Home Concorsi pubblici Concorso Scuola Concorsi Scuola: presentati bandi ai sindacati, Azzolina conferma pubblicazione

Concorsi Scuola: presentati bandi ai sindacati, Azzolina conferma pubblicazione

concorsi-scuola-informativa-miur-sindacati-bandi

Si è conclusa la videoconferenza tra Ministero dell’Istruzione e i rappresentanti sindacali di FLCGIL, CISL, UIL, SNALS, GILDA per discutere dei Concorsi Scuola e dei rispettivi decreti di attuazione.

I giorni scorsi è stato organizzato un confronto delle varie fazioni della maggioranza per fare il punto sulle posizioni e sulla possibilità di bandire ugualmente i concorsi durante l’emergenza sanitaria.

Ecco come si è conclusa la conferenza e i recenti chiarimenti del Ministro Azzolina sui bandi.

Concorsi a cattedra: ultime novità, quiz e chiarimenti ufficiali

Concorsi Scuola, incontro 17 Aprile

Doveva tenersi il 15 Aprile l’informativa con il Capo Dipartimento del Miur ma i sindacati si sono rifiutati di partecipare. La motivazione risiederebbe nel mancato coinvolgimento sui concorsi scuola, decisioni prese senza interpellare la compagine sindacale.

Subito la nuova lettera di convocazione:

Le organizzazioni sindacali in indirizzo sono invitate a partecipare alla riunione che si terrà in videoconferenza il giorno 17 aprile 2020 alle ore 10,00, anziché il giorno 15 aprile 2020, sempre con lo stesso ordine del giorno: informativa bandi di concorso: ordinario infanzia e primaria, procedura straordinaria secondaria, concorso ordinario secondaria, procedura di abilitazione scuola secondaria e relativi decreti ministeriali. Le Organizzazioni sindacali sono invitate a trasmettere all’indirizzo mail dgper.relazionisindacali@istruzione.it i nominativi dei partecipanti alla videoconferenza con il rispettivo indirizzo di posta elettronica e il numero di telefonia mobile“.

Anche nella nuova data, il 17 Aprile alle 10, l’ordine del giorno rimane il medesimo. Tuttavia il confronto si è risolto con un “nulla di fatto”, come dichiarato da Rino di Miglio, coordinatore nazionale Gilda Insegnanti.

Le sue parole: “La riunione che si è svolta questa mattina tra le delegazioni sindacali e il Ministero dell’Istruzione per l’informativa sui bandi di concorso si è conclusa con un nulla di fatto. Non avendo ricevuto risposta alle richieste di un incontro politico preliminare a quello tecnico, abbiamo troncato sul nascere il dibattito, chiedendo di inviarci le bozze dei bandi di concorso e l’apertura del confronto, come previsto dal contratto nazionale”.

Concorsi Scuola: bandi attesi e chiarimenti Azzolina

I bandi concorsi scuola attesi sono:

In merito all’ultima procedura, non sappiamo con certezza se rientri nei bandi in pubblicazione.

E’ possibile la pubblicazione entro il 30 Aprile ma le prove si dovranno svolgere al termine dell’emergenza sanitaria.

Intanto nell’intervista uscita il 17 Aprile al Corriere della Sera, la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha annunciato che il ritorno a scuola potrebbe essere a settembre. Il Governo dovrà prendere decisioni a breve. Quindi: I concorsi si faranno. È l’unico modo per poter assumere a settembre. Quello straordinario per 24 mila precari si svolgerà appena le condizioni lo permetteranno. I docenti casomai saranno assunti dal primo settembre”.

Parere Cspi

Piccola nota anche per il parere del Cspi. Al momento si è espresso esclusivamente sulla bozza del bando di concorso straordinario secondaria per l’abilitazione. Tuttavia, alcune indicazioni potrebbero essere considerate anche per la procedura sul ruolo.

Appena avremo indicazioni certe sull’argomento aggiorneremo l’articolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome