Home Concorsi pubblici Concorsi Comune Venezia, in arrivo nuovi bandi per 191 posti: profili interessati...

Concorsi Comune Venezia, in arrivo nuovi bandi per 191 posti: profili interessati e tempistiche

Alice Lottici
concorsi-comune-venezia

Nuovi concorsi Comune Venezia in arrivo entro fine anno: la giunta ha approvato il nuovo piano che prevede ulteriori 191 assunzioni. Sommando i nuovi ingressi con le selezioni in corso, il 2020 si chiuderà con 250 giovani a lavoro nell’amministrazione.

La notizia è del 7 Luglio, giorno in cui è stato pubblicato il comunicato sul sito istituzionale.

Non è una promessa, ma una cosa fatta e concreta. Investiamo sui giovani e siamo in grado di continuare a farlo perché in questi anni abbiamo efficientato la macchina amministrativa. Risorse fondamentali, risorse del Comune che ora diventano preziose permettendoci di dare valore e spazio a ragazzi e ragazze che potranno trovare, così, un posto di lavoro. Restituiamo i soldi ai cittadini con fatti concreti“. Queste le parole del sindaco Luigi Brugnaro che punta sui giovani per proseguire con l’efficientamento già avviato negli anni precedenti.

Vediamo i profili interessati da questa nuova ondata assunzionale.

Gli ultimi concorsi in Veneto

Concorsi Comune Venezia: quando escono i bandi

Le nuove selezioni per lavorare al Comune di Venezia riguardano diversi profili. L’obiettivo è terminare le procedure e assumere entro fine 2020.

Presumibilmente i bandi potrebbero già essere banditi in estate, per consentire lo svolgimento delle prove con le modalità stabilite dalle recenti normative di prevenzione anti covid-19 ove ce ne sia la necessità.

Stando alle parole dell’assessore alle Risorse Umane, Paolo Romor: “è ora possibile aprire nuovi bandi che usciranno già da fine luglio, per dare risposte concrete alla nostra città“.

Concorsi Comune Venezia: posti e profili interessati

Secondo le previsioni della giunta saranno 250 i giovani che saranno inseriti negli uffici e nelle unità del Comune di Venezia entro fine anno.

Oltre alle selezioni appena autorizzate, sono 60 le ricerche in stallo che si sono interrotte a causa dell’emergenza sanitaria e che riprenderanno in autunno. Queste riguardano per lo pià educatori, avvocati e agenti di polizia locale.

Delle 191 posizioni, 100 riguardano il settore sicurezza. In particolare:

  • 85 agenti di polizia (con bando da fine luglio);
  • 15 ispettori di vigilanza.

Le nuove assunzioni andranno a rafforzare anche altri reparti dell’Ente. Infatti si attendono i bandi per:

  • 8 assistenti sociali (bando da fine luglio);
  • 29 tecnici (tra geometri, architetti e ingegneri);
  • 50 amministrativi diplomati e laureati;
  • 4 operai.

Le indicazioni in merito alle tempistiche sono fornite dal comunicato ufficiale.

Scopri le risorse per la preparazione sullo shop Maggioli Editore!

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome