Pierpaolo Pota
Pierpaolo Pota
Napoletano vivo a Roma da oltre sei anni, ma appena posso torno a casa per vedere il mio mare. Appassionato di politica e diritto, mi sono laureato con il massimo dei voti in Scienze politiche e poi ho frequentato un master in diritto societario e due corsi universitari di specializzazione in diritto Antitrust e Comunitario.
Ma visto che gli esami non finiscono mai, a breve inizierò un nuovo corso presso la Scuola di Scienza e Tecnica legislativa dell’ISLE – Istituto per la Documentazione e gli Studi Legislativi.
Da oltre tre anni lavoro per una società di consulenza che si occupa di lobbying e di cui sono il responsabile del servizio di monitoraggio legislativo.
Articoli dell’autore

Nuovo Governo: la “saggia” via delle riforme istituzionali

Con il giuramento alle Camere riunite, è iniziato il nuovo settennato alla Presidenza per Napolitano, una rielezione sintomatica di una situazione a dir poco eccezionale. Eccezionalità che, come ha so…

Italia post politiche, Stato confusionale!

Dopo la crisi del governo Berlusconi, la breve e tumultuosa esperienza del governo dei tecnici ed una campagna elettorale dai toni a dir poco accesi, si sperava che l’esito elettorale potesse conceder…

Politiche 2013 e la tanto attesa Strategia energetica nazionale. Che fine farà?

Corrado Passera l’ha presentata il 16 ottobre scorso avviando una consultazione pubblica per tutti i soggetti interessati che volevano presentare le proprie osservazioni. Dopo una serie di bozze, seco…

Regolamentare l’attività di lobbying: un tema di quotidiana attualità

Dal 22 novembre scorso presso il ministero dell’Agricoltura i lobbisti del settore agro-alimentare si possono iscrivere in un apposito Elenco dedicato a loro. Questo elenco rappresenta la prima inizia…

Che fine ha fatto l’Authority dei Trasporti?

L’articolo 37 del c.d. Decreto Salva Italia “Disposizioni volte a realizzare una compiuta liberalizzazione e una efficiente regolazione dei trasporti e dell’accesso alle relative infrastrutture”, come…

L’efficienza energetica per vincere le sfide europee. O almeno si spera!

Il Consiglio dell'Unione europea il 4 ottobre scorso ha approvato la nuova direttiva sull'efficienza energetica, che aveva già ricevuto, l’11 settembre 2012, l’approvazione da parte del Parlamento eur…

La Commissione europea prova a invertire la rotta puntando sulla reindustrializzazione

Il 10 ottobre scorso la Commissione europea, su iniziativa del Vice Presidente con delega all'Industria Antonio Tajani, ha adottato la nuova strategia di politica industriale (COM(2012) 582). La comun…

Sviluppo: si parte dalle start-up innovative

Il Consiglio dei Ministri del 4 ottobre scorso ha approvato il DL “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese” (c.d. Decreto Crescita bis). Il provvedimento da tempo annunciato dal Governo, do…