Home Concorsi pubblici Concorso Inail 202 dirigenti medici, ammessi specializzandi: riaperte le domande fino al...

Concorso Inail 202 dirigenti medici, ammessi specializzandi: riaperte le domande fino al 30 aprile

concorso-inail-202-dirigenti-medici

Contemplato nel Piano triennale dei fabbisogni di personale 2019-2021, è stato indetto il bando di concorso Inail per 202 dirigenti medici di I livello dell’area medico-legale dell’Inail, da assumere a tempo pieno e indeterminato.

Con avviso sulla Gazzetta Ufficiale n.21 del 16-03-2021 è stata notificata l’integrazione del bando con l’ammissione di medici specializzandi, iscritti a partire dal terzo anno del corso di formazione specialistica nella branca della medicina legale o in branca equipollente o affine.

Vediamo assieme i requisiti di accesso, come fare domanda e le prove da affrontare.

Concorsi Pubblici 2020/2021: le ultime novità

Concorso Inail, 202 dirigenti medici: requisiti

I candidati per essere ammessi al concorso Inail 2020 devono essere in possesso di:

  • cittadinanza italiana, ovvero cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di Paesi Terzi titolari di adeguato titolo di soggiorno o status;
  • godimento dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza o provenienza;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non aver riportato condanne penali che impediscano la costituzione di un rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione e non avere procedimenti penali in corso;
  • non essere stato destituito dai pubblici uffici;
  • non essere stato dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente ed insufficiente rendimento ovvero decaduto da un impiego statale per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non
    sanabile;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;
  • diploma di laurea in medicina e chirurgia;
  • iscrizione all’albo professionale dell’ordine dei medici chirurghi;
  • diploma di specializzazione in medicina legale o in disciplina equipollente o affine di cui ai D.D.M.M. Sanità 30.1.1998 e 31.1.1998, come modificati ed integrati dal
    Decreto del Ministero della Sanità del 22 gennaio 1999;
  • conoscenza della lingua italiana (solo per i cittadini stranieri).

Scarica il bando

Con determinazione n.49 del 22 febbraio 2021 è integrato il bando con l’ammissione di medici specializzandi, iscritti regolarmente a partire dal terzo anno del corso di formazione specialistica nella branca della medicina legale o in branca equipollente o affine e in possesso dei requisiti sopraindicati (a eccezione del diploma di specializzazione).

Domanda concorso Inail per 202 dirigenti medici

La domanda di partecipazione deve essere prodotta online sul sito www.inail.it dal 23 dicembre 2020 ed entro e non oltre il 5 febbraio 2021.

Le domande già inviate sono ritenute valide. A partire dalle ore 8 del 17 marzo e fino alle ore 18 del 30 aprile 2021 anche gli specializzandi possono iscriversi.

Accedi qui

Concorso Inail, 202 dirigenti medici: prove

Nel caso in cui il numero di domande sia superiore a 6 volte i posti a disposizione l’Inail potrebbe far precedere le prove d’esame da una preselezione.

La prova, gestita con supporti informatici, consiste in una serie di quesiti a risposta multipla sulle materie della prova scritta e pratica.

Il punteggio in graduatoria sarà determinato però dalle seguenti:

  • prova scritta, consistente nella soluzione di quesiti a risposta multipla su argomenti di infortunistica o di patologia del lavoro, con riferimento agli aspetti medico-legali;
  • prova pratica, consistente nell’effettuazione di un esame clinico, compilazione della relazione medico-legale e discussione del caso;
  • prova orale, vertente su medicina legale e delle assicurazioni, medicina del lavoro con riguardo all’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali, nonchè legislazione sanitaria e sociale di riferimento. Accertata anche la conoscenza dell’uso delle principali apparecchiature e applicazioni informatiche e della lingua inglese.

Almeno 15 giorni prima dell’effettivo svolgimento, ai candidati verrà indicato luogo, giorno e ora della prova preselettiva o, se non prevista, della prova scritta.

Il punteggio massimo attribuibile è:

  • 20 per i titoli;
  • 80 per le prove d’esame.

Graduatoria concorso Inail, 202 dirigenti medici

La Commissione formerà due separate graduatorie, una per specializzandi e una per i medici già in possesso dei diploma di specializzazione.

L’assunzione degli specializzandi a tempo indeterminato è subordinata al conseguimento del titolo di specializzazione e all’esaurimento della graduatoria di merito degli specialisti.

La graduatoria è valida fino a 2 anni dall’approvazione.

Iscriviti alla newsletter e resta aggiornato sulle novità
in tema concorsi pubblici



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome