Concorso Infermieri pediatrici: 52 posti per il Gaslini di Genova. Requisiti, domanda e prove

Scarica PDF Stampa
Con la deliberazione del Direttore Generale n. 1245 è stato indetto un concorso, per titoli ed esami, per la copertura di 52 posti da Infermiere pediatrico a tempo indeterminato. Inserito nella Gazzetta Ufficiale n. 14 del 19 febbraio 2021, il Concorso Infermieri pediatrici prevede l’assunzione di queste figure professionali presso l’Istituto Giannina Gaslini di Genova.

Al concorso in questione è applicata una riserva di 15 posti per i volontari delle Forze Armate in ferma breve o in ferma prefissata, di durata di cinque anni, congedati senza demerito, anche al termine o durante le eventuali rafferme, ai sensi dell’art. 18, comma 6 del D. Lgs. n. 215/01 e ss.mm.ii.

Vediamo di seguito quali sono i requisiti per la partecipazione al concorso, i dettagli sulla presentazione della domanda e sulle prove d’esame.

Tutte le novità sui concorsi comparto sanità

Concorso Infermieri Pediatrici Genova: requisiti di partecipazione

Per poter partecipare al concorso è necessario possedere i seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi, o in alternativa cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo, nonché destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

Ci sono anche dei requisiti specifici per la mansione di Infermiere pediatrico, ovvero:

  • laurea di 1° livello in Infermieristica Pediatrica – classe SNT/1 – Classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica – Legge 10.08.2001 n. 251 ovvero titoli equipollenti;
  • iscrizione all’albo professionale.

I requisiti devono necessariamente essere posseduti entro la scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande, ovvero il 21 marzo 2021.

Concorso Infermieri Pediatrici Genova: come fare domanda

La domanda di partecipazione può essere inoltrata esclusivamente online attraverso il portale concorsi dell’Istituto Gaslini. Come detto in precedenza, il termine ultimo entro il quale presentare domanda è il 21 marzo 2021, alle 23.59. Per la partecipazione è inoltre richiesto il pagamento di un contributo per le spese concorsuali di 10,33 euro da versare tramite bonifico agli estremi indicati nel bando stesso.

Prima di presentare la domanda occorrerà registrarsi al portale dell’Istituto, con un indirizzo email personale non certificato e una password. Dopo la registrazione si dovrà selezionare il concorso per il quale si intende partecipare (in questo caso “concorso 52 infermieri pediatrici”) e iniziare la procedura per redigere la domanda di partecipazione, che dovrà essere compilata in tutte le sezioni richieste.

Alla domanda andranno allegati, pena l’esclusione dalla partecipazione, i seguenti documenti in formato pdf:

  • documento di identità valido;
  • documenti comprovanti i requisiti che consentono ai cittadini non italiani e non comunitari di partecipare al concorso;
  • il Decreto ministeriale di riconoscimento del titolo di studio valido per l’ammissione, se
    conseguito all’estero;
  • ricevuta di pagamento del contributo delle spese concorsuali

Dopo aver compilato la domanda in tutte le sue parti, occorrerà stamparla, firmarla, e caricarla in formato pdf affinché la procedura sia ritenuta valida. Possono inoltre essere allegati ai fini della valutazione o per richiedere i benefici previsti:

  • il decreto ministeriale di riconoscimento dei titoli di studio conseguiti all’estero;
  • il decreto ministeriale di equiparazione dei titoli di servizio svolti all’estero;
  • la certificazione medica attestate lo stato di disabilità comprovante la necessita di ausili e/o tempi aggiuntivi, ai sensi dell’art. 20 della Legge 5.02.1992, n. 104;
  • la certificazione medica comprovante la disabilità uguale o superiore all’80% ai fini dell’esonero alla preselezione;
  • le eventuali pubblicazioni effettuate.

Per maggiori dettagli rimandiamo al bando di concorso scaricabile qui, mentre per la compilazione della domanda è anche possibile consultare l’apposito manuale di istruzioni.

Concorso Infermieri Pediatrici Genova: valutazione titoli e punteggio prove

La Commissione, per la valutazione di ciascun candidato, ha a disposizione 100 punti così suddivisi:

  • 30 punti per i titoli;
  • 70 punti per le prove di esame.

Per quanto riguarda la valutazione dei titoli il punteggio è così ripartito:

  • Titoli di carriera – 12 punti;
  • Titoli accademici e di studio – 5 punti;
  • Pubblicazioni e titoli scientifici – 8 punti;
  • Curriculum formativo e professionale – 5 punti;

Concorso Infermieri Pediatrici Genova: prove d’esame

Le prove d’esame sono tre con la seguente ripartizione di punti:

  • prova scritta – 30 punti;
  • prova pratica – 20 punti;
  • prova orale – 20 punti;

La prova scritta verterà su una terna di temi o di questionari a risposta sintetica scelti dalla commissione attinenti alla materia oggetto del concorso. Sarà considerata superata con un punteggio uguale o superiore a 21/30;

La prova pratica consiste invece nell’esecuzione di tecniche specifiche relative alla materia oggetto del concorso. Sarà considerata superata con un punteggio uguale o superiore a 14/20.

La prova orale infine riguarderà domande attinenti alla materia oggetto del concorso, elementi di informatica e conoscenza, almeno a livello iniziale di una lingua straniera tra inglese e francese. Sarà considerata superata con un punteggio uguale o superiore a 14/20.

L’Amministrazione si riserva inoltre la facoltà, nel caso in cui il numero di domande fosse superiore alle aspettative, di procedere con una prova preselettiva dalla quale sono esonerati i candidati con disabilità uguale o superiore all’80%.

Per la preparazione consigliamo:

Il concorso per infermiere pediatrico

Questo volume è rivolto a quanti si apprestano ad affrontare un concorso pubblico per collaboratore professionale sanitario – infermiere pediatrico e intendono conseguire una preparazione adeguata ai fini delle prove da affrontare. Per la sua impostazione, l’opera risulta valida sia per le prove concorsuali nelle quali i test sono strutturati secondo lo schema della risposta multipla, sia per quelle in cui è richiesta una breve trattazione degli argomenti. I commenti alle risposte, infatti, riportano delle esaurienti spiegazioni che consentono non solo di verificare il proprio livello di preparazione, ma anche di impostare una succinta risposta a un quesito. I questionari proposti sono stati elaborati in base alla frequenza con cui ciascun argomento è stato presentato nei diversi concorsi banditi negli ultimi anni, inglese e informatica inclusi. Vengono inoltre riportate le principali procedure di nursing pediatrico illustrandone definizioni e scopo, matrici delle responsabilità, campi di applicazione, valutazioni iniziali e finali, materiali occorrenti. Chiudono il volume utili simulazioni di seconda prova scritta che permettono di prepararsi a tale forma di selezione.Indice• Allattamento e nutrizione• Biochimica clinica• Elementi di nursing• Aspetti patologici e psicopatologici: il dolore in pediatria• Farmacologia in pediatria• Genetica• Fisiologia della nascita• Sviluppo prenatale• Neonato• Legislazione sanitaria e infermieristica• Patologia neonatale e pediatrica• Emergenze in pediatria• Inglese• Informatica• Procedure: aerosolterapia – instillazione auricolare di farmaci – gestione del catetere vescicale – inserimento di un catetere venoso periferico – esecuzione di un clistere – valutazione del dolore nel bambino – esecuzione dell’elettrocardiogramma – somministrazione di farmaci per via endovenosa – raccolta di un campione di feci per esami – lavaggio di un catetere venoso periferico – fototerapia neonatale – prelievo capillare per il monitoraggio della glicemia – rilievo della frequenza cardiaca – rilievo della frequenza respiratoria – terapia intramuscolare – aspirazione rino-tracheale – nutrizione enterale – nutrizione parenterale – igiene della cavità orale – somministrazione della terapia per via orale – irrigazione auricolare – prelievo di sangue periferico – misurazione della pressione arteriosa – somministrazione della terapia per via rettale – terapia sottocutanea – gestione delle stomie – misurazione della temperatura corporea – raccolta di un campione di urine da catetere vescicale• Simulazioni di seconda prova• Appendice normativa on line

Gaetano Auletta – Enrico Finale | 2017 Maggioli Editore

34.00 €  27.20 €

L’infermiere

Il manuale, giunto alla X edizione, costituisce un completo e indispensabile strumento di preparazione sia ai concorsi pubblici sia all’esercizio della professione di infermiere. Con un taglio teorico-pratico affronta in modo ampio ed esaustivo tutte le problematiche presenti. La prima parte concettuale ricostruisce l’organizzazione del mercato sanitario e affronta gli elementi tipici del processo di professionalizzazione dell’infermiere, a seguito delle novità della Legge Lorenzin n. 3/2018. La stessa parte evidenzia gli aspetti innovativi della professione avendo cura di offrire al lettore un’ampia panoramica sulle teorie del Nursing e l’utilizzo dei nuovi strumenti operativi. Al termine di ogni capitolo, test di verifica e risposte commentate permettono di verificare il grado di preparazione raggiunto e di allenarsi in vista delle prove concorsuali. La seconda parte applicativa prevede l’adozione di casi clinici quale strumento di attuazione della teoria alle procedure tipiche dell’assistenza infermieristica di base, specialistica e pre e post procedure diagnostiche, presentandosi come un validissimo supporto tecnico e metodologico all’esercizio della professione. Il manuale risulta essere uno strumento prezioso sia per lo studente sia per chi già opera nelle strutture sanitarie, in quanto offre al lettore la possibilità di valutare passo a passo le conoscenze acquisite attraverso la risoluzione dei test di verifica presenti alla fine di ogni capitolo e l’analisi motivata delle risposte. Nella sezione online su www.maggiolieditore.it, accessibile seguendo le istruzioni riportate in fondo al volume, saranno disponibili eventuali aggiornamenti normativi.   Cristina FabbriLaurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche. Laureata in Sociologia, Professore a contratto di Infermieristica, Università degli Studi di Bologna, corso di Laurea in Infermieristica-Cesena. Dirigente Professioni sanitarie Direzione Infermieristica e Tecnica Azienda USL Romagna, ambito Ravenna.Marilena MontaltiInfermiere, Dottoressa in Scienze infermieristiche e ostetriche. Master II livello in Ricerca clinica ed epidemiologia, prof. a.c. C. di Laurea in infermieristica, Università di Bologna. Responsabile Infermieristico Dipartimento Internistico, Azienda della Romagna Ambito di Rimini.

Marilena Montalti, Cristina Fabbri | 2020 Maggioli Editore

34.00 €  27.20 €

Scopri altri testi sullo shop Maggioli Editore

Alessandro Sodano
Tag