Home Concorsi pubblici Come diventare Ostetrica: tutte le tappe

Come diventare Ostetrica: tutte le tappe

come-diventare-ostetrica-tutte-le-tappe

Tra le diverse professioni sanitarie figura quella dell’ostetrica, che è anche una delle più richieste, per questo ci si chiede molto spesso come diventare ostetrica. L’Ostetrica si occupa dell’assistenza delle donne gestanti durante la gravidanza e il parto. Pur essendo una figura prettamente femminile, il numero di uomini che intraprendono questo percorso professionale è in crescita.

Quali sono le tappe per diventare Ostetrica? Le vediamo nei prossimi paragrafi, dalla formazione ai concorsi.

Tutte le notizie sui concorsi comparto sanità

Come diventare Ostetrica: profilo professionale

Come già anticipato, l’ostetrica è una figura professionale che si occupa delle donne in gravidanza e le assiste anche durante il parto e il puerperio. La figura e il profilo professionale dell’ostetrica/o sono delineati all’interno del Decreto del Ministero della Sanità n. 740 del 14 settembre 1994.

In particolare, l’ostetrica/si si occupa di:

  • interventi di educazione sanitaria e sessuale sia nell’ambito della famiglia che nella comunità;
  • preparazione psicoprofilattica al parto;
  • preparazione e assistenza ad interventi ginecologici;
  • prevenzione e all’accertamento dei tumori della sfera genitale femminile;
  • programmi di assistenza materna e neonatale;
  • svolgere alcuni esami diagnostici ginecologici, come i pap test.

Come diventare Ostetrica: campo di attività

L’ostetrica/o può lavorare sia in strutture sanitarie pubbliche che private:

  • ospedali;
  • cliniche;
  • consultori;
  • case maternità;
  • ambulatori.

L’ostetrica può anche lavorare a domicilio. Questa può svolgere le sue attività sia da dipendente che in regime libero-professionale.

Come diventare Ostetrica: formazione

Per essere abilitati all’esercizio della professione di ostetrica/o occorre conseguire la Laurea in Ostetricia, Laurea triennale di classe L/SNT1 – Professioni sanitarie, infermieristiche e Professione sanitaria Ostetrica, a numero programmato, superando l’esame finale e contestualmente iscrivendosi all’Albo professionale.

È inoltre possibile proseguire la formazione con Lauree Magistrali o Master Universitari. La Laurea in Ostetricia sostituisce il Diploma Universitario di Ostetrica di cui al D.M. 740/1994 ovvero titoli equipollenti ai sensi del D.M. 27 luglio 2000.

Come diventare Ostetrica: concorsi

Se si vuole lavorare per un ente pubblico, nel nostro Paese è necessario partecipare e superare dei concorsi pubblici banditi dagli enti di riferimento. I requisiti di partecipazione si dividono in requisiti generali per la partecipazione a tutti i concorsi pubblici, di cui abbiamo parlato in questo articolo, e requisiti specifici, che riguardano la professione per la quale si concorre, in questo caso:

  • Laurea in Ostetricia (Classe di appartenenza L/SNT1 Classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica) o Diploma Universitario di Ostetrica di cui al D.M. 740/1994 ovvero titoli equipollenti ai sensi del D.M. 27 luglio 2000;
  • Iscrizione all’Ordine professionale di Ostetrica.

Le prove d’esame dei concorsi per Ostetrica consistono solitamente in:

  • una prova scritta, che può consistere nello svolgimento di un tema o nella risoluzione di domande a risposta aperta o multipla attinenti gli ambiti di competenza professionale, etico-deontologica, legislativo-sanitaria della disciplina professionale dell’Ostetrica;
  • una prova pratica, che può consistere nella predisposizione di tecniche e atti connessi alla pratica professionale in questione;
  • una prova orale, che consiste in un colloquio che verte sugli argomenti delle prove precedenti e su un eventuale accertamento della conoscenza della lingua inglese e delle principali apparecchiature e applicazioni informatiche.

È possibile, in base al numero di domande che l’Ente riceve per un determinato concorso, che ai candidati venga somministrata anche una prova preselettiva, generalmente sulle materie d’esame.

Per la preparazione ai concorsi per ostetrica, si consiglia

La responsabilità del ginecologo e dell’ostetrica

La responsabilità del ginecologo e dell’ostetrica

Fabio Donelli, Mario Gabbrielli (a cura di), 2021, Maggioli Editore

Attraverso le conoscenze e le indicazioni di qualificati professionisti competenti in materia, l’opera fornisce un quadro completo ed esauriente delle linee guida ufficiali e delle buone pratiche assistenziali maturate nell’ambito medico dell’ostetricia e della ginecologia,...



Quiz per i concorsi da collaboratore sanitario ostetrica/o

Quiz per i concorsi da collaboratore sanitario ostetrica/o

Enrico Finale, 2018, Maggioli Editore

Il volume, rivolto a quanti si apprestano ad affrontare un concorso pubblico nell’area dell’ostetricia, si presenta come uno stimolo ad approfondire e ad ampliare sempre più le conoscenze post-base e di specializzazione che fanno parte del bagaglio professionale di ogni...





© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome