Speciale riforma PA

Politica 15 febbraio 2013, 10:37

Elezioni politiche 2013, sondaggi nascosti: come leggere i dati

Malgrado il blocco,fioccano le metafore sui sondaggi elettorali


Il classico sono le previsioni del tempo. Ma non mancano anche l’ippica, le gare ciclistiche notturne e, in linea con i trend del momento, il Conclave per eleggere il nuovo Papa. Di cosa si tratta? Niente di più facile.

Da sabato 9 febbraio la pubblicazione dei sondaggi politico elettorali è ufficialmente vietata, con l’ingresso nei 15 giorni finali prima dell’apertura dei seggi. Eppure, tra cerchie ristrette e passamano, i dati sulle intenzioni di voto sembrano circolare liberamente, senza troppo timore di clandestinità.

Le forme utilizzate in rete per divulgare alcune possibili percentuali, sono le più fantasiose e divertenti. Qui l’immaginazione è libera di sbizzarrirsi, anche in barba a una preclusione lontana anni luce dalla cultura democratica di molti Paesi esteri che spesso, ma solo quando ci fa comodo, prendiamo a modello.

Così, vediamo come, nonostante lo stop, i sondaggisti siano tuttora in piena attività e, per conto loro, chi cerca di divulgare all’esterno i dati raccolti prova a mascherarli – neanche troppo, per la verità – attraverso le competizioni più eccentriche e fuori dal comune.

Vediamo, ad esempio, il sito Youtrend.it, dove, pare che la corsa al prossimo conclave sia tutta interna a prelati italiani, di differente provenienza geografica e con simboli alquanto sospetti.

Fuor di dubbio, ormai, che il più quotato a indossare la mitria papale sia il cardinale di Piacenza, “esponente di spicco del fronte progressista, forte dell’alleanza con l’ingioiellato arcivescovo di Bari“, che ha tutta l’aria di essere diventato cardinale dopo aver vinto la sfida con il parigrado fiorentino. Dovrà vedersela, però, con l’indomito “cardinale di Monza e Brianza, “leader indiscusso dell’ala conservatrice, alleato con il nordista arcivescovo di Varese.

Da non dimenticare, poi, altri partecipanti alla gara, come il manzoniano e placido cardinale milanese, “decano uscente” e forte dell’appoggio dell’arcivescovo di Bologna e di quello del Principato di Montecarlo, piuttosto attento all’arredamento domestico, anche se qui Propaganda Fide e gli immobili della Chiesa non c’entrano nulla. Molto quotato, appare in seguito “l’irruento camerlengo di Genova, noto per lo stemma cardinalizio su cui brillano cinque stelle“, e da non sottovalutare la new entry del grand’inquisitore del Sant’Uffizio di Palermo“, che, a quanto pare, più che una veste porpora gradirebbe indossarne una arancione.

Insomma, dopo questa sfilza di paramenti ecclesiastici, sembra che il piacentino sarebbe ancora 5 cardinali in vantaggio sul brianzolo, mentre il genovese e il successore di Borromeo sarebbero affiancati a 13 partecipanti al Conclave. Ancora in bilico sul minimo di 4 cardinali necessari per entrare alla “Camera papale” sarebbe invece il barbuto inquisitore.

Chiuse le anticipazioni sul conclave prossimo venturo, passiamo ora ai risultati delle corse ippiche, da sempre chiodo fisso di tutti gli osservatori politici. E’ qui il sito notapolitica.it a raccontarci come, all’Ippodromo di San Walter Giuliano, l’immarcescibile fantino Pier le Smacchateur – così ribattezzato per le sue battute sagaci, evidentemente – ha chiuso la performance in 29.5 secondi, staccando l’anziano Varenne della scuderia Maison Libertè, che completa il miglio in soli 18.5 secondi. Salgono a 7 i metri di vantaggio della scuderia Bien Comun nella corsa clandestina.

Prestazione straordinaria, che ha fatto certamente gridare gli allibratori, è quella dell’istrionico Igor Brick, una star del web, già cinque volte insignito della preziosa stella: 18,9 secondi per lui, il record della sua breve ma già folgorante carriera. Tempo che, se confermato, gli consentirebbe di spedire una folta ”pattuglia di fantini da mandare agli Stati Generali dell’Ippica a Roma”.

Dietro, troviamo l’esperto, ma esordiente Ipson de Boccon, che porta il suo cavallo a segnare il tempo di 9.7 secondi, mentre i suoi comprimari Ipson de Morman e Ipson de Tullien sono in discesa rispetto alle proprie medie storiche.

Più staccati gli altri partecipanti, anche se il fantino Petit Jean promette di dire la sua in alcune corse regionali, forse addirittura consentendo allo Smacchiateur di portare a casa una storica Tris.

Situazione incerta, comunque, nel laziale Grand Prix de la Pisan, dove il favorito Fan Zingar guida di 2,2 sul redivivo Hirosace. Anche qui, il “cinque volte stellato Igor Barillar“, sarebbe fermo ai pur rispettabili 11.9 secondi.

Addirittura impronosticabile sarebbe il Grand Prix de le Pirellon, dove il puledro Fan Ambrosol ferma il cronometro a 39.1 secondi, fotofinish sul 38.6 dello sfidante inverdito Groom de Maron.

Insomma, a una lettura non proprio in filigrana il quadro sembrerà chiaro. Naturalmente, a meno di dieci giorni dal Gran Prix finale – o dal Conclave, decidete voi – non è ancora detto che i vantaggi restino immutati: certi fantini sono capaci di recuperi miracolosi, come hanno già dimostrato nella Coppa Nazionale del 2006.


Pubblicato da il 15 febbraio 2013 alle 10:02 in Politica
Tags: , ,


2 Commenti per Elezioni politiche 2013, sondaggi nascosti: come leggere i dati

  1. Francesco

    Come sono ad oggi i sondaggi delle politiche 2013?

  2. Francesco albergo

    fosse vero Le pagherei la cena !!!!!!!!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Francesco Maltoni

sociologo, giornalista

Rss Feed Facebook LinkedIn Twitter Google Plus


Articoli dello stesso autore

Fisco 27 novembre 2014, 09:50

Legge di stabilità 2015: emendamenti, ecco la rivoluzione fiscale

Con il nuovo Isee, parte la nuova anagrafe dei conti. Addio Imu e Tasi

Politica 24 novembre 2014, 09:15

Elezioni regionali Emilia e Calabria: vince il Pd, ma è astensione record

Emilia Romagna, astensione record. Vince il Pd, sale la Lega Nord

U.S.A. 21 novembre 2014, 11:53

Obama: testo in italiano e video del discorso sull’immigrazione

“Anche noi eravamo immigrati, una volta”. Il discorso completo tradotto in italiano

Lavoro 19 novembre 2014, 14:10

Jobs Act, come cambiano i licenziamenti con il nuovo testo

Licenziamento economico, discriminatorio e disciplinare: condizioni e modifiche

Politica 6 novembre 2014, 10:36

Alfano salvato dal Pd, non passa la mozione di sfiducia

La mozione di sfiducia contro il ministro dell’Interno, per gli scontri tra polizia e operai dei giorni scorsi, non è passata: anche il Pd ha votato no


LeggiOggi.it

Ogni settimana il meglio di LeggiOggi.it nella tua E-mail



Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei dati



NOTA INFORMATIVA SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI EX ART 13 D.LGS. 196/2003 E RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO

Maggioli SpA, titolare del trattamento, si propone di gestire il servizio nel rispetto della normativa vigente in materia di tutela dei dati personali. Al proposito intende con questa nota, fornire a tutti gli utenti un'informativa sulle modalità e finalità del trattamento dei dati personali in conformità a quanto previsto dall'art. 13 del D.Lgs n. 196 del 30.06.2003. I dati personali forniti dagli utenti verranno trattati elettronicamente e/o manualmente da Maggioli SpA, Via del Carpino 8 - 47822 Santarcangelo di Romagna (RN), titolare del trattamento, per tutte le finalità correlate alla prestazione del servizio. Inoltre, previo suo consenso, i suoi dati saranno trattati dalla nostra società e dalle società del Gruppo Maggioli per l'invio di materiale promozionale inerente i nostri prodotti o servizi o quelli di società clienti del Gruppo Maggioli. L'indicazione della email deve essere fatta con cura in quanto necessaria per ricevere il servizio, i dati a corredo vengono chiesti per targettizzare gli invii informativi. I suoi dati non saranno diffusi. I suddetti dati potranno essere comunicati a soggetti pubblici, in aderenza ad obblighi di legge e a soggetti privati per trattamenti, funzionali all'adempimento del contratto, quali: nostra rete agenti, società di informazioni commerciali, professionisti e consulenti. I suoi dati potranno essere comunicati a soggetti terzi nostri clienti, che li tratteranno in qualità di autonomi titolari del trattamento secondo la definizione contenuta nel D.lgs 196/2003. Tali dati saranno trattati dai nostri dipendenti e/o collaboratori, incaricati al trattamento, preposti ai seguenti settori aziendali: editoria elettronica, mailing, marketing, CED, servizi Internet, fiere e congressi. L'utente potrà esercitare ogni ulteriore diritto previsto dall'art. 7 del D.Lgs 196 del 30.06.2003 che di seguito integralmente si riporta: "1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. 2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'art. 5 comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello stato, di responsabili o incaricati. 3. L'interessato ha diritto di ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione, in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettera a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di colori ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento di rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano ancorchà pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. "Compilare il form con i propri dati con conseguente dichiarazione espressa di aver letto e accettato questa informativa, autorizza la Maggioli spa e le società del Gruppo Maggioli al trattamento dei suoi dati per le finalità correlate alla prestazione del servizio e per l'invio di materiale promozionale, anche da parte di soggetti terzi nostri clienti, secondo le modalità illustrate nell'informativa. L'utente potrà esercitare ogni diritto previsto dal citato art. 7 con la semplice risposta alla e-mail ricevuta.

Chiudi questa finestra
Torna Su