Concorso Asmel 2024: i titoli di studio richiesti per ogni profilo

Scarica PDF Stampa

Le domande del Concorso Asmel 2024 saranno aperte dal 10 al 25 giugno 2024. Si tratta di un’importante occasione per chi vuole intraprendere una carriera nella pubblica amministrazione, visto che sono molti i Comuni che aderiscono all’iniziativa e sparsi in tutto il territorio italiano.

La selezione consiste in una prova scritta da remoto per la creazione e l’aggiornamento di 37 elenchi di idonei. Gli enti locali che hanno sottoscritto l’accordo Asmel potranno poi effettuare degli interpelli rivolti solo agli iscritti in questi elenchi di idonei per assunzioni a tempo determinato o indeterminato.

Nei prossimi paragrafi vediamo quali sono i profili professionali per i quali verranno aggiornati o creati gli elenchi di idonei, e i requisiti di accesso per ogni profilo. In questo approfondimento sono invece disponibili tutti i dettagli sulla selezione.

Indice

Preparati con il volume dedicato!

FORMATO CARTACEO

Concorso ASMEL 2024 Selezione idonei per gli Enti Locali – Manuale completo

Questo volume è uno strumento utilissimo per prepararsi alla selezione indetta dall’ASMEL (Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali).La procedura di selezione servirà a formare una graduatoria di idonei da assumere a tempo determinato e indeterminato presso gli Enti locali aderenti, per i diversi profili.La selezione consisterà in un test con domande a risposta multipla sulle materie comuni e specifiche per ogni profilo e quiz situazionali.Il testo tratta in maniera chiara e completa tutte le materie comuni a tutti i profili, ovvero:• Diritto pubblico;• Diritto amministrativo;• Trasparenza, anticorruzione e Privacy;• Diritto degli enti locali;• Contratti pubblici;• Pubblico impiego;• Diritto dell’Unione europea;• Diritto penale e reati contro la P.A.;• Contabilità pubblica.Nell’ultima sezione è presente una sezione dedicata ai quiz situazionali con una prima parte teorica seguita da una selezione di quiz suddivisi per competenze e una selezione di quiz ufficiali delle prove del bando Asmel precedente.Nella sezione online collegata, saranno disponibili:- quiz di inglese e informatica;- aggiornamenti normativi;- simulatore di quiz per prova preselettiva e scritta;- prove ufficiali precedenti concorsi.

AA.VV. | Maggioli Editore 2024

Concorso Asmel 2024: cosa sono gli elenchi di idonei

Come anticipato, il Concorso Asmel 2024 consiste in una selezione per la creazione o l’aggiornamento di appositi elenchi di candidati idonei a cui gli Enti aderenti ad Asmel – il cui elenco completo è disponibile qui – possono attingere per coprire i propri fabbisogni di personale.

I candidati che si iscrivono al concorso dovranno scegliere l’elenco che riguarda il profilo di proprio interesse. In seguito, svolgeranno una prova scritta a risposta multipla su diverse materie: alcune saranno comuni a tutti i profili, altre saranno specifiche per i diversi profili, e a queste si aggiungono i quiz situazionali.

Coloro i quali avranno superato la prova confluiranno negli elenchi di idonei. Attualmente questi elenchi sono 31, ma con il Concorso Asmel 2024 arriveranno 6 nuovi profili per un totale di 37 elenchi. A questo punto gli Enti soci di Asmel potranno indire delle procedure di interpello per i diversi profili. Quando un Ente fa un interpello per un determinato profilo, i candidati che rientrano nell’elenco di idonei per quel profilo riceveranno un a PEC con tutti i dettagli. Saranno gli idonei a scegliere a quale procedura di interpello intendono partecipare, non c’è l’obbligo di partecipare a tutti gli interpelli. Gli idonei che partecipano all’interpello dovranno sostenere una nuova prova semplificata, scritta o orale, anche se saranno gli unici a partecipare per quell’interpello. I vincitori saranno poi assunti dall’Ente.

I candidati risultati idonei conservano la propria iscrizione per tre anni dal superamento della selezione. Il mancato superamento delle prove degli interpelli o la mancata partecipazione agli interpelli non incide sulla validità dell’iscrizione all’elenco degli idonei. I nominativi dei candidati verranno cancellati dall’elenco solo in caso di assunzione, a seguito di un interpello, a tempo indeterminato. Non si viene cancellati se:

  • Si è assunti a tempo determinato tramite interpello;
  • Si è assunti con una procedura concorsuale diversa.

Per restare aggiornati è inoltre disponibile il gruppo telegram dedicato al concorso.

Concorso Asmel 2024: requisiti

Come anticipato, il bando riguarda 37 elenchi di idonei, per diversi profili e categorie professionali: sono presenti profili da collaboratori (Categoria B), istruttori (Categoria C) e istruttori direttivi e funzionari (Categoria D). Per gli elenchi dei profili da collaboratore è possibile partecipare con l’assolvimento dell’obbligo scolastico e determinati attestati di formazione professionale, per i profili da istruttore è necessario il diploma, mentre per i profili da istruttori direttivi e funzionari è richiesta la laurea, specifica in base al profilo. Tutti i requisiti dovranno essere posseduti dal candidato entro il 25 giugno 2024.

I requisiti generali per l’accesso, comuni a tutti i profili, sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana o possesso dei requisiti previsti dall’art. 38, commi 1 e 2 e 3 bis del D. Lgs n. 165 del 30/03/2001;
  • età non inferiore agli anni diciotto e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • idoneità fisica, assoluta ed incondizionata, allo svolgimento di tutte le mansioni specifiche, nessuna esclusa, afferenti il profilo professionale cui il lavoratore è destinato;
  • regolare assolvimento degli obblighi di leva per i cittadini italiani che vi sono soggetti;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Concorso Asmel 2024: titoli di studio Area Funzionari

Per l’area dei Funzionari è richiesta la laurea, triennale o magistrale. Ecco nello specifico i titoli di studio con cui è possibile partecipare, divisi per profilo.

ProfiloTitolo di Studio
Funzionario amministrativoLaurea (L) appartenente alle seguenti classi: L-14 scienze dei servizi giuridici, L-36 scienze politiche e delle relazioni internazionali, L-33 Scienze economiche L-40 Sociologia, L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale, L- 16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, ovvero Diploma di laurea (DL) in: Giurisprudenza, Scienze politiche, Economia e commercio, Scienze dell’Amministrazione o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.
Funzionario amministrativo e contabileLaurea (L) appartenente alle seguenti classi: L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-33 Scienze economiche, L- 36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali ovvero Diploma di laurea (DL) in: Economia e commercio; Economia aziendale; Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali; Economia e gestione dei servizi; Economia politica; Scienze economiche, statistiche e sociali; Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari; Economia e finanza o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.
Funzionario ContabileLaurea (L) appartenente alle seguenti classi: L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-33 Scienze economiche, ovvero Diploma di laurea (DL) in: Economia e commercio; Economia aziendale; Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali; Economia e gestione dei servizi; Economia politica; Scienze economiche, statistiche e sociali; Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari; Economia e finanza o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.
Funzionario VigilanzaLaurea (L) appartenente alle seguenti classi: L-14 scienze dei servizi giuridici; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; L-16 scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione; L-33 Scienze economiche; L- 40 Sociologia, L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale, ovvero Diploma di laurea (DL) in Giurisprudenza; Scienze politiche; Scienze dell’amministrazione; Economia e commercio; Sociologia o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente. Richiesto inoltre il possesso della Patente di Guida – cat. B
Funzionario InformaticoLaurea (L) appartenenti alle seguenti classi: L-8 ingegneria dell’informazione; L-31 scienze e tecnologie informatiche ovvero Diploma di laurea (DL) in: ingegneria informatica; ingegneria elettronica; ingegneria delle telecomunicazioni, ingegneria gestionale; informatica; scienze dell’informazione o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.
Funzionario esperto rendicontazioneLaurea (L) appartenente alle seguenti classi: L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-33 Scienze economiche, L- 36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali ovvero Diploma di laurea (DL) in: Economia e commercio; Economia aziendale; Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali; Economia e gestione dei servizi; Economia politica; Scienze economiche, statistiche e sociali; Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari; Economia e finanza o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.
Funzionario comunicazione e gestione eventiLaurea (L) appartenenti alle seguenti classi: L-20 Scienze della comunicazione (14 Scienze della comunicazione); – L-10 Lettere (05 Lettere) o equipollenti, Ovvero Diploma AFAM di primo livello.
Funzionario Assistente SocialeLaurea (L) appartenente alle seguenti classi: Laurea Triennale nella classe 6 – Scienze del Servizio Sociale (DM 509/1999) o nella classe L-39 Servizio Sociale (DM 270/2004), ovvero Laurea Magistrale (LM) o Laurea Specialistica (LS) nella classe 57/S – Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (DM 509/1999), oppure Laurea magistrale nella classe LM-87 – Servizio sociale e politiche sociali (DM 270/2004) ovvero Diploma di Laurea triennale in Servizio Sociale o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente. È richiesta, inoltre, l’iscrizione all’Albo professionale degli Assistenti Sociali.
Funzionario tecnicoLaurea (L) appartenente alle seguenti classi: L-7 ingegneria civile e ambientale, L-17 scienze dell’architettura, L-21 scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale, (L34) scienze geologiche, L- 9 Ingegneria industriale, L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia, ovvero Diploma di laurea (DL) in: Ingegneria civile; Ingegneria edile; Architettura; Ingegneria edile-architettura; Ingegneria per l’ambiente e il territorio; Pianificazione territoriale e urbanistica; Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale; Urbanistica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.
Ulteriori requisiti richiesti: Abilitazione all’esercizio della professione.
Funzionario PsicologoLaurea in Psicologia (L, DL. LS o LM) o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente. Ulteriore requisiti richiesto: Iscrizione all’Albo professionale degli Psicologi.
Funzionario AgronomoLaurea (L) appartenente ad una delle seguenti classi: L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura; L-38; Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali, oppure Diploma di laurea (DL) in: Scienze forestali; Scienze forestali e ambientali; Scienze agrarie; Scienze ambientali; Scienze e tecnologie agrarie o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente. Richiesta inoltre l’Abilitazione all’esercizio della professione di Agronomo o Agrotecnico laureato.
Funzionario tecnico – Ingegnere AmbientaleLaurea (L) appartenente alla classe L-7 (Ingegneria civile e ambientale) di cui al D.M. n. 270/2004 ed alla classe 8 (Ingegneria civile e ambientale) di cui al D.M. 509/1999; oppure – Diploma di Laurea Magistrale conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario (ex D.M. n. 270/2004) / Diploma di Laurea Specialistica (ex DM n. 509/1999), equiparati alle seguenti Lauree Magistrali Ingegneria per l’ambiente e il territorio classe: LM-35 (DM 270/04) – 38/S (DM 509/99); Ingegneria civile LM-23 (DM 270/04) – 28/S (DM 509/99);
Diploma di Laurea vecchio ordinamento in Ingegneria per l’ambiente e il territorio e Ingegneria Civile, o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente. È richiesta inoltre l’abilitazione all’esercizio della professione relativa al titolo di studio posseduto.
Funzionario AvvocatoLaurea magistrale in Giurisprudenza (LMG-01). o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente. È richiesta inoltre l’abilitazione all’esercizio della professione di Avvocato.
Funzionario FarmacistaDiploma di Laurea in Farmacia o in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche (vecchio Ordinamento) ovvero Laurea specialistica o magistrale della classe Farmacia e Farmacia industriale. Sono richiesti inoltre: abilitazione all’esercizio della professione di Farmacista e iscrizione all’albo dell’Ordine dei Farmacisti.
Educatore Asilo NidoPossesso di uno dei due seguenti titoli di studio: laurea triennale in Scienze dell’educazione nella classe L19 a indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per l’infanzia; laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 crediti formativi universitari.

Oppure: uno dei seguenti titoli di studio conseguito entro l’anno scolastico 2021/2022 purché in possesso anche di una laurea di qualsivoglia ordinamento:
– diploma di maturità magistrale/liceo sociopsicopedagogico; – diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio;
– diploma di dirigente di comunità; – diploma di tecnico dei servizi sociali e assistente di Comunità infantile;
– operatore servizi sociali e assistente per l’infanzia – vigilatrice di
infanzia – puericultrice;

Oppure: uno dei seguenti titoli se conseguiti entro l’anno accademico 2021/2022:
– laurea in scienze dell’educazione o della formazione, psicologia, sociologia;
– educatore professionale socio-pedagogico in possesso del diploma di laurea classe L-19 Scienze dell’educazione e della formazione ad indirizzo specifico per servizi per l’infanzia; – LM-50 Programmazione e Gestione dei servizi educativi; – LM-57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua – LM-85 Scienze pedagogiche o LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education, della laurea in scienze dell’educazione/formazione, psicologiche o sociologiche.
Ingegnere civileLaurea magistrale LM-23 Ingegneria Civile o titoli equiparati / equipollenti secondo la normativa vigente. È richiesta inoltre l’abilitazione all’esercizio della professione relativa al titolo di studio posseduto.

Concorso Asmel 2024: titoli di studio Area Istruttori

Ai profili dell’Area degli Istruttori si accede con il Diploma di scuola secondaria di secondo grado. Alcuni profili richiedono uno specifico diploma tecnico, mentre per altri profili è possibile partecipare con qualsiasi diploma. Ecco un riepilogo.

ProfiloTitolo di Studio
Istruttore amministrativoDiploma di Scuola secondaria o equipollenti
Istruttore Amministrativo – ContabileDiploma di Scuola secondaria conseguito presso Istituto tecnico commerciale o Istituto professionale per periti aziendali o Liceo Economico o titolo estero equipollente, oppure Diploma di Laurea (triennale) in materie economiche
Istruttore ContabileDiploma di Scuola secondaria conseguito presso Istituto tecnico commerciale o Istituto professionale per periti aziendali o Liceo Economico o titolo estero equipollente, oppure Diploma di Laurea (triennale) in materie economiche
Istruttore di VigilanzaDiploma di Scuola secondaria o equipollenti. Possesso della Patente di Guida – cat.B
Istruttore Tecnico (Geometra)Diploma di geometra (ora Diploma Tecnico Costruzioni, ambiente e territorio) o equipollenti, oppure Diploma di Laurea triennale o magistrale idoneo all’iscrizione all’Albo dei Geometri Laureati; Abilitazione all’esercizio della professione
Istruttore InformaticoDiploma di maturità di perito informatico o equipollente oppure Laurea Scienze informatiche o equipollenti
Istruttore turisticoDiploma di Scuola secondaria o equipollenti, oppure Diploma di Laurea (triennale) in scienze del turismo o equipollenti
Istruttore comunicazioneDiploma di Scuola secondaria o equipollenti, oppure Diploma di Laurea (triennale) in scienze del turismo
Istruttore Tecnico in Materie AgrarieDiploma di istruzione secondaria di Perito Agrario

Concorso Asmel 2024: titoli di studio Area Operatori Esperti

I profili appartenenti all’Area degli Operatori Esperti richiedono principalmente l’assolvimento dell’obbligo scolastico, a cui si aggiungono determinate certificazioni specifiche per i profili, come il possesso ad esempio del certificato ECDL,o di determinate patenti di guida, o di esperienza nel settore. Nella tabella seguente un riepilogo per tutti i profili:

ProfiloTitolo di Studio
Collaboratore tecnico manutentivo – FalegnameAssolvimento obbligo scolastico accompagnato dal possesso di uno specifico attestato professionale e/o da una esperienza lavorativa almeno triennale come lavoratore subordinato con qualifica tecnica corrispondente al profilo
Collaboratore tecnico manutentivo – IdraulicoAssolvimento obbligo scolastico accompagnato dal possesso di uno specifico attestato professionale e/o da una esperienza lavorativa almeno triennale come lavoratore subordinato con qualifica tecnica corrispondente al profilo
Collaboratore tecnico manutentivo – MuratoreAssolvimento obbligo scolastico accompagnato dal possesso di uno specifico attestato professionale e/o da una esperienza lavorativa almeno triennale come lavoratore subordinato con qualifica tecnica corrispondente al profilo
Collaboratore tecnico manutentivo – ElettricistaAssolvimento obbligo scolastico accompagnato dal possesso di uno specifico attestato professionale e/o da una esperienza lavorativa almeno triennale come lavoratore subordinato con qualifica tecnica corrispondente al profilo
Collaboratore tecnico manutentivo – GiardiniereAssolvimento obbligo scolastico accompagnato dal possesso di uno specifico attestato professionale e/o da una esperienza lavorativa almeno triennale come lavoratore subordinato con qualifica tecnica corrispondente al profilo
Autista scuolabusAssolvimento obbligo scolastico accompagnato dal possesso di patente di guida della categoria ‘B’ e ‘D’ pubblica con carta di qualificazione conducente ‘C.Q.C’ per trasporto persone
Collaboratore amministrativoAssolvimento obbligo scolastico accompagnato dal possesso del cd ECDL o da altro attestato professionale avente natura amministrativa
Messo notificatoreAssolvimento obbligo scolastico accompagnato dall’attestato di superamento di apposito corso di formazione e qualificazione e il superamento dell’esame di idoneità ai sensi dell’art. 1, co. 158, 159, 160 della Legge n. 296/2006. Patente di guida di categoria B o superiore in corso di validità
Ausiliari Del TrafficoDiploma istruzione secondaria di secondo grado rilasciato da istituti riconosciuti dall’ordinamento scolastico italiano, o titolo di studio superiore. Patente di guida di categoria B o superiore in corso di validità
Collaboratore Tecnico – AmministrativoAssolvimento obbligo scolastico accompagnato dal possesso di uno specifico attestato professionale e/o da una esperienza lavorativa almeno triennale come lavoratore subordinato con qualifica tecnica corrispondente al profilo
Collaboratore Amministrativo ContabileAssolvimento obbligo scolastico accompagnato dal possesso del cd ECDL o da altro attestato professionale avente natura amministrativa
Collaboratore Tecnico – ManutentivoAssolvimento obbligo scolastico accompagnato dal possesso di uno specifico attestato professionale e/o da una esperienza lavorativa almeno triennale come lavoratore subordinato con qualifica tecnica corrispondente al profilo

Concorso Asmel 2024: come prepararsi

La prova selettiva consiste nella somministrazione di un quiz a risposta multipla di 60 domande in un tempo effettivo di 60 minuti, composto da:

  • 30 domande sulle materie specifiche;
  • 25 domande sulle materie comuni;
  • 5 quesiti situazionali.

Per restare aggiornato su tutte le novità in tema di concorsi pubblici iscriviti gratuitamente al canale Whatsapp e alla nostra Newsletter concorsi compilando il form qui in basso:

Iscriviti alla newsletter aoqzlwlnnk1v21gh
Iscrizione completata

Grazie per esserti iscritto alla newsletter.

Seguici sui social


Alessandro Sodano

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento