Concorsi Arpal Umbria, 92 posti presso Centri per l’Impiego: bandi in Gazzetta

Elena Bucci 28/01/22
Scarica PDF Stampa
*aggiornamento del 28/01/2022: Nella Gazzetta Ufficiale n. 8 del 28 gennaio 2022 sono stati pubblicati gli estratti dei bandi relativi ai nuovi Concorsi Arpal Umbria, finalizzati alla copertura di un totale di 92 posti di esperto e operatore del mercato del lavoro. Tali assunzioni, annunciate lo scorso anno, sono destinate ad incrementare l’organico presso l’Agenzia Regionale per le Politiche Attive del Lavoro dell’Umbria.

I 92 posti messi a concorso, come già anticipato, sono così distribuiti:

  • 55 posti di operatore del mercato del lavoro, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato;
  • 37 posti di esperto del mercato del lavoro, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato.

Di seguito il Manuale di preparazione alle prove del concorso.

Scarica i bandi

Nuovi Concorsi Arpal Umbria in arrivo entro la fine dell’anno 2021. Ad annunciarlo il Piano Triennale dei Fabbisogni per il triennio 2021-2023 pubblicato dall’Arpal Umbria, che riporta l’attivazione, prevista entro la fine dell’anno, di due procedure concorsuali destinate al rafforzamento degli organici dei centri per l’impiego.

Concorsi pubblici 2022: le ultime novità

Dunque, alla luce delle assunzioni già effettuate, delle procedure in corso e delle quote annuali di risorse rimangono da attivare le procedure per le seguenti unità di personale:

  • 37 unità di Categoria D,
  • 55 unità di Categoria C,
  • 16 unità di Categoria B1.

Entro la fine dell’anno verranno bandite le prime due procedure concorsuali, aperte a diplomati e laureati.

Concorsi Arpal Umbria: profili professionali

I 55 posti di Operatore del mercato del lavoro sono così suddivisi:

  • 45 unità di Operatore del mercato del lavoro – codice identificativo OML;
  • 10 unità di Operatore del mercato del lavoro – Tecnico informatico statistico del mercato del lavoro -codice identificativo TISML.

I 37 posti di Esperto del mercato del lavoro sono così suddivisi:

  • 10 unità di Esperto mercato del lavoro e servizi per il Lavoro – codice identificativo EML;
  • 11 unità di: Esperto mercato del lavoro – Analista del mercato del lavoro – codice identificativo AML;;
  • 10 unità di Esperto mercato del lavoro – Esperto di selezione tramite piattaforme digitali e Esperto di analisi delle reti sociali per la ricerca di lavoro (Social recruiting e social network analysis) – codice identificativo SRSNA;
  • 6 unità di Esperto mercato del lavoro – Specialista informatico statistico – codice identificativo SISML.

Concorsi Arpal Umbria: requisiti

Per avere accesso alla procedura concorsuale, gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti, alla data di scadenza dei rispettivi bandi:

  • essere cittadino italiano o di altro Stato membro dell’Unione europea;
  • età superiore a 18 anni;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana, solo per i cittadini stranieri;
  • conoscenza e capacità di utilizzo dei sistemi e dei software informatici comunemente
    utilizzati nello svolgimento delle attività di cui all’articolo 1, comma 1, del presente bando nonché dei software di elaborazione statistica indicati nel bando;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui il concorso si riferisce;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici.

Il titolo di studio richiesto per rientrare nel profilo di Operatore del mercato del lavoro (categoria C) è il diploma di scuola secondaria di secondo grado (ovvero l’ex diploma di maturità).

Invece, per quanto riguarda il profilo professionale di Esperto del mercato del lavoro (categoria D), invece, occorrerà essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea di primo livello (DM 270/04);
  • Laurea triennale (DM 509/99);
    in alternativa:
  • Diploma di laurea vecchio ordinamento (previgente al DM 509/99);
  • Laurea specialistica (DM 509/99);
  • Laurea magistrale (DM 270/04).

Concorsi Arpal Umbria: come partecipare

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere presentata in formato
pdf mediante invio da un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) personale del candidato, nel rispetto delle norme vigenti in materia, all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata risorse@pec.arpalumbria.it

La procedura per presentare la propria istanza rimarrà attiva fino al giorno 27 febbraio 2022.

Concorsi Arpal Umbria: prove d’esame

Nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione risulti superiore a 100 con riferimento a ciascuna area concorsuale, l’ARPAL si riserva di effettuare una preselezione, costituita da test a risposta multipla, atta a verificare le competenze e le capacità dei candidati.

La preselezione, che dovrà essere risolta in 60 minuti, sarà articolata in 40 quesiti a risposta multipla di cui 20 attitudinali per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico, di carattere critico-verbale e 20 diretti a verificare la conoscenza delle materie di cui alle successive prove scritta e orale.

Le prove d’esame sono due, articolate come di seguito:

  • prova scritta: avrà un contenuto teorico, finalizzata alla risoluzione di uno o più quesiti a risposta aperta, e verterà sulle materie elencate nel bando. Consisterà nella verifica del grado di conoscenza delle materie posseduto dal candidato, ma anche della sua capacità di fare collegamenti, di contestualizzare le conoscenze e utilizzarle per risolvere i problemi;
  • prova orale: consiste in un colloquio volto ad accertare la conoscenza da parte del candidato delle materie indicate nel bando. Durante la prova orale verranno, altresì, valutate le motivazioni dei candidati, la conoscenza della lingua inglese e dell’utilizzo delle principali applicazioni informatiche.

Concorsi Arpal Umbria: come prepararsi

Per la preparazione al concorso consigliamo il seguente volume, che propone una trattazione teorica sulle materie richieste ai candidati, ovvero:

  • Diritto amministrativo e diritto pubblico;
  • Contabilità pubblica;
  • Diritto del lavoro;
  • Legislazione statale e regionale in materia di servizi per il lavoro;
  • Normativa nazionale e regionale relativa all’inserimento lavorativo delle persone con disabilità;
  • Normativa comunitaria in materia di fondi strutturali, con particolare riferimento al Fondo sociale europeo e programmazione regionale in materia di servizi al lavoro e politiche attive a valere sul FSE.

Nella sezione online collegata, raggiungibile seguendo le istruzioni riportate in fondo al libro, sono disponibili:
– videolezioni di logica e quiz di logica, utili per la preparazione della prova preselettiva;
– quiz di lingua inglese;
– teoria e quiz di informatica;
– simulatore di quiz con tutte le materie richieste dal bando.

8891657770Concorso ARPAL Umbria 92 posti 10 Esperti del mercato e dei servizi del lavoro (cat. D) 45 Operatori del mercato del lavoro (cat. C)

Febbraio 2022, Maggioli Editore

Il volume si presenta come utile strumento di preparazione alla prova scritta dei Concorsi indetti dall’Arpal Umbria per 92 posti, in particolare per 45 Operatori (cat. C) e 10 Esperti (cat. D) del mercato e dei servizi del lavoro.

 

 

Elena Bucci
Tag