Come diventare Infermiere: tutte le tappe

Scarica PDF Stampa
La figura dell’infermiere gioca sicuramente un ruolo da protagonista nel campo della sanità, il ruolo dell’infermiere è fondamentale nel processo di cura e riabilitazione del paziente e della centralità di questo ruolo siamo stati sempre più partecipi, soprattutto in un momento attraversato da una crisi sanitaria globale a causa della pandemia da Covid-19.

Quali sono le tappe per poter diventare infermiere? Vediamole insieme.

Chi è l’infermiere e cosa fa

L’infermiere è un professionista sanitario che si occupa di pianificare e gestire l’assistenza infermieristica. In particolare, è responsabile del processo curativo e riabilitativo dell’individuo, prendendo parte anche al processo di educazione alla salute.

Il profilo professionale dell’infermiere nasce in Italia con il D.M. 14/09/1994 n.739 che attribuisce all’infermiere il ruolo di professionista sanitario e ne determina la responsabilità penale, civile e disciplinare.

Le sue attività vanno dalla presa in carico del paziente al sostegno di questo durante tutta la durata del processo assistenziale, oltre che al monitoraggio costante della salute dell’individuo e alla valutazione dell’esito degli interventi erogati.

Dove lavora l’infermiere

L’infermiere può lavorare:

  • in enti pubblici (Aziende Sanitarie Locali, IRCCS, Aziende ospedaliere, Residenze sanitarie assistenziali ecc.);
  • in enti privati (Cliniche specialistiche, Onlus, strutture semi-residenziali ecc.)
  • esercitando la libera professione.

Vi sono diverse aree di assistenza dove l’infermiere può lavorare:

  • aree territoriali, in particolare l’assistenza domiciliare;
  • aree specialistiche, come l’infermiere pediatrico o l’infermiere psichiatrico;
  • aree critiche, come il pronto soccorso;
  • aree tecniche, come la sala operatoria.

Come diventare infermiere: la formazione

Per poter diventare infermiere è necessario essere il possesso della Laurea in Infermieristica appartenente alla Classe delle Lauree delle Professioni Sanitarie Infermieristiche ed Ostetriche (Classe SNT/1), di durata triennale e a numero programmato e dove fondamentale è, unitamente al percorso didattico teorico, il ruolo del tirocinio. Sono previsti inoltre altri gradi di formazione, Laurea Magistrale e Master.

Come diventare infermiere: i concorsi

In Italia, per poter lavorare in un ente pubblico è necessario partecipare a un concorso pubblico, bandito dall’ente di riferimento.

Per poter partecipare a un concorso pubblico, oltre che il possesso del titolo di studio abilitante è necessaria l’iscrizione all’Albo professionale, tenuto dagli ordini provinciali, gli OPI, Ordini delle Professioni Infermieristiche.

Le prove dei concorsi per Infermiere sono generalmente tre, divise in:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale;

La prova scritta consiste in una serie di domande a risposta breve e/o multipla sulle discipline che caratterizzano la professione infermieristica, il codice deontologico, aspetti normativi e salute e sicurezza nelle aziende sanitarie.

La prova pratica è caratterizzata dalla gestione e risoluzione di casi specifici riguardanti la professione di infermiere e può essere somministrata anche sotto forma di tema scritto.

La prova orale verte sugli argomenti della prova pratica e della prova scritta, alla quale può aggiungersi la verifica delle conoscenze della lingua inglese e dei principali applicativi informatici.

In base al numero di domande ricevute, l’ente che bandisce il concorso potrebbe prevedere una prova preselettiva, di solito scritta, sugli argomenti oggetto d’esame e su alcuni quesiti logico-deduttivi.

Puoi controllare qui l’elenco dei concorsi per infermieri aperti, in costante aggiornamento!

 

Per la preparazione ai concorsi consigliamo:

L’infermiere

Il manuale, giunto alla X edizione, costituisce un completo e indispensabile strumento di preparazione sia ai concorsi pubblici sia all’esercizio della professione di infermiere. Con un taglio teorico-pratico affronta in modo ampio ed esaustivo tutte le problematiche presenti. La prima parte concettuale ricostruisce l’organizzazione del mercato sanitario e affronta gli elementi tipici del processo di professionalizzazione dell’infermiere, a seguito delle novità della Legge Lorenzin n. 3/2018. La stessa parte evidenzia gli aspetti innovativi della professione avendo cura di offrire al lettore un’ampia panoramica sulle teorie del Nursing e l’utilizzo dei nuovi strumenti operativi. Al termine di ogni capitolo, test di verifica e risposte commentate permettono di verificare il grado di preparazione raggiunto e di allenarsi in vista delle prove concorsuali. La seconda parte applicativa prevede l’adozione di casi clinici quale strumento di attuazione della teoria alle procedure tipiche dell’assistenza infermieristica di base, specialistica e pre e post procedure diagnostiche, presentandosi come un validissimo supporto tecnico e metodologico all’esercizio della professione. Il manuale risulta essere uno strumento prezioso sia per lo studente sia per chi già opera nelle strutture sanitarie, in quanto offre al lettore la possibilità di valutare passo a passo le conoscenze acquisite attraverso la risoluzione dei test di verifica presenti alla fine di ogni capitolo e l’analisi motivata delle risposte. Nella sezione online su www.maggiolieditore.it, accessibile seguendo le istruzioni riportate in fondo al volume, saranno disponibili eventuali aggiornamenti normativi.   Cristina FabbriLaurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche. Laureata in Sociologia, Professore a contratto di Infermieristica, Università degli Studi di Bologna, corso di Laurea in Infermieristica-Cesena. Dirigente Professioni sanitarie Direzione Infermieristica e Tecnica Azienda USL Romagna, ambito Ravenna.Marilena MontaltiInfermiere, Dottoressa in Scienze infermieristiche e ostetriche. Master II livello in Ricerca clinica ed epidemiologia, prof. a.c. C. di Laurea in infermieristica, Università di Bologna. Responsabile Infermieristico Dipartimento Internistico, Azienda della Romagna Ambito di Rimini.

Marilena Montalti, Cristina Fabbri | 2020 Maggioli Editore

34.00 €  32.30 €

Alessandro Sodano