Quando arriva il Concorso INL 2024? Il tema delle irregolarità sul lavoro ritorna ciclicamente, e rappresenta un grande problema del nostro Paese, anche a causa della scopertura del personale in forze all’Ispettorato Nazionale del Lavoro. Nel PIAO 2024-2026 si evidenzia infatti che il gap tra dotazione organica e personale in servizio al 31 dicembre 2023 si attesta al 34%.

Il Direttore dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, Paolo Pennesi, ha confermato in un’intervista al nostro giornale che è in arrivo il prossimo bando per il reclutamento di 750 ispettori tecnici con l’obiettivo di ridurre il gap e di aumentare allo stesso tempo i controlli sulle irregolarità. Leggi qui l’intervista.

Vediamo quindi nei prossimi paragrafi come funzionerà il prossimo concorso e come prepararsi al meglio.

Per ricevere le novità in tempo reale e confrontarsi con gli altri candidati è inoltre disponibile il Gruppo Telegram dedicato al Concorso INL 2024.

Indice

Preparati con il volume dedicato

FORMATO CARTACEO

Concorso INL 2024 – 750 Ispettori Tecnici

Il Manuale si presenta come ottimo strumento per la preparazione alle prove del Concorso indetto ddall’INL Ispettorato Nazionale Lavoro per Ispettori tecnici.Il testo illustra in maniera chiara e completa tutti gli argomenti che saranno oggetto delle prove concorsuali, in particolare:- Elementi di diritto del lavoro;- Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;- Dispositivi di protezione individuale;- Normativa in materia di ascensori, generatori di vapore e radiazioni ionizzanti;- Scienze delle costruzioni;- Elementi di chimica;- Macchine e impianti;- Logica;- Quesiti situazionali.Nella sezione online collegata libro sono disponibili:- Videolezioni di logica;- Simulatore di quiz;- Quiz di inglese e informatica.Stefano BertuzziAvvocato, specializzato in diritto amministrativo, autore e curatore di testi giuridici. Gianluca CottarelliLaureato in Giurisprudenza, ha collaborato con studi legali di ambito nazionale ed internazionale e con Formez PA. Giuseppe CotruvoÈ uno dei più conosciuti e apprezzati esperti nazionali di didattica e manualistica concorsuale, è autore di manuali editi da Maggioli. Danilo G. M. De FilippoIngegnere meccanico, Ispettore Tecnico del Lavoro, appartenente all’Albo dei formatori per l’INL.Sabrina FazioPsicologa specializzata in psicologia del lavoro, con particolare riguardo per l’area dell’orientamento e della prevenzione del disagio nel contesto lavorativo.

S. Bertuzzi, G. Cottarelli, G. Cotruvo, D.G.M. De Filippo, S. Fazio | Maggioli Editore 2024

Concorso INL 2024: in arrivo il bando per 750 Ispettori Tecnici

Come anticipato, il Direttore INL Paolo Pennesi ha parlato nella nostra intervista del prossimo concorso INL per 750 Ispettori Tecnici. Di seguito le sue parole:

«Il prossimo concorso riguarderà la figura di ispettore tecnico. Questo concorso mira a colmare le carenze nel personale ispettivo tecnico, una posizione di cui attualmente abbiamo una quantità insufficiente. Saranno richiesti laureati in discipline tecniche come ingegneria, chimica, fisica e architettura. Il concorso sarà su base regionale, con l’obiettivo di limitare il fenomeno dei trasferimenti immediati dopo l’assunzione, considerato che i candidati hanno contezza della destinazione lavorativa regionale, in caso di superamento della prova concorsuale. Il concorso prevede una prova scritta con l’utilizzo di strumenti informatici e piattaforme digitali

Concorso INL 2024, 750 Ispettori tecnici: chi può partecipare

Il concorso sarà riservato ai candidati in possesso della laurea in materie più tecniche come per esempio:

  • Fisica,
  • Chimica,
  • Ingegneria,
  • Architettura.

Occorrerà inoltre possedere i requisiti generali per l’accesso ai concorsi pubblici.

Concorso INL 2024, 750 posti: su base regionale

Il concorso sarà su base regionale, e potrà svolgersi mediante l’uso di tecnologie digitali avvalendosi della Commissione RIPAM. Ogni candidato potrà presentare domanda per un solo ambito regionale e per una sola posizione tra quelle messe a bando.

Occorrerà attendere la pubblicazione del bando per conoscere con esattezza la distribuzione dei posti per ogni regione.

Concorso INL 2024: le assunzioni previste dal Decreto PNRR 2024

Il Decreto-legge 2 marzo 2024, n. 19, convertito con modificazioni dalla L. 29 aprile 2024, n. 56, ha previsto all’articolo 31 che, al fine di rafforzare l’attività di vigilanza in materia di lavoro, legislazione sociale, nonché di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro mediante il potenziamento del personale ispettivo preposto ai controlli sul territorio:

L’Ispettorato nazionale del lavoro è autorizzato, per gli anni 2024, 2025 e 2026, ad assumere a tempo indeterminato, senza previo esperimento delle previste procedure di mobilità, 250 unità di personale da inquadrare nell’area funzionari del vigente Contratto collettivo nazionale, Comparto funzioni centrali, famiglia professionale ispettore di vigilanza tecnica salute e sicurezza, con incremento della dotazione organica per le unità eccedenti.

Queste si aggiungono alle assunzioni approvate e non ancora effettuate, per un totale di 750 unità.

Concorso INL 2024: quando arriva

Il bando è in via di definizione e la pubblicazione è prevista nelle prossime settimane.

Concorso INL 2024: come prepararsi

Per restare aggiornato su tutte le novità in tema di concorsi pubblici iscriviti gratuitamente al canale Whatsapp e alla nostra Newsletter concorsi compilando il form qui in basso:

Iscriviti alla newsletter aoqzlwlnnk1v21gh
Iscrizione completata

Grazie per esserti iscritto alla newsletter.

Seguici sui social


Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento