Ecco il testo degli emendamenti approvati alla commissione Bilancio della Camera sulla legge di stabilità 2014: le nuove integrazioni vanno ad aggiornare il testo del maxiemendamento che ha ricevuto il via libera dal Senato lo scorso 27 novembre.

Ora, il testo coordinato è all’esame dell’aula di Montecitorio da ieri pomeriggio, e su di esso non è esclusa la questione di fiducia, proprio come accaduto in Senato meno di un mese fa.

All’interno, importanti aggiornamenti riguardano pensioni, contratti di lavoro, welfare, rottamazione delle cartelle di Equitalia, così come le imposte sugli immobili e il gli ecobonus.


Sul fronte Imu, confermato il rinvio al 24 gennaio prossimo per il saldo del mini conguaglio del 40% nelle località dove l’aliquota è stata portata oltre il livello standard suggerito dal governo. Tra i nuovi emendamenti approvati, poi, si segnala l’arrivo della cosiddetta web tax, in versione ridotta rispetto alle previsioni, che penderà principalmente sugli inserzionisti che vendono pubblicità sui siti internet.

VAI AL TESTO DEGLI EMENDAMENTI APPROVATI

VAI ALLO SPECIALE LEGGE DI STABILITA’

VAI AL DOSSIER PUNTO PER PUNTO DELLA LEGGE

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteEsame avvocato 2013: l’elenco delle sedi di correzione degli scritti
Articolo successivoRiforma processo civile, testo completo e relazione tecnica del ddl

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here