Concorsi Agenzia Entrate 2023, modifiche ai bandi per 4500 posti: cosa cambia e cosa studiare

Scarica PDF Stampa Allegati

Sono stati pubblicati due avvisi che vanno a modificare i bandi dei Concorsi Agenzia Entrate 2023. Si tratta dei concorsi per i due profili:

  • 3970 unità funzionari per attività tributaria – codice TRIB;
  • 530 unità funzionari per servizi di pubblicità immobiliare – Codice SPI.

Gli avvisi hanno in particolare recepito lo slittamento della scadenza dei termini per fare domanda al 28 agosto 2023, e inserito la lingua inglese e l’informatica tra le materie d’esame.

Alla luce delle modifiche ai bandi vediamo come partecipare ai nuovi concorsi Agenzia Entrate 2023, i requisiti necessari, come fare domanda e i manuali consigliati per prepararsi al meglio.

Indice

Concorsi Agenzia Entrate 2023: pubblicati i bandi per 4500 posti

Il 27 luglio 2023 sono stati pubblicati, sul sito riqualificazione.formez.it e sul Portale del reclutamento Inpa, i due bandi dell’Agenzia delle Entrate per la copertura di un totale di 4500 unità da inquadrare nell’Area dei Funzionari, così suddivise:

  • 3970 unità da destinare ad attività tributaria (codice concorso TRIB)
  • 530 unità da destinare ai servizi di pubblicità immobiliare (codice concorso SPI)

Nelle tabelle seguenti vediamo la suddivisione dei posti per ogni profilo:

concorsi agenzia entrate 2023 posti TRIB
concorsi agenzia entrate 2023 posti SPI

Concorsi Agenzia Entrate 2023: le modifiche ai bandi

Il 24 agosto 2023 sono stati pubblicati sul sito istituzionale due avvisi, protocollo 300025 e 300017, che vanno a modificare i bandi per:

In particolare i bandi vengono modificati spostando il termine per la presentazione delle domande al 28 agosto, e integrando il programma d’esame con la verifica delle conoscenze della lingua inglese e dell’informatica, mancanti nel bando ma obbligatorie ai sensi dell’art. 37 del D. Lgs. 30 marzo 2001, n. 165. Sempre il 28 agosto 2023 scade il termine per la presentazione delle domande per i soggetti che al 1° maggio 2023 si trovavano nelle zone colpite dall’alluvione in Emilia Romagna.

Concorsi Agenzia Entrate 2023, 4500 funzionari: requisiti

Per quanto riguarda i requisiti generali necessari per la partecipazione al bando, questi sono:

  • cittadinanza italiana;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • idoneità fisica all’impiego.

Sono esclusi coloro che sono stati interdetti dai pubblici uffici, nonché coloro che sono stati destituiti o dispensati ovvero licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, ovvero sono stati dichiarati decaduti da un impiego statale a seguito dell’accertamento che l’impiego stesso è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili.

I titoli di studio richiesti variano a seconda del profilo scelto, e sono riportati nella tabella sottostante:

ProfiloMansioniTitoli di studio richiesti

Funzionari per attività tributaria

attività in materia fiscale, assistenza e consulenza all’utenza su adempimenti contabili e fiscali, attività di gestione ed erogazione dei servizi fiscali e di analisi ed elaborazione della modulistica fiscale, attività di analisi e ricerca dei fenomeni illeciti, attività esterne di verifica e accesso mirato, attività di controllo sostanziale e di accertamento fiscale, contenzioso tributario e riscossione.

·        laurea triennale (L) nelle seguenti classi di laurea o titolo equiparato: Scienze dei servizi giuridici (L-14); Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione (L-16); Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36); Scienze economiche (L-33) Scienze dell’Economia e della gestione aziendale (L-18);

·        oppure: diploma di laurea in Giurisprudenza, Scienze politiche, Economia e commercio, conseguito secondo l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente per legge;

·        oppure: laurea specialistica o magistrale equiparata ai suddetti diplomi di laurea secondo quanto stabilito dal Decreto interministeriale del 9 luglio 2009.

Funzionari per servizi di pubblicità immobiliare

servizi di pubblicità immobiliare, assistenza e consulenza agli utenti, attività di aggiornamento e conservazione delle banche dati di pubblicità immobiliare, procedimenti di volontaria giurisdizione, attività di monitoraggio in caso di rifiuto o riserva dei conservatori.

·        laurea triennale (L) in Scienze dei servizi giuridici (L-14);

·        oppure: diploma di laurea in Giurisprudenza, conseguito secondo l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente per legge;

·        oppure: laurea specialistica o magistrale equiparata ai suddetti diplomi di laurea secondo quanto stabilito dal Decreto interministeriale del 9 luglio 2009.

Concorsi Agenzia Entrate 2023, 4500 funzionari: domanda

La domanda di partecipazione potrà essere inviata esclusivamente online attraverso il Portale Inpa, raggiungibile all’indirizzo inpa.gov.it accedendo con credenziali SPIC, CIE, CNS o eIDAS. Per la partecipazione occorre anche il possesso di un indirizzo PEC personale o di un domicilio digitale.

Il termine entro il quale inviare la domanda inizialmente indicato nel bando era il 26 agosto 2023. Tuttavia, con avviso pubblicato sul Portale InPA, è stato comunicato che a causa di malfunzionamenti dovuti al grande numero di accessi in contemporanea nei giorni scorsi, il termine è prorogato fino al 28 agosto 2023. Non si escludono ulteriori proroghe nel caso in cui i malfunzionamenti dovessero permanere.

Scarica i bandi

Bando 3970 Funzionari Tributari – Codice TRIB 640 KB
Bando 530 Funzionari Immobiliari – Codice SPI 636 KB

Iscriviti alla newsletter per poter scaricare gli allegati

Grazie per esserti iscritto alla newsletter. Ora puoi scaricare il tuo contenuto.

Concorsi Agenzia Entrate 2023, 4500 funzionari: unica prova scritta

La selezione prevede, per entrambi i bandi, un’unica prova scritta, che consisterà in una serie di domande a risposta multipla sulle materie d’esame, diverse per ogni profilo. La prova si intenderà superata con un punteggio di almeno 21/30.

Nella tabella seguente è disponibile l’elenco delle materie d’esame per i due profili:

ProfiloMaterie d’esame

Funzionari per attività tributaria

·        a) Diritto tributario ed elementi di teoria dell’imposta;

·        b) Diritto civile e commerciale;

·        c) Diritto amministrativo;

·        d) Contabilità aziendale;

·        e) Elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione e ai reati tributari.

Funzionari per servizi di pubblicità immobiliare

·        a) Diritto civile

·        b) Diritto amministrativo

·        c) Elementi di diritto processuale civile

·        d) Elementi di diritto tributario

·        e) Elementi di diritto penale

Come visto in precedenza, ai sensi di quanto previsto dall’art. 37 del D. Lgs. 30 marzo 2001, n. 165, in
sede di prova scritta si procederà anche all’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese.

Concorsi Agenzia Entrate 2023-2024: come prepararsi

Per la preparazione alla prova scritta del concorso si consigliano:

Nella sezione online dei volumi è disponibile una parte dedicata a teoria e quiz di inglese e informatica.

Concorsi Agenzia Entrate: gli altri bandi in arrivo

Come anticipato, l’Agenzia delle Entrate ha aggiornato il programma di pubblicazione dei bandi di concorso per il 2023 e per il 2024, aggiungendo tre nuovi profili di Funzionario. In particolare, queste saranno le selezioni previste per il 2023:

  • Concorso per il reclutamento di funzionari per attività tributaria – 3970 posti (pubblicato);
  • Concorso per il reclutamento di funzionari per servizi di pubblicità immobiliare – 530 posti (pubblicato);
  • Concorso per il reclutamento di funzionari per processi di logistica e approvvigionamenti, a sua volta suddiviso in tre profili:
    • Profilo tecnico;
    • Profilo giuridico-economico;
    • Profilo gestionale.
  • Concorso per il reclutamento di funzionari analista dati, infrastrutture e sicurezza informatica.

Per quanto riguarda i bandi dei Concorsi Agenzia Entrate da pubblicare nel 2024, invece:

  • Concorso per il reclutamento di funzionari per attività di selezione, valutazione, formazione e sviluppo delle risorse umane;
  • Concorso per il reclutamento di funzionari tecnici;
  • Concorso per il reclutamento di dirigenti di seconda fascia da destinare prioritariamente agli uffici preposti alla gestione delle risorse umane e materiali dell’Agenzia delle entrate.

Per restare sempre aggiornato sui concorsi Agenzia Entrate e sui volumi, iscriviti alla nostra Newsletter concorsi compilando il form qui in basso:

Iscriviti alla newsletter

Si è verificato un errore durante la tua richiesta.

Scegli quale newsletter vuoi ricevere

Autorizzo l’invio di comunicazioni a scopo commerciale e di marketing nei limiti indicati nell’informativa.

Cliccando su “Iscriviti” dichiari di aver letto e accettato la privacy policy.

Iscriviti

Iscrizione completata

Grazie per esserti iscritto alla newsletter.

Seguici sui social