Home Concorsi pubblici Concorso Scuola Concorso STEM, prova orale: come funziona e come prepararsi

Concorso STEM, prova orale: come funziona e come prepararsi

concorso-stem-prova-orale-come-prepararsi

Mentre proseguono le prove scritte del Concorso STEM, previste dal 2 all’8 luglio 2021, si inizia a pensare anche a come prepararsi per la prova orale.

I candidati che partecipano alla prova scritta sapranno subito se potranno accedere alla prova orale, il punteggio della prova è visualizzato alla fine della stessa e si accede alla prova orale con un punteggio minimo di 70/100.

Come funziona la prova orale? Vediamo nei prossimi paragrafi tutte le informazioni utili, mentre per la preparazione è disponibile il volume con le Lezioni simulate per la prova orale.

Tutte le novità sui concorsi scuola

Concorso STEM, prova orale: quali discipline

Ricordiamo innanzitutto quali sono le classi di concorso per le quali il Decreto Sostegni bis (Decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73) aveva disposto lo sblocco attraverso modalità semplificate:

  • A020 – Fisica;
  • A026 – Matematica;
  • A027 – Matematica e fisica;
  • A028 – Matematica e scienze;
  • A041 – Scienze e tecnologie informatiche.

Per queste classi, il concorso si svolgerà attraverso le seguenti fasi:

  • un’unica prova scritta digitale;
  • una prova orale;
  • graduatoria finale.

La prova scritta, che si sta svolgendo in questi giorni, è computer-based, ovvero in digitale, e si svolge nelle sedi individuate dagli Uffici Scolastici Regionali. La prova consiste in una serie di 50 domande a risposta multipla da svolgersi in 100 minuti. Le domande sono così divise:

  • 40 domande sul programma d’esame, diverso per ogni classe di concorso;
  • 5 domande sull’informatica;
  • 5 domande sulla lingua inglese (almeno al livello B2 del QCER).

Il punteggio è espresso in centesimi e la prova si intenderà superata con un punteggio non inferiore a 70/100.

Concorsi scuola 2021: sbloccate le classi delle discipline STEM

Concorso STEM, prova orale: cosa prevede

Come anticipato in precedenza, accedono alla prova orale soltanto i candidati che hanno superato la prova scritta, ottenendo un punteggio di almeno 70/100. Oltre alla visualizzazione del punteggio al termine della prova, i candidati potranno controllare l’elenco degli ammessi alla prova orale attraverso le pagine istituzionali dei singoli Uffici Scolastici Regionali. L’elenco completo degli USR è disponibile a questo indirizzo.

La prova orale, secondo quanto previsto dal decreto dipartimentale del 21 aprile 2020, n. 499, è “finalizzata all’accertamento della preparazione del candidato secondo quanto previsto dall’Allegato A di cui al Decreto Ministeriale e valuta la padronanza delle discipline, nonché la capacità di progettazione didattica efficace, anche con riferimento alle TIC, finalizzata al raggiungimento degli obiettivi previsti dagli ordinamenti didattici vigenti.

La prova avrà una durata massima di 45 minuti e consisterà nella progettazione di una attività didattica, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute e di esempi di utilizzo pratico delle TIC.

L’Allegato A del bando, consultabile a questo indirizzo, specifica inoltre che per le classi di concorso:

  • A-020;
  • A-027;
  • A-028;

si svolgerà anche una prova pratica, con le modalità indicate sempre nell’allegato. La prova pratica, così come la prova orale, avrà un punteggio espresso in centesimi e si intenderà superata con un punteggio di 70/100.

Per le classi che prevedono la prova pratica, la valutazione finale della prova orale sarà data dalla media aritmetica del punteggio ottenuto nelle due prove. Anche in questo caso, la prova si intenderà superata con un punteggio non inferiore a 70/100.

Concorso STEM, prova orale: come prepararsi

Per la preparazione alla prova orale sarà necessario soffermarsi sulla progettazione didattica, anche esercitandosi con delle lezioni simulate. Ricordiamo che nella prova orale si dovranno illustrare anche degli esempi pratici di utilizzo delle TIC (Tecnologie dell’informazione e della comunicazione), e verrà valutata inoltre la capacità di comprensione e conversazione in lingua inglese almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue.

A questo indirizzo è possibile consultare e scaricare delle lezioni simulate di scienze fisiche.

Per la preparazione consigliamo i seguenti testi:

Concorso Scuola 2020 - Lezioni simulate per la prova orale

Concorso Scuola 2020 - Lezioni simulate per la prova orale

Pietro Boccia, 2020, Maggioli Editore

Il volume è uno strumento utilissimo per chi affronta la prova orale del concorso ordinario e del concorso straordinario per docenti nelle scuole secondarie di primo e secondo grado. L’obiettivo della prova orale non è solo quello di valutare la preparazione del candidato, ma anche...



Concorso a cattedra - Matematica e Fisica CLASSI A20 - A26 - A27

Concorso a cattedra - Matematica e Fisica CLASSI A20 - A26 - A27

V. Calvino, C. Pranteda, 2019, Maggioli Editore

Il manuale costituisce un indispensabile strumento di preparazione alla prova scritta e a quella orale del concorso a cattedra per l’insegnamento nelle classi di concorso:• A20 - Fisica (ex A038);• A26 - Matematica (ex A047);• A27 - Matematica e Fisica (ex A049). Il...



Concorso Scuola Discipline STEM Matematica (A26)

Concorso Scuola Discipline STEM Matematica (A26)

Carla Iodice, 2021, Maggioli Editore

Il volume è un utile strumento di preparazione alla prova scritta della procedura straordinaria del concorso ordinario per la scuola secondaria di secondo grado, dedicata alle materie STEM, in particolare alla classe di concorso di Matematica (A26). Il testo offre una trattazione...





© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome