Home Concorsi pubblici Concorso Regione Lombardia, 46 diplomati presso la giunta: ultime ore per partecipare

Concorso Regione Lombardia, 46 diplomati presso la giunta: ultime ore per partecipare

Elena Bucci
concorso regione lombardia

Ultime ore per partecipare al Concorso Regione Lombardia, per l’assunzione di 46 unità di personale diplomato presso la giunta. Il termine ultimo per inviare le domande di partecipazione, infatti, è fissato a domani, 27 aprile 2022, alle ore 12.

Nei prossimi paragrafi forniamo tutte le indicazioni utili per presentare correttamente la propria candidatura.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 28 dell’8 aprile 2022 è stato pubblicato l’estratto del bando del nuovo Concorso Regione Lombardia, per esami, per la copertura di 46 posti di categoria giuridica C a tempo pieno ed indeterminato, di cui:

  • 18 posti nel profilo professionale di assistente area tecnica,
  • 18 posti nel profilo professionale di assistente area tecnica (indirizzo agrario),
  • 10 posti nel profilo professionale di assistente area economica, presso la giunta di Regione Lombardia.

Esame di Stato Geometra 2022, prova orale il 22 novembre

Nei prossimi paragrafi vediamo tutti i requisiti richiesti per partecipare alla procedura concorsuale, come iscriversi e le prove d’esame previste dal bando.

Di seguito il Manuale di preparazione alla prova preselettiva.

Concorso Regione Lombardia: chi partecipa


Per avere accesso al concorso indetto dalla Regione Lombardia, gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del bando:

  • essere cittadini italiani;
  • aver raggiunto la maggiore età e non aver raggiunto il limite massimo previsto per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici, anche negli Stati di appartenenza o provenienza, secondo le vigenti disposizioni di legge, fatta salva l’indicazione delle ragioni dell’eventuale mancato godimento;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, fatta salva l’indicazione delle ragioni della eventuale esclusione;
  • non avere riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni;
  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o per motivi disciplinari, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • idoneità fisica all’impiego e alle mansioni. L’Amministrazione, prima dell’assunzione, ha facoltà di sottoporre i candidati utilmente collocati in graduatoria a visita medica preventiva, in base alla normativa vigente;
  • essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo.

Inoltre, i candidati devono possedere i seguenti titoli di studio, diversi per ciascun profilo professionale:

  • Assistente area tecnica: diploma di maturità in:
    – geometra (articolo 1, Legge 75 del 7 marzo 1985);
    – “Costruzioni, ambiente e territorio” – di cui al Decreto del Presidente della
    repubblica 88 del 2010.
  • Assistente area tecnica (indirizzo agrario): diploma di maturità in:
    –  agrotecnico (articolo 1, Legge 251 del 6 giugno 1986),
    – “Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale” di cui al Decreto del Presidente
    della repubblica 87 del 2010;
    – diploma di perito agrario ai sensi della Legge 434/1968 come modificato dalla
    Legge 54/1991 (titolo integrato con decreto dirigenziale n. 4258 del
    30/03/2022).
  • Assistente area economica: diploma di maturità.

Concorso Regione Lombardia: come partecipare

La domanda di partecipazione può essere presentata, a partire dalle ore 12 del 8 aprile 2022 ed entro e non oltre le ore 12 del 27 aprile 2022, esclusivamente online, attraverso il portale di Regione Lombardia dedicato ai bandi www.concorsi.regione.lombardia.itper accedere al quale occorre registrarsi e autenticarsi:

  1. con il PIN della tessera sanitaria CNS (in tal caso sarà necessario quindi aver richiesto il PIN presso uno degli sportelli abilitati presenti nella Regione di appartenenza, portando con sé la tessera sanitaria e un documento d’identità valido e di essersi dotati di un lettore di smartcard e di aver caricato sul proprio computer il software per il suo utilizzo);
  2. con lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale);
  3. con la CIE (Carta di Identità Elettronica).

Si ricorda che nel corso della compilazione della domanda, il candidato dovrà inoltre caricare, sempre in formato pdf, la copia di un documento di identità personale in corso di validità.

Scarica il bando

Concorso Regione Lombardia: prove d’esame

Il concorso è espletato in base alle procedure di seguito indicate, che si articolano
attraverso le seguenti fasi:

  • un’eventuale prova preselettiva che la Giunta Regionale si riserva di svolgere qualora il numero dei candidati che abbiano presentato domanda di partecipazione al concorso sia superiore a 350 per profilo. Consisterà in un test a risposta multipla su:
    • Quiz logico – deduttivi;
    • Quiz matematici – numerici;
    • Statuto d’Autonomia della Regione Lombardia;
    • Adeguata conoscenza della lingua italiana.
  • una prova selettiva scritta: consisterà in quesiti a risposta multipla e domande a “risposta aperta” sui seguenti temi, comuni a tutti e 3 i profili:
    • Statuto d’Autonomia della Regione Lombardia;
    • Elementi essenziali di diritto amministrativo, con particolare riferimento al
    procedimento amministrativo e diritto di accesso (L. 241/90);
    • Trasparenza, accesso civico semplice e generalizzato, prevenzione della
    corruzione (L.190/2012, D.Lgs 39/2013, D.Lgs 33/2013).
    Le materie specifiche e distinte per ciascun profilo, sono indicate nel bando.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Concorso Regione Lombardia: diario prove

Nel bando di concorso si legge che l’eventuale prova preselettiva avrà luogo in un giorno fra mercoledì 4 maggio e giovedì 5 maggio 2022, a seconda del numero effettivo di candidati.

Il giorno e l’orario effettivi saranno pubblicati sul portale internet dedicato della Giunta di Regione Lombardia a partire dal giorno 29 aprile 2022.

La prova scritta, invece, avrà luogo lunedì 16 maggio 2022.

Concorso Regione Lombardia: come prepararsi

Per la preparazione del concorso consigliamo lo studio del seguente volume, a cura del professor Giuseppe Cotruvo, il quale:

• offre un’ampia panoramica delle tipologie di quiz di logica assegnate negli ultimi anni (serie numeriche, ragionamento astratto e capacità visiva, logica figurale, logica matematica, ragionamento critico numerico, problem solving, logica deduttiva, logica verbale, comprensione verbale, serie verbali, analogie verbali, ragionamento verbale, frasi da completare, grammatica, ragionamento critico verbale);
• fornisce 16 simulazioni di prove, che permettono al candidato di esercitarsi nella gestione del tempo e verificare il proprio livello di preparazione;
• accanto ai quiz delle simulazioni è riportato il riferimento alle videolezioni (sono in tutto oltre 250) in cui sono spiegati, schematizzati e illustrati i passaggi e le tecniche da adottare per arrivare alla risoluzione;
• dopo ogni simulazione sono fornite le spiegazioni di tutti i quiz.

Quiz di logica e psicoattitudinali

svolti e commentati per tutti i concorsi

Giuseppe Cotruvo, Maggioli Editore

Questo libro si presenta come uno strumento di preparazione per la prova preselettiva di tutti i concorsi, unico nel suo genere, in grado di offrire al candidato uno strumento completo di studio: un libro cartaceo con espansioni online consistenti in videolezioni a supporto della parte cartacea.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome