Concorso Comune di Salerno, bando per 45 Agenti Polizia Locale: requisiti e prove

Scarica PDF Stampa

È stato pubblicato sul portale InPA il bando del Concorso Comune di Salerno per il reclutamento a tempo indeterminato e part time (50%) di 45 posti nel profilo professionale di Istruttore di Vigilanza, Area degli
Istruttori.

Per la partecipazione è richiesto il diploma, mentre possono partecipare i cittadini con un’età non superiore a 45 anni.

Vediamo nei prossimi paragrafi quali sono gli altri requisiti richiesti per partecipare, come fare domanda e come prepararsi alle prove del Concorso Comune di Salerno per 45 Agenti di Polizia Locale.

Indice

Concorso Comune di Salerno, 45 Agenti Polizia Locale: requisiti

Per partecipare al Concorso Comune di Salerno per il reclutamento di 45 Agenti di Polizia Locale a tempo indeterminato e part time occorrerà essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore ad anni 45 alla data di scadenza del bando. Il limite massimo di età si intende superato il giorno successivo a quello di compimento del quarantacinquesimo anno.
  • essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
  • essere in possesso della patente di guida non inferiore alla categoria B, in corso di validità. Tale requisito può essere conseguito anche successivamente alla scadenza del termine di presentazione delle domande di partecipazione alla procedura, purché sia posseduto prima della firma del contratto individuale di lavoro;
  • essere in possesso dei requisiti necessari per poter rivestire le qualifiche di cui all’articolo 5 della Legge 7 marzo 1986, n. 65;
  • essere disponibili al porto ed all’uso dell’arma, nonché alla conduzione dei veicoli in dotazione al Corpo di Polizia Locale;
  • essere in possesso dell’idoneità psico-fisica allo svolgimento delle funzioni di agente di Polizia Locale, anche con riferimento ai requisiti di cui al D.M. 28.04.1998 per il porto d’armi;
  • avere il godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da
    un impiego statale;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportino
    l’interdizione dai pubblici uffici.

Concorso Comune di Salerno, 45 Agenti Polizia Locale: domanda

La domanda di partecipazione andrà inviata esclusivamente per via telematica attraverso il portale InPA, accedendo a questo indirizzo tramite SPID, CIE, CNS o eIDAS. Per la partecipazione è richiesto il possesso di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) intestata al candidato, nonché il pagamento di una tassa di concorso di 10 euro da effettuarsi seguendo le indicazioni che saranno fornite durante la presentazione della domanda.

Sarà possibile inviare la domanda di partecipazione fino alle 23:59 del 3 agosto 2024.

Concorso Comune di Salerno, 45 Agenti Polizia Locale: prove

La selezione si articolerà nelle seguenti fasi:

  • Eventuale prova preselettiva;
  • Prova scritta;
  • Prova di efficienza fisica;
  • Prova orale.

La prova preselettiva si svolgerà nel caso in cui le domande di partecipazione dovessero risultare in numero superiore a 10 volte il numero dei posti messi a concorso. Questa consisterà in un test, da risolvere in 60 minuti, composto da 40 domande a risposta multipla, di cui

  • 20 domande attitudinali consistenti in una serie di quesiti per la verifica della capacità
    • logico-deduttiva,
    • di ragionamento logicomatematico e
    • di ragionamento critico-verbale,
  • 20 domande dirette a verificare la conoscenza delle seguenti materie:
    • diritto costituzionale, con particolare riferimento al Titolo V della Costituzione;
    • diritto amministrativo, con particolare riferimento alla normativa in materia di accesso, trasparenza e anticorruzione, disciplina del lavoro pubblico;
    • diritto degli enti locali.

Saranno ammessi alla prova scritta i primi 225 candidati, a cui si aggiungono i candidati collocatisi ex-aequo all’ultimo posto utile in ordine di punteggio.

La prova scritta, che avrà una durata di 60 minuti, consisterà nella somministrazione di 40 domande a risposta multipla sulle materie previste dal bando. Il punteggio massimo attribuibile sarà di 30 punti e la prova si intenderà superata con una votazione minima di 21/30. Sia per la prova preselettiva che per la prova scritta non è prevista la pubblicazione di una banca dati.

La prova di efficienza fisica consisterà nell’esecuzione di una serie di esercizi, e in particolare:

  • corsa di 800 metri piani;
  • salto in alto;
  • piegamenti sulle braccia.

I criteri di valutazione sono elencati all’interno del bando. L’esito della prova di efficienza fisica non dà luogo ad un punteggio ma esclusivamente ad un giudizio di idoneità/inidoneità e non concorre alla formazione della graduatoria finale di merito.

La prova orale, infine, consisterà in un colloquio interdisciplinare sulle materie oggetto della prova scritta. Nell’ambito della medesima prova orale si procederà all’accertamento della conoscenza della lingua inglese e della conoscenza delle tecnologie informatiche più diffuse. Anche la prova orale si intenderà superata con un punteggio di almeno 21/30.

Concorso Comune di Salerno, 45 Agenti Polizia Locale: come prepararsi

La prova scritta verterà sulle seguenti materie:

  • elementi di diritto costituzionale e amministrativo, con particolare riguardo all’ordinamento degli Enti Locali;
  • elementi sui procedimenti sanzionatori amministrativi e penali;
  • compiti della Polizia Locale in relazione all’applicazione del codice della strada e dei
    Regolamenti del Comune di Salerno in materia di Polizia urbana e igiene;
  • elementi di diritto penale e procedura penale, con particolare riferimento ai delitti contro
    la P.A. e alle contravvenzioni;
  • Legge 7 marzo 1986 n. 65 – Legge quadro sull’ordinamento della Polizia Municipale e
    Legge Regionale della Campania del 13 giugno 2003 n. 12;
  • elementi di diritto della circolazione stradale;
  • nozioni di legislazione commerciale e annonaria, urbanistico-edilizia, sanitaria e di
    pubblica sicurezza;
  • norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle
    responsabilità, doveri, diritti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari.

Per restare aggiornato su tutte le novità in tema di concorsi pubblici iscriviti gratuitamente al canale Whatsapp e alla nostra Newsletter concorsi compilando il form qui in basso:

Iscriviti alla newsletter aoqzlwlnnk1v21gh
Iscrizione completata

Grazie per esserti iscritto alla newsletter.

Seguici sui social


Foto di copertina: iStock/ChiccoDodiFC

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento