Concorso Comune di Messina, 341 posti: domande al via

Scarica PDF Stampa Allegati
Dal 16 gennaio è possibile fare domanda per il Concorso Comune di Messina per il reclutamento di 341 unità suddivise in vari profili professionali e categorie economiche. Sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale Regione Siciliana – Sezione Concorsi n. 18 del 30 dicembre 2022 gli estratti degli avvisi di selezione pubblica per soli esami per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato delle seguenti figure professionali:
  • n.79   Funzionari Amministrativi  Cat. D1
  • n.25   Funzionari Contabile  Cat. D1
  • n.20   Funzionari Legale  Cat. D1
  • n.100 Funzionari Tecnico  Cat. D1
  • n.5     Funzionari dell’area di Vigilanza  Cat. D1
  • n.5     Avvocati Cat. D1
  • n.50   Istruttori Amministrativi  Cat. C1
  • n.7     Istruttori Contabili  Cat. C1
  • n.50   Istruttori Tecnici  Cat. C1
  • Sia l’eventuale prova preselettiva che la prova scritta si svolgeranno esclusivamente mediante l’utilizzo di strumenti informatici e piattaforme digitali da remoto. Sarà possibile fare domanda dal 16 gennaio al 15 febbraio 2023.

    Vediamo nei prossimi paragrafi i requisiti di partecipazione, come fare domanda e come prepararsi al concorso.
    Indice
    Concorso Comune di Messina, 341 posti: requisiti I requisiti generali richiesti per partecipare a tutti i profili del concorso sono i seguenti:
  • essere cittadini italiani (sono equiparati gli italiani non appartenenti alla Repubblica) ovvero essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ovvero essere familiare di cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea non avente la cittadinanza di uno Stato membro purché titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; essere cittadino di Paesi terzi (extracomunitari) purché titolare del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria (art. 38 del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165);
  • età non inferiore a diciotto anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità, sotto il profilo psicofisico, a svolgere senza limitazione alcuna, le mansioni inerenti al profilo professionale del presente bando, da accertarsi mediante visita medica da parte del medico competente dell’Ente, ai sensi del D. Lgs. n. 81/2008;
  • non essere stato/a destituito/a o dichiarato/a decaduto/a da un pubblico impiego ai sensi degli artt. 85 e 127 del D.P.R. n. 3/1957, ovvero di non essere stato/a licenziato/a (con o senza preavviso) da un pubblico impiego ai sensi delle disposizioni dei C.C.N.L. relativi ai diversi Comparti pubblici;
  • non avere riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso che comportano l’interdizione dai pubblici uffici, o che possano influire sull’idoneità morale e sull’attitudine ad espletare l’attività di pubblico impiegato; ai sensi della legge n. 475/1999, la sentenza prevista dall’art. 444 c.p.p. è equiparata a condanna;
  • non essere stato/a condannato/a, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I del Titolo II del Libro secondo del Codice Penale, ai sensi dell’art. 35-bis, comma 1, lett. b), del D. Lgs. n. 165/2001;
  • olo per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985: assolvimento obblighi di leva militare;
  • conoscenza dell’uso delle applicazioni informatiche più diffuse;
  • possesso delle credenziali di autenticazione al Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • I requisiti specifici variano per ogni profilo e riguardano soprattutto il titolo di studio necessario per accedere al concorso. Inoltre, si ricorda che per i profili di categoria giuridica C è sufficiente il diploma di maturità, mentre per i profili di categoria giuridica D è richiesta la laurea.
    Concorso Comune di Messina, 341 posti: prove La selezione si svolgerà attraverso le seguenti fasi:
  • Prova preselettiva (nel caso in cui il numero delle domande presentate sia superiore al quintuplo dei posti messi a concorso);
  • Prova scritta;
  • Prova orale.
  • La prova preselettiva si svolgerà esclusivamente mediante l’utilizzo di strumenti informatici e piattaforme digitali da remoto, e consisterà nella soluzione di 45 quiz a risposta multipla sulle materie d’esame, diverse per ogni profilo, da effettuarsi in 45 minuti. La prova preselettiva sarà superata da un numero di candidati pari a 5 volte il numero dei posti messi a concorso, a cui si aggiungono i candidati collocatisi ex-equo all’ultimo posto utile in ordine di graduatoria. Anche la prova scritta si svolgerà esclusivamente mediante l’utilizzo di strumenti informatici e piattaforme digitali da remoto. La prova consisterà però nella soluzione di due quesiti a risposta aperta sulle materie d’esame e avrà una durata di 60 minuti. La prova orale si svolgerà invece in presenza e sarà volta ad accertare, oltre alla conoscenza delle materie d’esame, anche:
  • la conoscenza della lingua inglese;
  • la conoscenza delle potenzialità connesse all’uso delle tecnologie, in relazione ai processi comunicativi in rete, all’organizzazione e gestione delle risorse, al miglioramento dell’efficienza degli uffici e dei servizi.
  • Sia la prova scritta che la prova orale si intenderanno superate con un punteggio non inferiore a 21/30.
    Concorso Comune di Messina, 341 posti: come prepararsi Per la preparazione alla preselettiva e alle prove del concorso si consigliano i seguenti volumi:
    FORMATO CARTACEO
    Concorso Comune Messina 341 posti: 79 Funzionari amministrativi, 25 Funzionari contabili, 50 Istruttori amministrativi, 7 Istruttori contabili – KIT Il presente kit è un utilissimo strumento di preparazione ai concorsi indetti dal Comune di Messina per 341 posti suddivisi in vari profili. In particolare è un completo supporto allo studio per le prove concorsuali per i seguenti profili:- 79 FUNZIONARI amministrativi;- 25 FUNZIONARI contabili;- 50 ISTRUTTORI amministrativi;- 7 ISTRUTTORI contabili.Il Kit comprende 2 testi di sicura utilità:- il manuale “Istruttore e Istruttore direttivo contabile”;- la raccolta “Quiz commentati per impiegato negli enti locali”.Grazie allo studio sul manuale e al ripasso e verifica attraverso l’esercizio dei quiz i candidati completeranno la propria preparazione su:› Diritto costituzionale;› Diritto amministrativo;› Pubblico Impiego;› Accesso agli atti;› Anticorruzione e trasparenza;› Ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli enti locali;› Contratti pubblici;› Diritto penale e reati contro la P.A.;› Privacy.Disponibili nella sezione online, raggiungibile seguendo le istruzioni sul retro, i seguenti materiali:- Simulatore di quiz;- Quiz di lingua inglese;- Teoria e quiz di informatica. AA.VV. | Maggioli Editore 2023
    59.85 €
    FORMATO CARTACEO
    Concorso Istruttore e istruttore direttivo Area tecnica Cat. C e D negli Enti locali – KIT COMPLETO per la preparazione a tutte le prove Il presente kit è un utilissimo strumento di preparazione a tutte le prove d’esame per i concorsi pubblici da Istruttore e Istruttore direttivo dell’Area tecnica (cat. C e D), indetti dagli Enti locali. È composto da: › manuale di preparazione “Istruttore e Istruttore direttivo area tecnica” (ed. 2022); › raccolta di quesiti a risposta multipla “Quiz per istruttore e istruttore direttivo area tecnica” (ed. 2022) che permette la veloce e sicura autoverifica di quanto appreso e, allo stesso tempo, di esercitarsi e familiarizzare con la tipologia di prova a quiz. Entrambi i volumi contengono le tematiche oggetto delle prove concorsuali, ovvero: › Ordinamento Enti locali; › Rapporto di lavoro alle dipendenze della P.A. locale; › Diritto amministrativo; › Privacy; › Legislazione urbanistica; › Normativa edilizia; › Espropriazione per pubblica utilità; › Contratti pubblici; › Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. I testi sono aggiornati alle più recenti normative: › L. 234/2021 (Legge di stabilità 2022) › L. 101/2021 di conv. D.L. 59/2021 (Decreto Fondo complementare) › L. 108/2021 di conv. D.L. 77/2021 (Decreto Semplificazioni bis) › L. 113/2021 di conv. D.L. 80/2021 (Decreto Reclutamento) › L. 215/2021 di conv. D.L. 146/2021 La combinazione dei due volumi è di sicura utilità per la preparazione a tutte le prove concorsuali. Stefano Bertuzzi Avvocato, specializzato in diritto amministrativo, autore e curatore di testi giuridicix. Gianluca Cottarelli Laureato in Giurisprudenza, ha collaborato con studi legali di ambito nazionale ed internazionale e con Formez PA. Stefano Bertuzzi, Gianluca Cottarelli | Maggioli Editore 2022
    53.20 €
    Concorso Comune di Messina, 341 posti: domanda La domanda di partecipazione al concorso va inviata esclusivamente online attraverso le specifiche piattaforme contenute nei diversi bandi. L’indirizzo è quindi diverso per ogni profilo. Sarà possibile fare domanda dal 16 gennaio al 15 febbraio 2023.

    Per accedere alla procedura è necessario essere in possesso di credenziali SPID. È richiesto inoltre il possesso di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) intestata al candidato. Si richiede infine il pagamento della tassa di concorso di 10 euro da effettuarsi mediante bonifico bancario seguendo le indicazioni riportate nei bandi.

    Accedi allo Shop Maggioli Editore per prepararti

    Nella sezione Concorsi dello Shop potrai trovare tutti i volumi per la tua preparazioneClicca qui per accedere allo Shop
    Alessandro Sodano