Concorso Regione Emilia Romagna: in arrivo 1.300 nuove assunzioni

Scarica PDF Stampa
Approvato il Piano assunzionale della Regione Emilia Romagna: l’accordo, presentato alle organizzazioni sindacali in una conferenza stampa il 24 Giugno, vedrà stabilizzazioni del personale già in servizio nell’Ente e l’indizione di un Concorso Regione Emilia Romagna per un totale di 1.300 assunzioni.

La procedura concorsuale inizierà dalla metà di luglio e sarà aperta per lo più a professionalità del settore giuridico-amministrativo, economico-finanziario, gestione del territorio, tutela ambientale e trasformazione digitale.

In totale, con le procedure di mobilità fra enti, si raggiungeranno 1.500 nuove unità. Approfondiamo le informazioni sulle procedure concorsuali.

I primi bandi pubblicati

Concorso Regione Emilia Romagna: il piano assunzionale

Una nuova fase, dunque, che mette al centro merito ed equità, dopo 10 anni di blocco del turn-over dovuto alle norme statali. Il piano triennale dei fabbisogni lavorativi 2019/2021, varato dalla Giunta regionale, risponde anche alla prevista riduzione dell’organico di circa il 30% nel triennio per fisiologici pensionamenti, ‘Quota 100’ e altre cause, e prevede appunto le 1.500 assunzioni, considerando anche l’Agenzia regionale per il lavoro, l’Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia (Arpae) e L’Agenzia regionale per il diritto agli studi superiori (Er.Go)”.

Un notevole passo avanti, come affermato dal Presidente Stefano Bonaccini, per rendere più efficiente la Pubblica Amministrazione tramite la riorganizzazione e la trasformazione digitale, oltre che per le nuove professionalità e i giovani reclutati.

Sono previste quindi 1.500 assunzioni tra procedure di mobilità fra enti e nuovi concorsi che potrebbero essere varati già da luglio.

Concorso Regione Emilia Romagna: le procedure concorsuali

Le nuove risorse saranno 1.296, comprese quelle che verranno assegnate all’Agenzia per il lavoro, Arpae ed Er.Go. Verrà apposta riserva per:

  • 226 posti riservati alle selezioni interne;
  • 393 per i precari con il 30% di riserva sui concorsi a favore dei dipendenti regionali a tempo determinato.

Al numero complessivo si aggiungono 260 assunzioni tramite mobilità tra enti, oltre a 116 avanzamenti di carriera per il personale interno.

I concorsi che verranno espletati nel 2019 e nel 2020 saranno:

  • a luglio 2019: 6 concorsi per laureati;
  • tra ottobre e novembre 2019: 3 concorsi per diplomati;
  • a dicembre 2019: concorsi per laureati del settore Agricoltura;
  • ad agosto 2020: concorso per 20/30 dirigenti.

Le prime assunzioni saranno tra il dicembre 2019 e il gennaio 2020.

Sarà possibile iscriversi e consultare avvisi ufficiali tramite la piattaforma web appositamente creata dalla Regione.

Concorso Regione Emilia Romagna: i profili richiesti

Sia diplomati che laureati potranno partecipare al Concorso Regione Emilia Romagna.

I settori per i laureati:

  • giuridico-amministrativo;
  • economico-finanziario;
  • gestione del territorio e del patrimonio pubblico;
  • programmazione del territorio e della tutela ambientale;
  • agro-forestale;
  • trasformazione digitale.

I profili di interesse per diplomati invece saranno:

  • amministrativo-contabile;
  • tecnico progettista ambientale;
  • tecnico agro-forestale.

Da luglio quindi la prima turnata di concorsi, per rimanere aggiornato in tempo reale:

Iscriviti alla Newsletter

Per visionare il comunicato completo: www.regione.emilia-romagna.it
Fonte Regione Emilia Romagna

Concorso Regione Emilia Romagna 447 posti Prova Preselettiva

Concorso Regione Emilia Romagna 447 posti Prova Preselettiva

Il presente volume costituisce un utilissimo strumento di preparazione per la prova preselettiva del Concorso indetto dalla Regione Emilia Romagna per 447 posti suddivisi in 6 profili.
Il testo è suddiviso in due parti.

Nella prima si affrontano i quesiti a risposta multipla di carattere psicoattitudinale e di logica: numeri romani; esercizi di aritmetica; problemi di aritmetica; comprensione delle tabelle; calcolo delle combinazioni; calcolo delle probabilità; esercizi di algebra; problemi di algebra; quiz di logica matematica; serie numeriche; serie alfanumeriche e alfabetiche; ragionamento verbale (o critico-verbale o logico-verbale); ragionamento logico-deduttivo; relazioni insiemistiche; ragionamento logico-figurale e attenzione ai particolari; simulazioni di carattere psicoattitudinale e di logica.
Per ciascuna delle numerose tipologie di test si offre un nutrito numero di esempi, tratti anche da prove e da banche dati ufficiali, cui seguono le accurate spiegazioni che chiariscono il procedimento logico per individuare l’alternativa esatta, forniscono consigli e spiegano le tecniche di risoluzione.

La seconda parte presenta invece una sezione manualistica e una sezione di quesiti a risposta multipla in:
– cultura generale (letteratura italiana, grammatica italiana, storia, storia dell’arte, geografia, educazione civica, matematica, discipline scientifiche);
– informatica.

In questi ambiti, in considerazione del numero infinito di quesiti possibili, risulta sicuramente utile anche la trattazione manualistica. Nella sezione online sono disponibili numerose batterie di quesiti a risposta multipla di lingua inglese: grazie ai puntuali commenti alla risposta esatta si ripercorrono le principali regole grammaticali. Presenti nella stessa sezione il testo dello Statuto della Regione Emilia Romagna e del Regolamento dell’assemblea legislativa.
Il testo è completato da videolezioni online in cui Giuseppe Cotruvo, l’autore di test attitudinali più venduti in Italia, rivela metodi e trucchi per risolvere i quiz. Le videolezioni sono accessibili al sito https://www.maggiolieditore.it/approfondimenti grazie al codice riportato in coda al volume.
Allo stesso indirizzo è disponibile un simulatore online con nuovi quiz per effettuare ulteriori esercitazioni.


Giuseppe Cotruvo, 2019, Maggioli Editore
28.00 € 26.60 €