Home Concorsi pubblici Concorso Regione Campania: pubblicati i primi bandi. Come partecipare

Concorso Regione Campania: pubblicati i primi bandi. Come partecipare

Alice Lottici
concorso-regione-campania-bandi-pubblicati

L’attesa è giunta al termine: il 9 Luglio in Gazzetta Ufficiale 4 Serie Speciale Concorsi ed esami n. 54 sono stati pubblicati i primi bandi di Concorso Regione Campania per 2.175 posti.

Più precisamente:

  • 950 unità di personale non dirigenziale, con categoria D;
  • 1225 unità con categoria C;

Entro i prossimi 2 anni verranno assunte a tempo indeterminato 10mila figure professionali negli Enti locali che hanno aderito alla procedura.

Vediamo assieme come candidarsi e l’iter di selezione previsto per ogni procedura.

Guida completa sul Concorso Regione Campania

Concorso Regione Campania: 950 posti con categoria D

Pubblicato uno dei bandi del corso-concorso Regione Campania per la copertura di 950 posti di personale non dirigenziale, categoria D, a tempo indeterminato.

I posti sono così suddivisi:

  • 328 presso la Regione Campania;
  • 15 presso il Consiglio Regionale della Campania;
  • 607 presso gli enti locali della Regione Campania.

Leggi il bando Ripam Campania D1

Profili messi a bando

Il bando vedrà l’assunzione delle seguenti figure professionali, delle quali indichiamo il codice per una lettura più pratica:

  • CFD/CAM – Funzionario risorse finanziarie, funzionario pianificazione e controllo di gestione e funzionario specialista contabile;
  • AMD/CAM – Funzionario amministrativo, funzionario amministrativo e legislativo, funzionario specialista amministrativo;
  • TCD/CAM – Funzionario tecnico, funzionario specialista tecnico;
  • ITD/CAM – Funzionario di sistemi informativi e tecnologici, funzionario informatico;
  • CID/CAM – Funzionario comunicazione e informazione;
  • CUD/CAM – Funzionario di policy regionali e funzionario specialista in attività culturali;
  • SAD/CAM – Profilo funzionario specialista socio-assistenziale;
  • VGD/CAM – Funzionario di vigilanza.

Nel bando è indicata la suddivisione delle sedi per ogni profilo.

Requisiti di partecipazione

Per la partecipazione al Concorso ogni candidato, a seconda del profilo per il quale si candida, dovrà possedere determinati requisiti generali e specifici.

Bando – Requisiti per ogni profilo

Invio domande

Le domande dovranno essere inviate con la procedura telematica attivata sul Portale Step One 2019 entro l’8 agosto 2019.

Prove di selezione

Il concorso sarà così strutturato:

  • prova preselettiva, comune a tutti i profili, con 80 quesiti a risposta multipla su logica e discipline a bando;
  • prova scritta, a carattere teorico – pratico, con 60 quesiti a risposta multipla sulle materie richieste per ogni profilo;
  • formazione, della durata di 10 mesi;
  • prova orale, un colloquio per verificare la conoscenza delle materie delle prove scritte e la conoscenza della lingua inglese, delle tecnologie informatiche, della comunicazione e del Codice dell’amministrazione digitale;
  • valutazione dei titoli.

Consigliamo una lettura attenta del bando per individuare le materie per ogni prova.

Concorso Regione Campania: 1225 posti con categoria C

La Regione Campania ha indetto una selezione, per soli esami, per la copertura di 1225 posti a tempo indeterminato per diversi profili.

La suddivisione è la seguente:

  • 187 presso la Regione Campania;
  • 18 presso il Consiglio Regionale della Campania;
  • 1020 presso gli enti locali della Regione Campania.

Leggi il bando Ripam Campania C1

Profili messi a bando

La suddetta procedura interessa le seguenti figure professionali, delle quali indichiamo il codice per agevolare la lettura del bando:

  • CFC/CAM – Istruttore risorse finanziarie, istruttore contabile;
  • AMC/CAM – istruttore amministrativo;
  • TCC/CAM – Istruttore tecnico;
  • ITC/CAM – Istruttore sistemi informativi e tecnologie, istruttore informatico;
  • CIC/CAM – Istruttore comunicazione e informazione;
  • CUC/CAM – Istruttore policy regionali e istruttore culturale;
  • SAC/CAM – Istruttore socio-assistenziale;
  • VGC/CAM – Istruttore di vigilanza.

Nel bando è indicata la suddivisione delle sedi per ogni profilo.

Requisiti di partecipazione

I candidati per partecipare al Concorso dovranno essere in possesso dei requisiti generali e dei requisiti specifici richiesti per ogni profilo professionale.

Bando – Requisiti per ogni profilo

Invio domande

Le domande dovranno essere trasmesse esclusivamente mediante la procedura telematica apposita sul Portale Step One 2019 entro l’8 agosto 2019.

Prove di selezione

Il concorso sarà così strutturato:

  • prova preselettiva, comune a tutti i profili professionali, con 80 quesiti a risposta multipla su logica e discipline a bando;
  • prova scritta, a carattere teorico – pratico, con 60 quesiti a risposta multipla sulle materie indicate per ogni profilo;
  • formazione, della durata di 10 mesi;
  • prova orale, un colloquio interdisciplinare sulle materie delle prove scritte e un accertamento della conoscenza della lingua inglese, delle tecnologie informatiche, della comunicazione e del Codice dell’amministrazione digitale.

Nel bando sono indicate le materie per ogni prova.

 

Per una preparazione completa della prova preselettiva, consigliamo il seguente volume:

Concorso Regione Campania. Nuovi quiz di logica RIPAM per la prova preselettiva

Concorso Regione Campania. Nuovi quiz di logica RIPAM per la prova preselettiva

Giuseppe Cotruvo, 2019, Maggioli Editore

Il volume è uno strumento innovativo ed efficace per la preparazione alla prova preselettiva del Concorso indetto dalla Regione Campania, per circa 10.000 posti da assumere nei prossimi 2 anni a tempo indeterminato presso i vari enti locali della Regione. Il percorso di assunzione prevede una...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


20 COMMENTI

  1. Buongiorno Raffaele,
    le consigliamo una lettura attenta dei bandi per valutare i titoli e i requisiti in suo possesso a fini di candidatura per un profilo professionale.
    Per quanto riguarda la partecipazione a più procedure all’articolo 4 del bando è riportato: ” Ai fini della partecipazione al corso-concorso, in caso di più invii, si terrà conto unicamente della domanda inviata cronologicamente per ultima”.
    Saluti

  2. Salve volevo sapere visto che io sono diplomato in perito elettrotecnino,che domande posso inviare nel caso in cui se ne possano inviare diverse,attendo una risposta,mille grazie

  3. Buongiorno Stefania,
    nel bando, all’articolo 4, è riportato: ” Ai fini della partecipazione al corso-concorso, in caso di più invii, si terrà conto unicamente della domanda inviata cronologicamente per ultima”.
    Saluti

  4. Buongiorno Giulia,
    dipende se la sua laurea è inserita tra i titoli utili per partecipare a una procedura.
    Le consigliamo un’attenta lettura dei bandi per verificare il possesso dei requisiti necessari per ogni profilo professionale.
    Saluti

  5. Buongiorno Salvatore,
    le consigliamo una lettura attenta dei bandi per conoscere i requisiti e i titoli richiesti per le diverse figure professionali.
    Saluti

  6. Salve mia figli ha diploma di ragioneria di inglese e di informatica cosa potrebbe scegliere ?

  7. Buonasera io sono laureata in scienze dell’educazione e formazione percorso educatore professionale e specializzata in gestione dei percorsi educativi e formativi. A quale profilo potrei iscrivermi per laureati? Oppure devo fare domanda come diplomata?
    Grazie mille

  8. Buongiorno Antonino,
    le consigliamo un’attenta lettura dei bandi per verificare la validità dei titoli di studio in suo possesso a fini di ammissione per uno specifico profilo professionale.
    Saluti

  9. Sono Diplomato All’ ISIS A.SERRA in Operatore Turistico , posso partecipare a questo concorso ?

  10. Buongiorno Antonio,
    abbiamo inserito nuovamente il link.
    Ora può consultare il bando direttamente dall’articolo.
    Saluti

  11. Salve, vorrei sapere come visionare i bandi e dunque i requisiti dei rispettivi lavori, dato che risulta ‘pagina non trovata’.
    Grazie in anticipo.

  12. Buongiorno Franco,
    possono partecipare sia diplomati che laureati a seconda dei requisiti richiesti per ogni procedura.
    La invitiamo a leggere attentamente i bandi per valutare il possesso dei requisiti. All’articolo 4 è riportato: ” Ai fini della partecipazione al corso-concorso, in caso di più invii, si terrà conto unicamente della domanda inviata cronologicamente per ultima”.
    Saluti

  13. Buongiorno Chiara,
    il bando all’articolo 4 riporta la seguente dicitura: ” Ai fini della partecipazione al corso-concorso, in caso di più invii, si terrà conto unicamente della domanda inviata cronologicamente per ultima”.
    Saluti

  14. Buongiorno Barbara,
    nell’articolo 4 del bando (modalità di presentazione della domanda) è riportata la seguente dicitura: ” Ai fini della partecipazione al corso-concorso, in caso di più invii, si terrà conto unicamente della domanda inviata cronologicamente per ultima”.
    Saluti

  15. Io laureato in giurisprudenza a quale profilo potrei partecipare? Potrei partecipare a più profili, sia c che d1?

  16. Buongiorno Antonio,
    come indicato nell’articolo sono i codici utilizzati per identificare ogni profilo professionale nei bandi.
    Li abbiamo inseriti per agevolare la lettura del bando essendoci requisiti specifici per ogni figura.
    Saluti

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome