Home Concorsi pubblici Concorso Comune di Napoli, domande fino all’8 settembre: come candidarsi

Concorso Comune di Napoli, domande fino all’8 settembre: come candidarsi

Obbligatori il possesso di un indirizzo PEC e il pagamento dalla quota di partecipazione di 10,33 euro.

Ultimi giorni per iscriversi al Concorso Comune di Napoli: gli aspiranti candidati hanno tempo fino al giorno 8 settembre 2022 per inviare le domande di partecipazione alla selezione tramite le modalità indicate nei prossimi paragrafi.

Il bando è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale numero 63 del 9 agosto 2022, per l’assunzione di un totale di 1394 unità, così suddivise:

  • 762 posti di Categoria C, per diplomati (719 a tempo indeterminato e 43 a tempo determinato)
  • 577 posti di categoria D, per laureati (378 a tempo indeterminato e 199 a tempo determinato.
  • 55 posti di Dirigente.

Il portale per al presentazione delle domande è attivo dal 10 agosto e sarà possibile fare domanda fino all’8 settembre 2022.

Vediamo nei prossimi paragrafi come fare domanda per il Concorso del Comune di Napoli, passaggio per passaggio, e i volumi per la preparazione.

Concorso Comune Napoli, 1400 assunzioni: requisiti e prove

Concorso Comune di Napoli: come fare domanda

Il primo passo da compiere per fare domanda per il concorso è di collegarsi alla sezione “Bandi di concorso” del sito del Comune di Napoli, all’indirizzo


https://www.comune.napoli.it/bandi-di-concorso

All’interno della suddetta sezione sarà disponibile il collegamento alla pagina del concorso, denominata “Concorso pubblico per il reclutamento di personale di categoria C e D da inquadrare tra il personale del Comune di Napoli e della Città Metropolitana di Napoli e per il reclutamento di 55 dirigenti per il Comune di Napoli“.

Dopo aver cliccato sul collegamento si aprirà la pagina del concorso, al cui interno è presente il pulsante “Presenta la tua domanda“, così come mostrato nella seguente immagine:

concorso-comune-di-napoli-domanda

Una volta cliccato sul pulsante si verrà indirizzati al Portale selezioni del Comune di Napoli dove, a seconda del numero di persone collegate, potrà chiesto di attendere il proprio turno o si potrà accedere direttamente alla compilazione cliccando sul pulsante “Accedi”.

concorso-comune-di-napoli-portale

a questo punto si dovrà selezionare il concorso per il quale si intende fare domanda, scegliendo tra:

  • profili di categoria C;
  • profilo di Categoria C -Vigilanza;
  • profili di Categoria D;
  • profilo di categoria D – Vigilanza;
  • concorso per 55 dirigenti.

Accanto a ogni selezione è presente il pulsante “Nuova Istanza”. Dopo aver cliccato sul pulsante relativo al profilo per il quale si intende partecipare si aprirà la pagina di registrazione alla piattaforma per la compilazione delle domande. A questo punto sarà richiesto di accedere attraverso:

  • SPID;
  • CIE;
  • TS-CNS.

Una volta effettuato l’accesso con una delle credenziali sopra indicate, verrà chiesto di inserire un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) valido e intestato al candidato, al quale prima di proseguire con la domanda verrà inviato un codice per la validazione.

Dopo la validazione si procederà con la scheda anagrafica e con i dati di contatto. Si dovranno indicare indirizzi di residenza e domicilio (se diverso dalla residenza), controllare i dati anagrafici e inserire i contatti del candidato.

Completata la registrazione sarà finalmente possibile iniziare la procedura per l’invio della domanda. Occorrerà cliccare nuovamente su “Nuova Istanza”, e successivamente si dovrà indicare il profilo per il quale si vuole fare domanda.

La sezione successiva della procedura riguarda le dichiarazioni. In particolare, si dovrà dichiarare di essere in possesso dei requisiti previsti dal bando, di eventuali disabilità e bisogni specifici per la richiesta di ausili o tempi aggiuntivi, il possesso di eventuali titoli di preferenza e l’eventuale titolarità di riserve.

Il penultimo step riguarda l’inserimento del titolo di studio richiesto per la partecipazione. Andrà indicato il tipo di titolo, il luogo e la data di conseguimento, nonché il voto.

L’ultima sezione prima dell’invio della domanda è la sezione “Allegati e tassa di ammissione“, dove andranno inseriti il codice avviso e la data di pagamento della quota di partecipazione di 10,33 euro.

Dopo quest’ultimo passaggio sarà possibile controllare il riepilogo dei dati inseriti e confermare l’invio della domanda.

Concorso Comune di Napoli: come pagare la quota di partecipazione

Per la partecipazione al concorso deve essere effettuato, pena esclusione, il versamento della quota di partecipazione di euro 10,33. Il versamento dovrà essere effettuato tramite il sistema di pagamenti elettronici collegandosi alla piattaforma PartenoPay dei pagamenti pagoPA del Comune di Napoli, raggiungibile all’indirizzo internet:

https://partenopay.comune.napoli.it

All’interno della homepage occorrerà cliccare sulla sezione “Pagamento spontaneo“, presente tra i servizi senza autenticazione.

concorso-comune-di-napoli-pagamento

Una volta cliccato sulla sopraccitata sezione, si dovrà selezionare l’Ente creditore, in questo caso il Comune di Napoli. Successivamente occorrerà selezionare l’ambito di riferimento, quindi si dovrà cliccare sulla sezione “Selezioni e Concorsi” e successivamente su “Pagamento contributi per procedure selettive“.

Si aprirà una pagina all’interno della quale saranno richiesti i dati di pagamento, ovvero:

  • Avviso di selezione;
  • Anno concorso;
  • Codice Concorso.

Successivamente si dovrà indicare l’importo da pagare. È possibile inserire a mano la cifra di 10,33 euro, o in alternativa basterà cliccare sul pulsante “Calcola Importo” e questo verrà inserito in automatico.

Infine occorrerà inserire i dati dell’intestatario del pagamento, ovvero del candidato. Verranno richiesti nome, cognome e codice fiscale.

A questo punto si aprirà una pagina di verifica, all’interno della quale si dovrà inserire l’indirizzo email valido al quale sarà inviato il link per procedere al pagamento. Dopo aver aperto l’e-mail e dopo aver cliccato sul link indicato all’interno della stessa, si aprirà la pagina che permette di generare l’avviso di pagamento.

Dopo aver cliccato su “Genera Avviso“, sarà possibile:

  • Scaricare l’avviso in pdf e pagarlo in uno dei punti abilitati (banche, poste, tabaccherie ecc.);
  • Pagare l’avviso direttamente online attraverso il pulsante “Paga ora“;
  • Inviare l’avviso a un indirizzo e-mail diverso da quello indicato in fase di registrazione.

Solo dopo aver pagato l’avviso sarà possibile completare la domanda. Nella sezione “Allegati e tassa di ammissione” descritta nel paragrafo precedente sarà possibile inserire il Codice Avviso generato e la data di pagamento. A questo punto sarà possibile confermare e inviare la domanda di partecipazione.

Concorso Comune Napoli: come prepararsi

Per la preparazione alla prova preselettiva del concorso consigliamo il seguente volume, disponibile anche su Amazon:

Concorso Comune Napoli 1339 posti Vari profili Cat. C e D - Prova preselettiva

Concorso Comune Napoli 1339 posti Vari profili Cat. C e D - Prova preselettiva

Il volume si presenta come utile strumento di preparazione alla prova preselettiva dei bandi di concorso indetti dal Comune di Napoli per 1339 posti (Cat. C e D).

La selezione consisterà in un test di 60 domande da risolvere in 60 minuti, così suddivise:
- 20 attitudinali sulla capacità logico-deduttiva, sul ragionamento logico-matematico e critico-verbale;
- 40 quesiti sulle materie: Diritto costituzionale (con particolare riferimento al Titolo V della Costituzione), Diritto amministrativo (con particolare riferimento alla normativa su accesso, trasparenza e anticorruzione e sulla disciplina del lavoro pubblico), Diritto degli enti locali.

Il testo presenta una trattazione chiara e completa su tutte le materie oggetto della prova, ovvero:
› Diritto costituzionale;
› Diritto amministrativo;
› Pubblico impiego;
› Trasparenza, anticorruzione e privacy;
› Diritto degli enti locali.

L’ultima parte contiene una selezione di quiz di logica FORMEZ assegnati nei concorsi degli ultimi anni, suddivisi per tipologia e argomento.

Accanto a ogni tipologia di quiz è riportato il riferimento alla videolezione con cui poter approfondire l’argomento oggetto di domanda e imparare le tecniche di risoluzione per affrontare i quesiti.

Nella sezione online collegata, raggiungibile seguendo le istruzioni riportate in fondo al libro, sono disponibili anche:
- simulatore di quiz sulle materie oggetto della prova, per allenarsi e simulare il test;
- Videolezioni di logica a cura di Giuseppe Cotruvo (a breve disponibili nuove lezioni sulle nuove tipologie di quiz Formez).

Giuseppe Cotruvo
È uno dei più conosciuti e apprezzati esperti nazionali di didattica e manualistica concorsuale: vanta un’esperienza ultradecennale nell’insegnamento della quizzistica di logica ed è autore di decine di manuali editi da Maggioli.
Luigi Tramontano
Giurista, autore di numerose pubblicazioni giuridiche e curatore di banche dati legislative, già docente a contratto presso la
Scuola di Polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza.
Giuseppe Cotruvo, Luigi Tramontano, 2022, Maggioli Editore
34.00 € 32.30 €

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome