Concorso Agenzia Entrate 2022, bando per 900 tecnici

Elena Bucci 26/08/22
Scarica PDF Stampa
Indetto il tanto atteso Concorso Agenzia Entrate 2022, finalizzato all’assunzione a tempo indeterminato di complessive 900 unità per la seconda area funzionale, fascia retributiva F3, nel profilo professionale di assistente tecnico. A inizio anno, infatti, l’Agenzia della Entrate aveva annunciato che, sulla base del Piano Triennale dei Fabbisogni di Personale, erano in programma una serie di procedure concorsuali da svolgere entro l’anno in corso destinate al reclutamento a tempo indeterminato di quasi 3mila unità di personale, sia diplomato che laureato.

Concorsi Agenzia Entrate 2022, bandi in arrivo per 2660 posti

Vediamo nel dettaglio tutti i requisiti indispensabili per partecipare al concorso, come candidarsi e le prove d’esame previste dal bando.

Concorso Agenzia Entrate 2022: requisiti

Alla procedura selettiva indetta dall’Agenzia delle Entrate possono partecipare coloro che, alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande, sono in possesso dei requisiti sotto indicati:

  • diploma di istruzione secondaria superiore di geometra conseguito presso un Istituto tecnico per geometri statale, paritario o legalmente riconosciuto, oppure diploma di istruzione secondaria superiore di Perito Industriale indirizzo Edile, oppure diploma di maturità tecnica di Perito Industriale, ai sensi dell’articolo 1 della legge 2 febbraio 1990, n. 17, conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto oppure diploma di istruzione secondaria superiore afferente al settore “Tecnologico”, indirizzo “Costruzioni, ambiente e territorio”, secondo le confluenze di cui all’Allegato D del D.P.R. 15 marzo 2010, n. 88;
  • cittadinanza italiana;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • idoneità fisica all’impiego.

Sono esclusi dalla procedura tutti coloro che sono stati interdetti dai pubblici uffici, nonché destituiti o dispensati ovvero licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, ovvero sono stati dichiarati decaduti da un impiego statale a seguito dell’accertamento che l’impiego stesso è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Concorso Agenzia Entrate 2022: invio domande

Il candidato dovrà compilare e inviare la domanda di ammissione al concorso per via telematica, entro e non oltre il giorno 23 settembre 2022, utilizzando l’applicazione informatica accessibile su questa piattaforma. Si ricorda che per la partecipazione al concorso il candidato deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui intestato.

Concorso Agenzia Entrate 2022: prove d’esame

La procedura di selezione prevede le seguenti fasi:

  • prova oggettiva tecnico-professionale: consiste in una serie di quesiti a risposta multipla per accertare la conoscenza delle seguenti materie: – Geodesia, Topografia e Cartografia; – Scienza e tecnica delle costruzioni; – Strumenti e tecniche estimali ed elementi di economia immobiliare; – Normativa in materia di Catasto; – Elementi di legislazione in materia di edilizia e urbanistica; – Elementi di diritto amministrativo; – Elementi di diritto tributario.
  • prova orale: colloquio vertente sulle materie della precedente prova scritta.

Per il superamento di entrambe le prove selettive, il candidato dovrà ottenere un punteggio minimo di 21/30.

Scarica il bando

Concorso Agenzia Entrate 2022: come prepararsi

FORMATO CARTACEO
Concorso Agenzia delle Entrate 900 Assistenti Tecnici – Manuale per tutte le prove Il volume si presenta come utile strumento di preparazione alla prova tecnico professionale del Concorso dell’Agenzia delle Entrate per 900 Assistenti tecnici, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del … AA.VV. | Maggioli Editore 2022
39.90 €
Elena Bucci