Concorsi OSS, tutti i bandi attivi: requisiti, prove e come partecipare

Elena Bucci 14/10/22
Scarica PDF Stampa
Concorsi OSS: data l’importanza che il ruolo di operatore sanitario ha avuto e continua a detenere in questo momento storico di emergenza sanitaria, attualmente vi è molta richiesta di questo profilo professionale. Sono molte, infatti, le Aziende Sanitarie di ogni regione che hanno indetto e stanno attivando dei bandi di concorso pubblico per le assunzioni, a tempo indeterminato e non. In questo articolo, illustriamo tutte le fasi che il candidato deve affrontare per partecipare ad un concorso pubblico per OSS, i requisiti richiesti, come partecipare e le prove d’esame previste dai bandi.
Negli ultimi paragrafi vedremo anche tutti i bandi ad oggi attivi, in continuo aggiornamento, per diventare OSS.
Indice
Concorsi OSS: tutti i requisiti Innanzitutto, per avere accesso alle procedure concorsuali, gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti generali alla data di scadenza del bando:
  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del posto da ricoprire;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non possono accedere agli impieghi gli esclusi dall’elettorato politico attivo e i destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, per persistente insufficiente rendimento, o dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti che impediscano la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • non aver subito condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale, ai sensi dell’art. 35-bis d.lgs. 165/2001;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985, ai sensi dell’art. 1 della legge 23 agosto 2004, n. 226.
  • Oltre ai requisiti generali sopra elencati, per l’accesso ai concorsi per operatori socio-sanitari sono richiesti in genere i seguenti requisiti specifici:
  • Diploma di scuola secondaria di primo grado o assolvimento dell’obbligo scolastico;
  • Qualifica di operatore socio-sanitario (OSS).
  • Concorsi OSS: come partecipare Nel bando viene sempre indicato l’indirizzo dove recapitare la domanda di concorso e le modalità di accettazione della stessa. Inoltre, l’istanza deve necessariamente essere inviata, a pena di esclusione, entro e non oltre la data di scadenza del bando di selezione.

    La documentazione da allegare varia in base ai titoli posseduti dal candidato. Si dovrà pertanto allegare una documentazione obbligatoria composta da:
  • Attestato da operatore socio-sanitario (OSS)
  • Licenza della scuola media
  • Fotocopia del documento di identità
  • Fotocopia del codice fiscale
  • Curriculum formativo e professionale redatto su carta libera, datato e firmato ed in formato standard europeo.
  • Concorsi OSS: procedura di selezione Generalmente, la procedura di selezione per ricoprire il ruolo di OSS può essere costituita da:
  • prova preselettiva (eventuale): a discrezione delle Amministrazioni, può essere indetta una preselezione, che potrebbe consistere in:
    – Test a risposte multiple,
    – Soluzione di quesiti a risposta sintetica,
    – Quesiti a risposta aperta,
  • prova scritta: potrà consistere in una serie di quesiti a risposta sintetica/articolata/multipla, con riferimento alle conoscenze e competenze tecniche, relazionali e progettuali specifiche del profilo di OSS;
  • prova pratica: può consistere in:
    – soluzione di quesiti a risposta sintetica;
    – quesiti a risposta aperta;
    – relazione scritta;
    – può essere richiesto al candidato l’esecuzione di tecniche specifiche anche in forma simulata o predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale.
  • prova orale: se viene superata la prova pratica, il candidato è ammesso alla prova orale. Avrà lo scopo di approfondire il possesso delle competenze tecniche o specifiche relative al profilo oggetto del concorso, nelle materie previste per lo scritto.
  • In molti casi, le Amministrazioni, visto il grande numero di partecipanti ai concorsi, possono espletare una prova preselettiva. Il numero di prove e la loro organizzazione può variare e viene stabilito dai singoli bandi di concorso.
    Concorsi OSS: come prepararsi Per la preparazione dei Concorsi OSS consigliamo lo studio dei seguenti volumi:
    FORMATO CARTACEO
    Prova pratica per Concorsi OSS L’idea alla base di questo libro è offrire agli OSS, nel periodo della loro formazione o durante la preparazione alla prova pratica o al colloquio orale di un concorso pubblico, ma anche nella quotidianità lavorativa, uno strumento pratico che li metta nella condizione di unire tutte le conoscenze pratiche e teoriche per applicarle pragmaticamente ad una situazione data. Chi utilizzerà questo manuale sarà in allenamento costante tra l’analisi del contesto e del bisogno dell’assistito, la scelta delle corrette tecniche e delle procedure da applicare, che non possono prescindere dalle conoscenze teoriche alla base delle stesse. Il manuale è suddiviso in 4 Parti: • nella Parte Prima sono evidenziate quelle che tendenzialmente, a livello generale, possono essere considerate le principali nozioni teoriche e pratiche maggiormente richieste; • nella Parte Seconda sono presentati 20 casi clinici pratici: ogni caso espone nella sua interezza lo stato del paziente in una situazione data, con quante più informazioni possibili sulla persona, sulla sua rete sociale e sulla situazione di salute contingente; • nella Parte Terza sarà sviluppata un’analisi completa di ogni caso esposto, con la spiegazione di come potrebbero essere affrontate le diverse situazioni; • nella Parte Quarta “Esercitazioni pratiche sulle procedure”, sono proposte alcune procedure tra quelle utilizzate con maggior frequenza dagli OSS in qualsiasi tipo di assistenza e di contesto. All’inizio del libro è presente l’Indice degli argomenti che faciliterà il lettore nella ricerca di una materia di proprio interesse personale e nella parte finale è posta un’utile Appendice, contenente gli Acronimi, i Prefissi e i Suffissi maggiormente utilizzati e la Rassegna normativa per OSS. Nella sezione online collegata al libro sono disponibili i testi dei provvedimenti della rassegna normativa. Sabrina Fazio Psicologa specializzata in psicologia del lavoro, con particolare riguardo per l’area dell’orientamento e della prevenzione del disagio nel contesto di lavoro. Più volte membro di commissioni di selezione del personale. Formatrice nell’ambito psico-sociale sui temi della gestione della relazione d’aiuto (con particolare attenzione per l’invecchiamento, le demenze e la disabilità) e della comunicazione efficace anche tra colleghi. Attualmente in staff presso l’Università di Bologna per i servizi agli studenti di area medica. Hicham Bahssin Soccorritore professionale esperto, tutor di neo assunti e formatore on the job per la gestione di pazienti valutati gravi e/o in situazioni critiche. Operatore socio-sanitario qualificato. Docente – formatore esperto in corsi per operatori socio-sanitari, con particolare riguardo per l’area sanitaria e del primo soccorso. Sabrina Fazio con la collaborazione di Hicham Bahssin | Maggioli Editore 2022
    22.40 €
    FORMATO CARTACEO
    OSS L’Operatore socio-sanitario Dall’esperienza didattica e professionale delle autrici nasce questo apprezzato Manuale per la formazione di base e la preparazione ai concorsi degli OSS (Operatori Socio-Sanitari), giunto alla VIII edizione. Il testo fornisce una completa ed efficace metodologia di apprendimento; i contenuti, infatti, sono esplicitati in base agli obiettivi di apprendimento dell’operatore socio-sanitario e alle competenze che deve possedere per inserirsi nell’attività professionale:› conoscenze teoriche di base necessarie per sapersi orientare e integrare nei settori socio-assistenziale, socio-sanitario e sanitario;› conoscenze tecniche e capacità operative tipiche delle attività e dei processi di lavoro specifici propri dell’operatore socio-sanitario, e competenze trasversali/relazionali relative all’area di soddisfazione dei bisogni primari e all’area di attività in collaborazione e/o su indicazione delle professioni sanitarie e sociali, considerate essenziali per il raggiungimento di un comportamento professionale adeguato;› strumenti metodologici. Il Manuale si articola in tre Parti, ciascuna delle quali sviluppa i contenuti teorici e permette la valutazione dell’apprendimento attraverso test a risposta multipla e a risposta sintetica, esercitazioni, analisi di casi:› la prima Parte riguarda le conoscenze trasversali necessarie per inserirsi nel contesto sanitario e sociale e nelle organizzazioni dove l’OSS svolgerà la propria attività;› la seconda Parte introduce il concetto di bisogni e della loro soddisfazione e descrive metodi e strumenti per l’organizzazione del lavoro e per l’integrazione nell’equipe;› la terza Parte sviluppa gli aspetti assistenziali e descrive le procedure di maggior interesse. L’edizione è aggiornata alle misure di prevenzione, primo soccorso, modalità organizzative e comportamentali contro l’infezione Covid-19. Nella sezione online collegata al libro saranno presenti eventuali aggiornamenti normativi.   Patrizia Di GiacomoInfermiere, ostetrica, Dottore di ricerca. Dottoressa in scienze infermieristiche e ostetriche; Master infermiere forense; prof. a.c. C. di Laurea in Infermieristica e in Ostetricia, Università di Bologna. Tutor didattico C. di Laurea in Infermieristica – Campus di Rimini, Azienda della Romagna Ambito di Rimini.Marilena MontaltiInfermiere, Dottoressa in scienze infer-mieristiche e ostetriche. Master II livello in ricerca clinica ed epidemiologia, prof. a.c. C. di Laurea in infermieristica, Università di Bologna. Docente Corsi OSS. Responsabile Infermieristico Dipartimento Internistico, Azienda della Romagna Ambito di Rimini. Patrizia Di Giacomo, Marilena Montalti | Maggioli Editore 2021
    30.40 €
    Concorsi OSS: tutti i bandi attivi ASP DI FERRARA L’ASP di Ferrara ha indetto un concorso pubblico, per esami, per la copertura di 13 posti di operatore sociosanitario (OSS), categoria B3, a tempo pieno e indeterminato.

    I candidati al concorso devono inoltrare domanda esclusivamente in via telematica utilizzando il servizio disponibile nella sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di Concorso raggiungibile dalla homepage del sito www.aspfe.it a pena di esclusione, fino alle ore 12 del giorno 27 ottobre 2022.
    Elena Bucci