Home Concorsi pubblici Concorso Comune Napoli 1394 posti, prova preselettiva: cosa studiare?

Concorso Comune Napoli 1394 posti, prova preselettiva: cosa studiare?

Elena Bucci
concorso comune napoli

Il 9 agosto 2022 sono stati pubblicati i bandi tanto attesi del Concorso Comune Napoli, finalizzati all’assunzione di 1394 unità di personale diplomato e laureato, così distribuite per profilo professionale:

  • 762 posti di Categoria C, per diplomati (719 a tempo indeterminato e 43 a tempo determinato)
  • 577 posti di categoria D, per laureati (378 a tempo indeterminato e 199 a tempo determinato.
  • 55 posti di Dirigente.

Gli aspiranti candidati potranno inviare le proprie domande di partecipazione alla procedura concorsuale fino all’8 settembre 2022 seguendo le indicazioni contenute in questa guida dettagliata.

La selezione prevede l’espletamento di tre prove d’esame, di cui una prima fase di preselezione che consisterà nella risoluzione di una serie di quesiti a risposta multipla. Ma cosa studiare e come prepararsi al meglio per il superamento di questa prima prova concorsuale? Nei prossimi paragrafi vediamo nel dettaglio tutte le informazioni utili per guidare il candidato alla preparazione della prova preselettiva.

Concorso Comune Napoli, 1400 assunzioni: requisiti e prove

Concorso Comune Napoli: procedura di selezione

Il concorso indetto dal Comune di Napoli si articolerà nelle seguenti fasi:

  • eventuale prova preselettiva;
  • prova scritta consistente nella risoluzione di quesiti a risposta multipla;
  • prova orale consistente in un colloquio interdisciplinare per la verifica della conoscenza delle materie specifiche per ogni profilo e della lingua inglese.

Solamente per i profili di agente di polizia locale e di istruttore direttivo polizia locale è inoltre previsto lo svolgimento di una prova di efficienza fisica.


Per quanto riguarda il concorso per Dirigenti, sarà espletato in base alle procedure di seguito indicate, che si articolano attraverso le seguenti fasi:

  • due prove selettive scritte, una a contenuto teorico e l’altra a contenuto pratico;
  • una prova selettiva orale.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Concorso Comune Napoli: prova preselettiva

La prima fase della selezione concorsuale attivata dal capoluogo della Campania consiste in una prova preselettiva (la cui disposizione verrà stabilita a seconda del numero complessivo di domande di partecipazione inoltrate all’Amministrazione), composta da un test a risposta multipla da risolvere in 60 minuti.

I quesiti saranno in tutto 60, di cui:

  • 20 attitudinali consistenti in una serie di quesiti risposta multipla per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale,
  • 40 diretti a verificare la conoscenza delle materie specifiche per ogni profilo professionale.

Il punteggio massimo attribuibile per la prova preselettiva è di 30/30, e a ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:

  • Risposta esatta: +0,50 punti;
  • Mancata risposta o risposta per la quale siano state marcate due o più opzioni: 0 punti;
  • Risposta errata: -0,10 punti.

Sarà ammesso alla prova scritta, per ciascuno dei profili messi a concorso, un numero di candidati pari a cinque volte il numero delle unità di personale da selezionare per ogni singolo profilo, al netto dei candidati collocatisi ex-aequo all’ultimo posto utile in ordine di graduatoria e dei candidati esonerati dallo svolgimento della prova preselettiva.

Si ricorda, inoltre, che durante la prova preselettiva i candidati non possono avvalersi di codici, raccolte normative, vocabolari testi, appunti di qualsiasi natura e di telefoni cellulari e altri dispositivi mobili idonei alla memorizzazione o alla trasmissione di dati, né possono comunicare tra di loro.

Concorso Comune Napoli: materie d’esame

Le materie d’esame che saranno oggetto della prova preselettiva saranno le seguenti, per i profili in categoria C e D:

  • diritto costituzionale, con particolare riferimento al titolo V della Costituzione;
  • diritto amministrativo, con particolare riferimento alla normativa in materia di accesso, trasparenza e anticorruzione, disciplina del lavoro pubblico;
  • diritto degli enti locali.

Concorso Comune Napoli: cosa studiare

Per la preparazione del concorso consigliamo lo studio del seguente volume, disponibile anche su Amazon:

Concorso Comune Napoli 1339 posti Vari profili Cat. C e D - Prova preselettiva

Concorso Comune Napoli 1339 posti Vari profili Cat. C e D - Prova preselettiva

Il volume si presenta come utile strumento di preparazione alla prova preselettiva dei bandi di concorso indetti dal Comune di Napoli per 1339 posti (Cat. C e D).

La selezione consisterà in un test di 60 domande da risolvere in 60 minuti, così suddivise:
- 20 attitudinali sulla capacità logico-deduttiva, sul ragionamento logico-matematico e critico-verbale;
- 40 quesiti sulle materie: Diritto costituzionale (con particolare riferimento al Titolo V della Costituzione), Diritto amministrativo (con particolare riferimento alla normativa su accesso, trasparenza e anticorruzione e sulla disciplina del lavoro pubblico), Diritto degli enti locali.

Il testo presenta una trattazione chiara e completa su tutte le materie oggetto della prova, ovvero:
› Diritto costituzionale;
› Diritto amministrativo;
› Pubblico impiego;
› Trasparenza, anticorruzione e privacy;
› Diritto degli enti locali.

L’ultima parte contiene una selezione di quiz di logica FORMEZ assegnati nei concorsi degli ultimi anni, suddivisi per tipologia e argomento.

Accanto a ogni tipologia di quiz è riportato il riferimento alla videolezione con cui poter approfondire l’argomento oggetto di domanda e imparare le tecniche di risoluzione per affrontare i quesiti.

Nella sezione online collegata, raggiungibile seguendo le istruzioni riportate in fondo al libro, sono disponibili anche:
- simulatore di quiz sulle materie oggetto della prova, per allenarsi e simulare il test;
- Videolezioni di logica a cura di Giuseppe Cotruvo (a breve disponibili nuove lezioni sulle nuove tipologie di quiz Formez).

Giuseppe Cotruvo
È uno dei più conosciuti e apprezzati esperti nazionali di didattica e manualistica concorsuale: vanta un’esperienza ultradecennale nell’insegnamento della quizzistica di logica ed è autore di decine di manuali editi da Maggioli.
Luigi Tramontano
Giurista, autore di numerose pubblicazioni giuridiche e curatore di banche dati legislative, già docente a contratto presso la
Scuola di Polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza.
Giuseppe Cotruvo, Luigi Tramontano, 2022, Maggioli Editore
34.00 € 32.30 €



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome