Home Concorsi pubblici Concorsi Città Metropolitana Milano 2020, 35 posti per diplomati e laureati: tutti...

Concorsi Città Metropolitana Milano 2020, 35 posti per diplomati e laureati: tutti i bandi

Alice Lottici
concorsi-città-metropolitana-milano

Indetti con avviso in Gazzetta Ufficiale i concorsi Città Metropolitana Milano per un totale di 35 posti a tempo pieno e indeterminato. Le procedure, con selezione per esami, sono autorizzate per assumere:

  • 10 assistenti ai servizi amministrativi e contabili, categoria C1 (dei quali 3 per la Città metropolitana di Milano) e istruttori amministrativi, categoria C1 (3 per il Comune di Assago, 3 per Buccinasco e 3 per Rosate);
  • 13 assistenti tecnici manutentivi, delle infrastrutture e territorio, categoria C1 (8 presso la Città metropolitana di Milano) e istruttori tecnici, categoria C1 (3 presso il Comune di Assago, 1 per Cuggiono e 1 per Cusano Milanino;
  • 6 specialisti tecnici delle infrastrutture, categoria D1;
  • 6 specialisti amministrativi e di supporto, categoria D1.

L’Amministrazione accetta le domande di partecipazione fino al 21 dicembre 2020. Vediamo requisiti, modalità di invio della domanda e prove.

Concorsi Lombardia: gli ultimi bandi pubblicati

Concorsi Città Metropolitana Milano 2020: requisiti

L’idoneità a partecipare al concorso è stabilita con il possesso dei seguenti requisiti:

  • godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o provenienza;
  • cittadinanza italiana, di uno Stato membro dell’Unione Europea o di Paesi terzi con titolarità del permesso di soggiorno CE, status di rifiguato o di protezione sussidiaria;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana (per cittadini non italiani);
  • iscrizione alle liste elettorali del Comune di residenza (per cittadini italiani);
  • conoscenza della lingua inglese per integrare la prova orale;
  • non aver riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso che precludano la costituzione del rapporto di pubblico impiego, oltre che non essere stati sottoposti a misure di prevenzione di cui al D.Lgs. 159/2011;
  • non essere stati destituiti, licenziati o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, ovvero non essere stati dichiarati decaduti, né trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985);
  • avere almeno 18 anni e non aver superato l’età per il pensionamento prevista dalle vigenti leggi in materia;
  • aver preso visione del bando e accettare senza riserva le condizioni contenute.

I titoli di studio ammessi sono:

  • diploma per istruttori e assistenti amministrativi (bando);
  • laurea triennale, magistrale, diploma di laurea di vecchio ordinamento o titoli equivalenti per istruttori tecnici (bando), specialisti tecnici (bando) e specialisti amministrativi (bando).

In ogni bando sono indicate le classi dei corsi di studio ammessi.

Domanda Concorsi Città Metropolitana Milano 2020

Le domande di partecipazione devono essere trasmesse entro il 30° giorno successivo alla pubblicazione dei bandi in Gazzetta. Il termine è fissato alle ore 12 del 21 dicembre 2020.

L’istanza può essere inviata una sola volta e deve essere compilata telematicamente, con identificazione attraverso il sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), al seguente link: concorsi.cittametropolitana.mi.it.

Devono essere allegate copie scansionate, in formato PDF, di:

  • un valido documento di riconoscimento;
  • ricevuta di versamento della tassa di 10 euro;
  • dichiarazione sottoscritta della veridicità delle affermazioni inserite;
  • curriculum vitae in formato europeo.

Prove Concorsi Città Metropolitana Milano 2020

La selezione dei Concorsi Milano è così articolata:

  • preselezione, attivata con la ricezione di almeno 100 domande per ogni procedura, ovvero un test con domande a risposta multipla sulle materie d’esame e/o di cultura generale e/o psico-attitudinali;
  • prima prova scritta, un elaborato a contenuto teorico-dottrinale sulle materie a programma;
  • seconda prova scritta, un elaborato teorico-pratico sulle materie a programma;
  • prova orale, un colloquio sulle discipline delle prove scritte e un accertamento della conoscenza della lingua inglese.

 

Per iniziare a studiare consigliamo i seguenti volumi:

  • per istruttori e specialisti amministrativi
Istruttore Direttivo e Funzionario Area amministrativa e contabile Cat. C e D negli Enti locali 2020

Istruttore Direttivo e Funzionario Area amministrativa e contabile Cat. C e D negli Enti locali 2020

S. Biancardi, C. Costantini, E. Lequaglie, L. Oliveri, M. Quecchia, N. Rinaldi, G. Uderzo, 2020,

Il volume espone in maniera chiara, esauriente e approfondita tutti gli argomenti utili per la preparazione dei candidati alle prove di selezione dei concorsi per Istruttore direttivo e Funzionario (cat. C e D) dell’area amministrativa e dell’area contabile negli Enti locali.



  • per istruttori e specialisti tecnici
Concorso Istruttore e Istruttore direttivo Area tecnica Cat. C e D negli Enti locali - Kit completo

Concorso Istruttore e Istruttore direttivo Area tecnica Cat. C e D negli Enti locali - Kit completo

Stefano Bertuzzi, Gianluca Cottarelli, 2020, Maggioli Editore

Il presente kit è un utilissimo strumento di preparazione a tutte le prove d’esame per i concorsi pubblici da Istruttore e Istruttore direttivo dell’Area tecnica (cat. C e D), indetti dagli Enti locali. È composto da:› manuale di preparazione “Istruttore e Istruttore direttivo area...





© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome