Home Tag Legge elettorale

legge elettorale

Dopo la doppia bocciatura della Corte costituzionale, quale sarà la nuova legge elettorale. Sono due le leggi elettorali in vigore: il Consultellum alla Camera e il Porcellum modificato al Senato. Si tratta di un sistema asimmetrico, che potrebbe generare difficilmente maggioranze stabili.

Il 26 ottobre 2017 il Parlamento ha dato il via libera al Rosatellum (primo firmatario Ettore Rosato) Qui il testo dell’emendamento

La nuova legge elettorale introdurrà un sistema misto tra proporzionale e maggioritario:

  • 1/3 dei parlamentari sarà eletto nei collegi uninominali con un solo candidato per ogni coalizione, e sarà eletto il più votato,
  • 2/3 di deputati e senatori saranno eletti con un sistema proporzionale.

Nella quota proporzionale sono previsti 2 sbarramenti:

  • 3% su base nazionale (diventa 20% per le liste di minoranze linguistiche nella regione relativa),
  • 10% per le coalizioni: all’interno di ogni coalizione almeno una lista deve aver superato il 3%.

Secondo la nuova legge elettorale un candidato potrà presentarsi con più candidature fino a un massimo di 5, in un collegio uninominale e in più collegi plurinominali. Se il candidato viene eletto in più di un collegio, sarà eletto:

  • nel seggio uninominale, tra uninominale e proporzionale,
  • nella lista con la minore percentuale di voti, tra più collegi proporzionale.

Il Rosatellum prevede anche una quota rosa: ognuno dei 2 sessi non potrà rappresentare più del 60% dei candidati di una lista bloccata e dei capilista dei listini di un partito.

Legge elettorale: Pdl e Pd 10 giorni per decidere

Legge elettorale, il senato ha deciso, 10 giorni per avere un testo base. Pdl e pd sono agli antipodi, la lega rischia di essere l'ago della bilancia. L'ennesimo fallimento spianerebbe la strada al porcellum bis

Legge elettorale: accordo Napolitano Schifani Fini. I partiti prendono tempo.

Schifani e Fini accellerano per la legge elettorale d'accordo con Napolitano. Frenano i partiti in disaccordo sui premi di maggioranza per arginare l'ascesa del movimento di Grillo

Legge elettorale, la parola passa ai partiti. Divergenze tra Pd, Udc...

Nonostante l'invito del Quirinale, restano divisioni tra i partiti di maggioranza. Preferenze, liste bloccate, soglie di sbarramento e bonus di maggioranza i nodi principali

Legge elettorale: Napolitano incalza, ma i tempi sono stretti

Lettera dal Quirinale per Fini e Schifani: "Riforma non rinviabile". I partiti chiamati a trovare un punto d'incontro, ma in parlamento, ora, è ingorgo di decreti

Legge voto italiani all’estero, per una maggiore efficienza

Certezza del voto postale degli italiani all'estero tramite allegamento degli estremi di un documento valido e la firma del certificato elettorale

Legge elettorale siciliana: scemo chi legge

Come volevasi dimostrare, è finita "a schifìu"

Legge elettorale, Pd, Pdl e Udc annunciano l’intesa sulla riforma

Pd , Pdl e Udc vogliono eliminare il Porcellum

Referendum elettorale: la Corte costituzionale rende note le motivazioni del no

Alla base dell'inammissibilità, il rischio di un vuoto normativo tale da paralizzare gli organi costituzionali, la contraddittorietà e l'assenza di chiarezza dei quesiti.

Consulta, no al referendum sulla legge elettorale

Ritenuti inammissibili entrambi i quesiti. Attese le motivazioni

Corte Costituzionale, oggi la decisione sul referendum elettorale

Ore d'attesa per il comitato promotore e per i partiti politici. L'appello dei costituzionalisti

Referendum elettorale: l’appello dei costituzionalisti

111 costituzionalisti firmano un appello rivolto ai parlamentari

Referendum elettorale: l’11 gennaio si riunisce la Consulta

I quesiti riguardano l'abrogazione del "porcellum", che aveva imposto le liste bloccate e il premio di maggioranza, ed il ritorno alla legge elettorale del 1993, il "mattarellum"

ULTIMI ARTICOLI