Concorso 510 funzionari Agenzia Entrate

In Gazzetta Ufficiale n.31 del 17 Aprile 2018 è stato pubblicato il bando di Concorso 510 funzionari Agenzia Entrate, facente parte del piano per l’assunzione delle seguenti 650 figure:

  • 510 funzionari per attività amministrativo-tributaria;
  • 118 funzionari tecnici;
  • 2 unità per gli uffici della Valle d’Aosta;
  • 20 esperti in analisi statistico-economiche.

In questa pagina vediamo in dettaglio le informazioni complete sul bando 510 funzionari Agenzia Entrate: posti a bando, requisiti di partecipazione, modalità di invio domanda, prove selettive e preparazione.

Diario delle prove Concorso Agenzia Entrate

Concorso 510 funzionari Agenzia Entrate: posti a bando

La procedura concorsuale mira all’assunzione di 510 unità a tempo indeterminato, inquadrate nell’area funzionale terza e fascia retributiva F1, per l’attività amministrativo-tributaria.

Il numero dei funzionari selezionati verrà suddiviso per Regione. I posti vacanti sono:

  • Emilia Romagna 60;
  • Friuli Venezia Giulia 20;
  • Lazio 30;
  • Liguria 30;
  • Lombardia 115;
  • Marche 15;
  • Piemonte 60;
  • Provincia Autonoma di Bolzano 15;
  • Provincia Autonoma di Trento 15;
  • Toscana 60;
  • Umbria 20;
  • Valle d’Aosta 10;
  • Veneto 60.

Leggi il bando 510 funzionari Agenzia Entrate

Riserva di posti

E’ applicata riserva di posti per le seguenti categorie:

  • 20% al personale in ruolo nell’Agenzia delle Entrate, inquadrato in seconda area funzionale e in possesso dei requisiti richiesti;
  • categorie protette, nei limiti della quota d’obbligo e fino al 50% come stabilito dalla normativa vigente;
  • volontari delle Forze Armate, per le categorie specifiche indicate nel bando.

Concorso 510 funzionari Agenzia Entrate: requisiti di partecipazione

Alla procedura concorsuale possono partecipare i candidati che siano in possesso dei seguenti requisiti alla data ultima di invio delle domande:

  • Diploma di Laurea, Laurea o titoli equipollenti negli indirizzi indicati nel bando;
  • cittadinanza italiana;
  • posizione regolare in merito agli obblighi militari;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non essere stati esclusi, destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione o dichiarati decaduti a seguito dell’accertamento sulla produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili;
  • non avere riportato condanne penali, anche passate in giudicato o di patteggiamento;
  • avere i requisiti di condotta e morali richiesti per la mansione.

Concorso 510 funzionari Agenzia Entrate: invio domanda

I candidati devono inviare la domanda di partecipazione, completa dei documenti e delle dichiarazioni richieste dal bando, tramite l’applicazione informatica apposita entro le 23:59 del 17 Maggio 2018.

Candidati qui

In fase di compilazione deve essere indicata anche la sede per la quale i candidati intendono concorrere.

Concorso 510 funzionari Agenzia Entrate: le prove

La procedura selettiva prevede le seguenti fasi:

  • prova oggettiva attitudinale;
  • prova oggettiva tecnico-professionale;
  • tirocinio teorico-pratico con prova finale orale.

Prova oggettiva attitudinale

La prova oggettiva attitudinale mira a verificare le attitudini e le capacità necessarie per la professionalità richiesta. Consiste in quesiti psicoattitudinali a risposta multipla.

Sono ammessi alla prova successiva i candidati con un punteggio pari o superiore a 24/30 e che rientrino in graduatoria nel limite massimo di 5 volte il numero dei posti a disposizione, oltre a coloro che si collocano a parità di punteggio rispetto all’ultimo posto utile in graduatoria.

Prova oggettiva tecnico-professionale

La prova oggettiva tecnico-professionale consiste in una serie di quesiti a risposta
multipla sulle seguenti materie:

  • diritto tributario;
  • diritto civile e commerciale;
  • diritto amministrativo;
  • elementi di diritto penale;
  • contabilità aziendale;
  • organizzazione e gestione aziendale;
  • scienza delle finanze;
  • elementi di statistica.

La prova è valutata in trentesimi ed è superata per i candidati che hanno totalizzato almeno 24/30 e che rientrano in graduatoria nel limite massimo dei posti per i quali concorrono aumentati fino al 30%, ovvero coloro i quali si siano collocati a parità dell’ultima posizione utile in graduatoria.

Tirocinio

Il periodo di formazione- tirocinio si svolge presso gli uffici dell’Agenzia e mira a verificare le abilità e capacità organizzative del candidato nel risolvere problemi operativi.

Ha una durata di 6 mesi, con 36 ore settimanali su cinque giorni lavorativi, ed è retribuito con una borsa di studio di importo mensile pari a euro 1.450,00 lordi.

L’esito del tirocinio è valutato dal Responsabile dell’Ufficio per il quale è stata svolta l’attività lavorativa. Le assenze non devono superare i 20 giorni complessivi, pena l’esclusione del candidato dalla procedura.

Al termine del tirocinio i candidati sono sottoposti a una prova finale orale.

Prova orale

Nella prova orale viene verificata la conoscenza delle seguenti discipline:

  • diritto tributario;
  • diritto civile e commerciale;
  • elementi di diritto penale;
  • contabilità aziendale.

Il candidato deve dimostrare di conoscere la lingua inglese e di saper usare le principali apparecchiature e applicazioni informatiche.

La valutazione finale è espressa in trentesimi e la prova si considera superata con un punteggio di almeno 24/30.

Concorso 510 funzionari Agenzia Entrate: calendario prove

Dalla data in cui è stato pubblicato il concorso sono sempre stati rinviati i termini di pubblicazione delle date della prima prova per problemi nelle procedure di gara di affidamento della gestione del concorso e della sede di svolgimento.

Il 29 Marzo e il 3 Maggio sono state pubblicate le date della prova oggettiva attitudinale per i candidati della Valle d’Aosta e della Provincia di Bolzano, mentre il 28 Giugno per tutte le altre Regioni.

I candidati che concorrono per i posti in Valle d’Aosta e in Provincia di Bolzano si sono presentati il 15 maggio 2019 alle 10:30 rispettivamente presso il Palaindoor di Aosta e la Libera Università di Bolzano. L’elenco degli ammessi alla prova tecnico professionale è stato pubblicato il 16 Maggio e la seconda prova il 22 Maggio 2019.

Il calendario delle prove oggettive nel dettaglio

I candidati per tutte le altre regioni si dovranno invece presentare all’Ergife Palace Hotel di Roma nei giorni indicati nell’Avviso Agenzia Entrate 28 Giugno:

  • Lombardia dal 18 al 20 e dal 23 al 26 Settembre;
  • Liguria 27 Settembre;
  • Veneto 2 e 3 Ottobre;
  • Friuli Venezia Giulia 4 Ottobre;
  • Provincia autonoma di Trento 4 Ottobre;
  • Umbria 10 Ottobre;
  • Marche 11 Ottobre;
  • Piemonte 16 e 17 Ottobre;
  • Lazio 18, 23, 24, 25, 28 Ottobre;
  • Emilia Romagna dal 29 al 31 Ottobre e il 4 Novembre;
  • Toscana dal 4 all’8 Novembre.

Eventuali variazioni verranno comunicate sul sito dell’Agenzia delle Entrate l’11 Settembre 2019. L’elenco degli ammessi alla prova successiva verrà pubblicato il 15 Novembre 2019.

Concorso 510 funzionari Agenzia Entrate: come prepararsi

La prova oggettiva attitudinale verificherà le competenze logiche del candidato. Risulta quindi fondamentale per la preparazione uno studio mirato sulle tipologie di quiz e l’esecizio sulle batterie di quesiti dei vecchi concorsi dell’Agenzia delle Entrate.

Consigliamo il seguente volume, che contiene:

  • suggerimenti sull’approccio ottimale da adottare nello svolgimento dei concorsi;
  • esercizi guidati, test e prove ufficiali dei precedenti concorsi dell’Agenzia delle Entrate;
  • prove attitudinali assegnate in passato con risposte commentate;
  • tipologie di quiz comuni nei concorsi banditi dagli altri enti;
  • videolezioni di logica a cura di Giuseppe Cotruvo.
Concorso Agenzia delle Entrate. 510 Funzionari Amministrativo-Tributari

Concorso Agenzia delle Entrate. 510 Funzionari Amministrativo-Tributari

Giuseppe Cotruvo, 2019, Maggioli Editore

In G.U. 17 aprile 2018, n. 31 è stato pubblicato il bando per l’assunzione di 510 funzionari am­ministrativo-­tributari presso l’Agenzia delle Entrate.L’iter concorsuale è così articolato:• prova oggettivo-­attitudinale: quiz a risposta multipla per accertare il possesso da parte...