Home Concorsi pubblici Concorso Ingegneri Azienda Zero Padova: 35 posti per diversi profili. Come partecipare

Concorso Ingegneri Azienda Zero Padova: 35 posti per diversi profili. Come partecipare

concorso-ingegneri-padova

Nuove opportunità di assunzione si sbloccano con un nuovo Concorso Ingegneri per l’Azienda Zero di Padova. Pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 18 del 5 marzo 2021, sono in realtà previsti diversi bandi per ingegneri, volti a coprire 35 posti a tempo indeterminato per diversi profili professionali.

In particolare, i posti sono così divisi:

  • 15 posti per collaboratore tecnico professionale – ingegnere gestionale;
  • 11 posti per collaboratore tecnico professionale – ingegnere civile;
  • 9 posti per collaboratore tecnico professionale – ingegnere biomedico.

I concorsi sono organizzati dall’Azienda Zero di Padova ma si riferiscono a diverse Aziende Sanitarie della regione Veneto.

Tutte le novità sui concorsi in Veneto

Concorso Ingegneri Azienda Zero Padova: requisiti

Per partecipare ai diversi bandi occorre il possesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana, o di uno dei paesi dell’Unione Europea o di paesi terzi con permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • idoneità piena e incondizionata alle mansioni specifiche del profilo professionale;
  • età inferiore a quella previsto dall’ordinamento vigente per il collocamento a riposo
    d’ufficio.

Per quanto riguarda i requisiti specifici del concorso, questi si riferiscono in particolare al titolo di studio richiesto per la partecipazione, che varia per i diversi bandi, consultabili ai seguenti indirizzi:

Concorso Ingegneri Azienda Zero Padova: domanda

La domanda di partecipazione per i diversi bandi può essere inoltrata esclusivamente online attraverso il portale concorsi dell’Azienda Zero Padova. Dopo la registrazione al portale, tramite e-mail personale non certificata, si potrà cercare nell’elenco dei concorsi attivi il bando per il quale si intende partecipare.

La domanda, una volta compilata in ogni sua parte, andrà stampata, firmata, scansionata e allegata alla procedura di partecipazione insieme ai seguenti elementi:

  • ricevuta del pagamento di una tassa di concorso di 15 euro, da effettuarsi tramite bonifico all’Iban indicato nel bando;
  • adeguata documentazione necessaria per poter richiedere tempi aggiuntivi ai sensi dell’art. 20 della L. 104/1992;
  • adeguata documentazione necessaria per poter richiedere l’esonero dalla prova preselettiva e quindi atta a certificare il possesso di uno stato di invalidità uguale o superiore all’80%;
  • eventuali pubblicazioni.

Il termine ultimo per presentare la domanda è il 4 aprile 2021. È disponibile un manuale di istruzioni per la compilazione della domanda e per la registrazione al portale concorsi, scaricabile qui.

Concorso Ingegneri Azienda Zero Padova: valutazione titoli e punteggi

La Commissione ha a disposizione un totale di 100 punti da assegnare al candidato, così divisi:

  • 70 punti per le prove;
  • 30 punti per i titoli.

I punti per la valutazione dei titoli sono a loro volta così ripartiti:

  • fino a 15 punti per i titoli di carriera;
  • fino a 5 punti per titoli accademici e di studio;
  • fino a 3 punti per pubblicazioni e titoli scientifici;
  • fino a 7 punti per curriculum formativo e professionale.

Concorso Ingegneri Azienda Zero Padova: prove

In caso di un eccessivo numero di domande pervenute, l’Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una prova preselettiva, che consiste in una serie di domande a risposta multipla sulle materie oggetto d’esame. Il punteggio ottenuto nell’eventuale preselezione non concorre alla formazione della graduatoria.

Le prove d’esame sono tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

La prova scritta può consistere in una serie di domande a risposta multipla, aperta o in un tema, sulle materie oggetto d’esame.

La prova pratica verterà su tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta.

La prova orale consisterà in un colloquio sulle materie oggetto della prova scritta e pratica. Verranno inoltre accertate la conoscenza della lingua inglese e delle principali applicazioni informatiche.

Per la tua preparazione visita lo shop Maggioli Editore



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome