Concorso Infermieri Benevento, 32 posti a tempo indeterminato: requisiti, domanda, prove

Scarica PDF Stampa
Novità per quanto riguarda le assunzioni nel comparto sanità con un nuovo Concorso Infermieri. Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 5 del 19 gennaio 2021, è stato infatti indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 32 posti a tempo pieno e indeterminato, di Collaboratore Professionale Sanitario, Infermiere, categoria D, presso l’Azienda Ospedaliera San Pio di Benevento.

Alla selezione è applicata una riserva di posti del 30% (10 posti) per i volontari delle FF.AA. ex art.1014, c. 1 e 3, e dell’art.678, c. 9, del D.Lgs. n.66/2010.

Vediamo adesso i requisiti per partecipare alla selezione, come fare domanda e quali sono le prove.

Tutte le news sui concorsi comparto sanità

Concorso Infermieri Benevento: requisiti

Per poter partecipare alla selezione è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • Diploma di Laurea in Infermieristica (classe L/SNT01) e titoli equipollenti;
  • Iscrizione all’Albo professionale.

Non possono accedere all’impiego coloro che siano esclusi dall’elettorato attivo o che siano stati destituiti, dispensati dall’impiego presso Pubbliche Amministrazioni, ovvero licenziati.

Come diventare infermiere: tutte le tappe

Concorso Infermieri Benevento: come fare domanda

La domanda di partecipazione al concorso può essere inoltrata esclusivamente online tramite il portale concorsi dell’A. O. San Pio, previa registrazione al portale stesso. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 18 febbraio 2021.

Una volta effettuata la registrazione, occorrerà dichiarare nella domanda il possesso di tutti i requisiti richiesti per la partecipazione, inserendo tutti i propri dati anagrafici e un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) personale, al quale verranno inviate tutte le successive comunicazioni.

Si potranno inoltre allegare alla domanda le eventuali pubblicazioni del candidato e i titoli da presentare per la valutazione. É invece obbligatorio allegare alla domanda:

  • un documento di identità valido;
  • le certificazioni mediche necessarie se si intende usufruire di tempo aggiuntivo;
  • la copia completa e firmata dell’intera domanda, da stampare dopo aver inserito tutti i dati.

Per la partecipazione al concorso è richiesto il versamento di un contributo per la copertura delle spese concorsuali pari a 10 euro, da effettuarsi tramite bonifico e la cui ricevuta va obbligatoriamente allegata alla domanda.

Per maggiori dettagli circa i requisiti e i titoli è possibile scaricare qui il bando, è inoltre a disposizione anche un manuale di istruzioni per la registrazione al portale e la presentazione della domanda.

Concorso Infermieri Benevento: valutazione titoli e punteggi

La commissione dispone complessivamente di 100 punti, così ripartiti:

  • 30 punti per la valutazione dei titoli;
  • 70 punti per le prove d’esame.

Per quanto riguarda i punti riferiti alla valutazione titoli, questi saranno così suddivisi:

  • 12 punti per titoli di carriera;
  • 4 punti per titoli accademici e di studio;
  • 4 punti per pubblicazioni e titoli scientifici;
  • 10 punti per curriculum formativo e professionale.

Concorso Infermieri Benevento: le prove

Nel caso in cui le domande di partecipazione dovessero essere oltre 300, l’Azienda procederà a una prova selettiva che consiste nella soluzione di quiz a risposta multipla sugli argomenti oggetto delle prove d’esame. Verranno ammessi alle prove concorsuali 150 candidati, assicurando in ogni caso la partecipazione ai candidati con lo stesso punteggio dell’ultimo ammesso. Sono inoltre ammessi direttamente alle prove e quindi esonerati dalla prova preselettiva i candidati con invalidità uguale o superiore all’80% come previsto dall’ art. 25, c. 9, del D.L. 90/2014, convertito in L. 114/2014.

Le prove d’esame consisteranno in:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

La prova scritta consisterà nella soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla sulla professione di infermiere, su infermieristica clinica generale e specialistica, all’area disciplinare assistenziale, alla legislazione, organizzazione, ricerca e deontologia professionale.

La prova pratica prevede invece la soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla per la verifica delle conoscenze delle tecniche e delle prestazioni infermieristiche assistenziali ovvero degli aspetti organizzativi, di ricerca, evidence based nursing e relazionali della disciplina infermieristica ovvero tesi alla risoluzione di casi assistenziali.

La prova orale infine consisterà in un colloquio sulle materie della prova scritta, su elementi di informatica e lingua straniera a scelta tra inglese e francese.

Per la preparazione si consiglia:

L’infermiere

Il manuale, giunto alla X edizione, costituisce un completo e indispensabile strumento di preparazione sia ai concorsi pubblici sia all’esercizio della professione di infermiere. Con un taglio teorico-pratico affronta in modo ampio ed esaustivo tutte le problematiche presenti. La prima parte concettuale ricostruisce l’organizzazione del mercato sanitario e affronta gli elementi tipici del processo di professionalizzazione dell’infermiere, a seguito delle novità della Legge Lorenzin n. 3/2018. La stessa parte evidenzia gli aspetti innovativi della professione avendo cura di offrire al lettore un’ampia panoramica sulle teorie del Nursing e l’utilizzo dei nuovi strumenti operativi. Al termine di ogni capitolo, test di verifica e risposte commentate permettono di verificare il grado di preparazione raggiunto e di allenarsi in vista delle prove concorsuali. La seconda parte applicativa prevede l’adozione di casi clinici quale strumento di attuazione della teoria alle procedure tipiche dell’assistenza infermieristica di base, specialistica e pre e post procedure diagnostiche, presentandosi come un validissimo supporto tecnico e metodologico all’esercizio della professione. Il manuale risulta essere uno strumento prezioso sia per lo studente sia per chi già opera nelle strutture sanitarie, in quanto offre al lettore la possibilità di valutare passo a passo le conoscenze acquisite attraverso la risoluzione dei test di verifica presenti alla fine di ogni capitolo e l’analisi motivata delle risposte. Nella sezione online su www.maggiolieditore.it, accessibile seguendo le istruzioni riportate in fondo al volume, saranno disponibili eventuali aggiornamenti normativi.   Cristina FabbriLaurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche. Laureata in Sociologia, Professore a contratto di Infermieristica, Università degli Studi di Bologna, corso di Laurea in Infermieristica-Cesena. Dirigente Professioni sanitarie Direzione Infermieristica e Tecnica Azienda USL Romagna, ambito Ravenna.Marilena MontaltiInfermiere, Dottoressa in Scienze infermieristiche e ostetriche. Master II livello in Ricerca clinica ed epidemiologia, prof. a.c. C. di Laurea in infermieristica, Università di Bologna. Responsabile Infermieristico Dipartimento Internistico, Azienda della Romagna Ambito di Rimini.

Marilena Montalti, Cristina Fabbri | 2020 Maggioli Editore

34.00 €  27.20 €

 

 

Alessandro Sodano
Tag