Debiti sui premi Inail: i nuovi tassi sui pagamenti a rate (dal 12 giugno)

Redazione 13/06/24
Scarica PDF Stampa Allegati

Cambiano i tassi di interesse per i pagamenti a rate dei debiti sui premi Inail e sulle sanzioni.

Dal 12 giugno 2024 infatti i tassi applicati, per le rateazioni dei debiti per premi assicurativi e accessori e la misura delle sanzioni civili, si attestano al 10,25 %. Il motivo risiede nella decisione della Banca centrale europea del 6 giugno 2024, che ha fissato al 4,25% il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali dell’Eurosistema.

Inail quindi, con una circolare di adeguamento (scaricabile in fondo all’articolo), ha comunicato che i piani di ammortamento relativi a istanze di rateazione dei debiti per premi assicurativi e accessori, presentate dal 12 giugno 2024, sono determinati applicando il tasso di interesse pari al 10,25%.

Ecco in sostanza cosa cambia e chi interessa la modifica dei tassi per i debiti sui premi Inail.

Indice

I nuovi tassi BCE

Con circolare n. 13 dell’11 giugno 2024, Inail ha informato che che la Banca centrale europea, con la decisione di politica monetaria del 6 giugno 2024, ha fissato al 4,25% il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali dell’Eurosistema.

Da questo scaturisce la modifica da parte Inail dei tassi per chi ha in corso (o attiva dal 12 giugno) piani rateali di ammortamento di debiti sui premi assicurativi.

Debiti sui premi Inail: nuovi tassi dal 12 giugno 2024

La circolare n. 13 dell’11 giugno 2024, emessa dalla Direzione centrale rapporto assicurativo Inail, riguarda il pagamento dei premi assicurativi e degli accessori, con particolare riferimento alla modifica del tasso di interesse di rateazione e delle sanzioni civili.

Come chiarito nel provvedimento, per effetto della decisione della BCE, a partire dal 12 giugno 2024 il tasso di interesse per
le rateazioni dei debiti per premi assicurativi e accessori e delle sanzioni civili cambia, in questo modo:

– 10,25% interesse dovuto per le rateazioni dei debiti per premi assicurativi e accessori;
– 9,75% misura delle sanzioni civili

Rateazioni dei debiti sui premi assicurativi e accessori

Per quanto riguarda i piani di rateizzazione dei debiti per i premi assicurativi e accessori Inail, il loro pagamento comporta l’applicazione di un tasso di interesse pari al tasso minimo di partecipazione per le operazioni di rifinanziamento principali dell’Eurosistema, vigente alla data di presentazione dell’istanza.

Ecco perché alla modifica dei tassi BCE segue la successiva modifica dei tassi Inail.

Pertanto, i piani di ammortamento relativi a istanze di rateazione presentate dal 12 giugno 2024 sono determinati applicando il tasso di interesse pari al 10,25%.

Per le rateazioni già in corso invece nulla cambia.

Leggi anche > Certificazione unica INAIL 2024: quando e come scaricarla. Le istruzioni

I tassi per le sanzioni civili

In caso di mancato o ritardato pagamento dei contributi o premi Inail, il datore di lavoro è tenuto al pagamento di una sanzione civile.

Questa è pari al tasso di rifinanziamento principale dell’Eurosistema maggiorato di 5,5 punti. Con le nuove regole., i tassi applicati in caso di sanzioni si attestano quindi al 9,75%.

Questo tasso è calcolato aggiungendo 5,5 punti percentuali al tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali dell’Eurosistema (4,25%).

La sanzione civile non può superare il 40% dell’importo dei premi non corrisposti entro la scadenza di legge.

Sanzioni ridotte per procedure concorsuali

Come spiegato da Inail, in caso di procedure concorsuali, le sanzioni civili possono essere ridotte a un tasso non inferiore a quello degli interessi legali, a condizione che i contributi e le spese siano integralmente pagati.

A partire dal 12 giugno 2024, la sanzione civile ridotta si attesta come segue:

Mancato o ritardato pagamento: La sanzione civile ridotta sarà pari al tasso minimo di partecipazione per le operazioni di rifinanziamento principali dell’Eurosistema (4,25%).
Evasione: La sanzione civile ridotta sarà pari al tasso minimo di partecipazione per le operazioni di rifinanziamento principali dell’Eurosistema aumentato di 2 punti percentuali (6,25%).

Cosa sono i premi Inail

Dopo aver visto i nuovi tassi dei debiti sui premi Inail, spieghiamo in breve in cosa consistono queste somme.

I premi assicurativi INAIL e gli accessori sono componenti fondamentali del sistema assicurativo italiano, per la copertura degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali. In particolare:

– i premi assicurativi Inail sono le somme di denaro che i datori di lavoro devono versare all’Inail per assicurare i propri dipendenti contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali;
– gli accessori sono le somme aggiuntive che possono essere richieste oltre al premio principale. Questi accessori includono interessi, sanzioni e altre spese connesse al ritardo o alla mancata corresponsione dei premi assicurativi.

Per restare aggiornato sulle novità in tema di lavoro, puoi iscriverti gratis alla Newsletter LeggiOggi, compilando il form qui sotto:

Iscriviti alla newsletter aoqzlwlnnk1v21gh
Iscrizione completata

Grazie per esserti iscritto alla newsletter.

Seguici sui social