Ministero Beni Culturali, ritornano competenze sul Turismo: cosa cambia e novità per concorsi

Alice Lottici 03/10/19
Scarica PDF Stampa
Novità per il Ministero Beni Culturali: entrato in vigore il Decreto Legge 21 Settembre 2019 n. 104 che stabilisce la riassegnazione delle competenze in materia di turismo, fino a oggi attribuite al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo dal D.L. 86/2018.

Vediamo assieme tutte le novità organizzative e sui Concorsi Mibac in svolgimento.

Concorso Mibac 1052 Vigilanti: tutte le novità

Ministero Beni Culturali: cosa cambia

Dal 22 Settembre 2019 al Mibac sono tornate le funzioni in materia di turismo, nonchè le relative risorse umane, strumentali e finanziarie (compresa la gestione residui).

Come stabilito dal Decreto Legge 21 Settembre 2019 n. 104, il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali continua a detenere funzioni di direzione generale per la valorizzazione dei territori e delle foreste.

La riorganizzazione per il Ministero Beni Culturali prevede:

  • fino al 31 Dicembre 2019 continuità delle strutture di competenza e delle dotazioni del Ministero delle Politiche Agricole;
  • dal 1 Gennaio 2020 trasferimento delle funzioni e riorganizzazione della dotazione organica con 27 uffici dirigenziali generali.

Il trasferimento delle funzioni, a modifica del D.Lgs. 30 Luglio 1999 n.300, comporta:

  • cambiamento della denominazione del Mibac in Mibact, ovvero “Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo”;
  • allocazione delle attribuzioni spettanti allo Stato in materia di beni paesaggistici, spettacolo, cinema, audiovisivo e turismo.

Inoltre, entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del decreto, lo Statuto dell’Enit – Agenzia Nazionale del Turismo deve essere modificato per prevedere la vigilanza del Mibact.

Leggi l’art. 1 del DL 104/2019

La conversione in legge del decreto deve essere attuata entro il 20 Novembre.

Al fine di favorire e semplificare il riordino delle funzioni fino al 15 dicembre i regolamenti di organizzazione potranno essere adottati con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro competente, in concordanza con il Ministro per la Pa e il Ministro Economia e Finanze, su delibera del Consiglio dei Ministri.

Ministero Beni Culturali: novità per concorsi

L’organizzazione, l’ordinamento e le competenze del Ministero Beni Culturali sono alcuni degli argomenti a bando per le prove scritte dei Concorsi Mibac e, certamente, del Concorso 1052 Vigilanti Mibac indetto ad agosto.

Non è ancora nota la tempistica di svolgimento della procedura selettiva ma le nuove disposizioni sulla riorganizzazione del Mibact potrebbero essere integrate.

Come annunciato nei mesi scorsi dall’ex Ministro Bonisoli, entro il 2019 verrà pubblicata una nuova procedura per 250 funzionari amministrativi.

Concorsi Mibac in arrivo

Il neo Ministro, invece, in un’intervista su Ansa ha appena annunciato un’enorme carenza di organico al Ministero per circa 4mila unità: sono previsti altri interventi a carattere urgente.

 

Concorso 1052 MIBAC Assistenti alla fruizione, accoglienza e vigilanza. Prova preselettiva Manuale e quiz

Il manuale è un utile strumento di preparazione per superare la prova preselettiva del concorso per 1052 assistenti alla fruizione, accoglienza e vigilanza del MIBAC (Ministero per i beni e le attività culturali) pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 63 del 9 agosto 2019 e gestito dalla Commissione RIPAM.La prova di preselezione prevista dal bando consiste in un test di 60 domande a risposta multipla, da risolvere in 60 minuti, per verificare la conoscenza delle capacità logico deduttive, del ragionamento logico matematico e ragionamento critico verbale, ma anche del grado di conoscenza di materie come diritto del patrimonio culturale, patrimonio culturale italiano e normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro.Il volume si divide in 2 parti. La prima presenta una sezione manualistica, a cura di Giuseppe Cotruvo, seguita da batterie di quiz a risposta commentata su:› Logica deduttiva;› Problem solving;› Ragionamento numerico;› Ragionamento numerico deduttivo;› Ragionamento critico numerico;› Ragionamento critico verbale.Accanto a ogni tipologia di quiz è riportato il riferimento alla videolezione con cui poter approfondire l’argomento oggetto di domanda e imparare le tecniche di risoluzione per affrontare i quesiti.La seconda parte del volume contiene una parte teorica seguita da batterie di quiz su:› Elementi generali di Diritto del patrimonio culturale;› Patrimonio culturale italiano;› Normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro.Nella sezione online su https://www.maggiolieditore.it/approfondimenti, raggiungibile tramite il codice riportato in fondo al volume, sono disponibili le videolezioni del Metodo Cotruvo e il software di simulazione per esercitarsi e familiarizzare con la tipologia di prova a quiz.

Giuseppe Cotruvo | 2019 Maggioli Editore

34.00 €  32.30 €