Home Concorsi pubblici Concorsi pubblici in arrivo 2022, tutte le assunzioni autorizzate

Concorsi pubblici in arrivo 2022, tutte le assunzioni autorizzate

Elena Bucci
concorsi pubblici in arrivo 2022

Concorsi pubblici in arrivo 2022: la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha autorizzato migliaia di assunzioni nella Pubblica Amministrazione con il DPCM 22 luglio 2022, pubblicato sul sito istituzionale del Ministero per la Pubblica Amministrazione, recante “Autorizzazione ad avviare procedure di reclutamento e ad assumere unità di personale in favore di varie amministrazioni“.

Le assunzioni in programma saranno distribuite in vari Ministeri, organi e Agenzie come le Entrate, l’Istituto Nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL), l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) e alcuni parchi nazionali.

Occorre ricordare, tuttavia, che all’interno delle tabelle contenute nel DPCM 22 luglio 2022 figurano anche assunzioni già effettuate tramite concorsi banditi o conclusi nei mesi scorsi, oltre a procedure di mobilità e di scorrimento di graduatorie preesistenti. In questo articolo prenderemo in considerazione solamente le assunzioni effettuate, o in attesa di essere espletate, tramite procedure concorsuali.

Inoltre, come si legge nel decreto, l’avvio delle procedure concorsuali e lo scorrimento delle graduatorie di altre amministrazioni autorizzati dal decreto stesso sono subordinati all’avvenuta immissione in servizio di tutti i vincitori collocati nelle proprie vigenti graduatorie di precedenti selezioni pubbliche, salve comprovate non temporanee necessità organizzative adeguatamente motivate.

Concorsi pubblici 2022, tutti i bandi in arrivo

Per approfondire l’argomento, consigliamo anche la visione del seguente video, in cui il professor Giuseppe Cotruvo commenta le assunzioni in programma dai vari organi, Ministeri e Agenzie contenute nel nuovo DPCM:


Consiglio di Stato

Mentre i 3 posti riservati alla carica di dirigente presso il Consiglio di Stato, previste per l’anno 2019, sono stati banditi nel mese di aprile del 2020, i 25 posti segnalati nella seconda tabella, da collocare in Area terza F1, dovranno essere coperti entro il 2023.

Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale

Le assunzioni in programma al Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, da effettuare tramite concorsi pubblici, sono 520, di cui alcune già coperte tramite procedure di selezione bandite negli anni scorsi, così distribuite:

  • 32 posti di Segretario di Legazione, già bandito nel febbraio 2020;
  • 8 posti di dirigente di II fascia;
  • 350 posti in Area seconda F2;
  • 130 posti Area terza F1 in attesa di essere indetto.

Ministero della cultura

Al Ministero della cultura sono state autorizzate 904 assunzioni tramite concorsi pubblici, alcuni già espletati nel biennio scorso. Ad esempio, i 50 posti (CUFA) in Area terza F1 sono già stati coperti tramite il Concorso Ripam da 2736 posti.

Ministero della giustizia

Il Ministero della Giustizia ha in programma le seguenti assunzioni, distribuite nei vari dipartimenti:

  • Dipartimento amministrazione penitenziaria: 302 posti;
  • Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria del personale e dei servizi: 215 funzionari tecnici, probabilmente ancora da attivare.

Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile

Il Ministero in argomento ha in previsione circa 790 unità di personale da reclutare tramite l’attivazione di procedure di selezione pubbliche, alcuni già avviati e conclusi, rivolti a profili di dirigente e di funzionario in diverse aree e livelli professionali.

Ministero dell’istruzione

Nella tabella riferita al Ministero dell’Istruzione sono segnalate  per diplomati e laureati, di cui i 304 posti sono già stati messi a bando, la prova unica è stata espletata proprio qualche giorno fa.

Ministero dello sviluppo economico

Per quanto riguarda i concorsi pubblici, il Ministero dello sviluppo economico è stato autorizzato ad effettuare le seguenti assunzioni:

  • 9 per dirigenti di II fascia riferite al corso concorso SNA attualmente in svolgimento;
  • 5 per dirigenti di II fascia tramite concorso pubblico, probabilmente in attesa di essere attivato;
  • 1 per dirigente di II fascia previsto per il prossimo corso concorso SNA.

Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha in programma 5990 nuovi assunti, da reclutare tramite mobilità, riammissione in servizio e graduatorie di idonei dei precedenti concorsi pubblici.

Nel documento, però, si segnala anche la presenza di 500 posti di diplomati da coprire tramite l’attivazione di una nuova procedura concorsuale, e probabilmente si fa riferimento al concorso tanto atteso per assistenti tecnici.

Concorsi Agenzia Entrate 2022, bandi in arrivo per 2660 posti

ANPAL 

L’Agenzia Nazionale per le politiche attive del lavoro ha ricevuto l’autorizzazione a reclutare 1 dirigente di seconda fascia e 5 funzionari informatici, che potranno essere reclutati tramite uno scorrimento di graduatorie preesistenti.

INAIL

L’INAIL è stato autorizzato ad assumere, tramite concorsi pubblici già banditi o in via di attivazione, e non tramite graduatorie precedenti o mobilità, le seguenti unità di personale:

  • 20 professionisti tecnici,
  • 64 profili amministrativi in area C,
  • 10 profili informatici in area C,
  • 16 professionisti tecnici per l’edilizia.

INL

Per quanto riguarda l’Ispettorato Nazionale del Lavoro, invece, le assunzioni residue autorizzate dal DPCM 22 luglio 2022 sono le seguenti, probabilmente tutte riferite ai concorsi banditi nei mesi scorsi:

  • 6 dirigenti, in riferimento al corso concorso SNA attualmente in svolgimento;
  • 220 Ispettori
  • 20 operatori
  • 132 assistenti
  • 2 ausiliari,
  • 255 ispettori, tecnici e funzionari,
  • 150 assistenti (Area seconda F2).

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome