Home Concorsi pubblici Concorso Scuola Concorsi Scuola Secondaria: 16mila posti in più con il Decreto Rilancio, la...

Concorsi Scuola Secondaria: 16mila posti in più con il Decreto Rilancio, la metà stabilizzati da settembre

Alice Lottici
concorsi-scuola-16mila-assunzioni-in-più-decreto-rilancio

Sui social la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha annunciato che con il Decreto Rilancio è previsto uno stanziamento di 1,5 miliardi e un incremento delle assunzioni dei docenti con i Concorsi Scuola Secondaria.

In tutto 16.000 posti in più da suddividere tra il Concorso Straordinario Secondaria e il Concorso Ordinario Secondaria. Le stabilizzazioni potrebbero essere già avviate da settembre 2020, almeno queste sono le intenzioni del Ministero.

In cantiere anche l’aggiornamento e la riapertura delle graduatorie. Vediamo le novità.

Concorsi Scuola Secondaria: quanti posti per Regione e classe di concorso

Concorsi Scuola Secondaria: incremento assunzioni

In tutto saranno 78mila i posti finanziati per i Concorsi Scuola Secondaria, a fronte dei 62mila precedenti.

In pratica: 8mila posti saranno destinati al Concorso Straordinario e 8mila al Concorso Ordinario.

Lo ha annunciato la Ministra Azzolina con questo post su Twitter:

 La questione è stata ribadita anche dalla Vice Ministra Anna Ascani su Facebook:

Abbiamo previsto stanziamenti per la riorganizzazione degli spazi e per il potenziamento dell’offerta formativa, ulteriori investimenti su didattica a distanza e a sostegno dello 0-6, fondi per l’acquisto di materiale necessario alla sanificazione per l’esame di Stato in presenza e per il ritorno in classe in sicurezza dei nostri studenti a Settembre.

E infine, una buona notizia: grazie alla collaborazione con il Ministro Gualtieri siamo riusciti ad ottenere un ampliamento delle stabilizzazioni di 16.000 posti, rispetto a quelli previsti, per portarli ad un totale di circa 78.000“.

Concorsi Scuola Secondaria: assunzioni da settembre possibili?

Oltre alle importanti risorse che verranno investite nella scuola, le intenzioni del Ministero sono di stabilizzare i docenti già dal settembre di quest’anno.

Lo conferma il Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri: “abbiamo fatto in modo da avere complessivamente 32.000 nuovi insegnanti a settembre per aiutare i nostri ragazzi, e anche risorse importanti per adeguare le scuole”.

Ai 24mila posti già autorizzati per il Concorso Straordinario quindi si andranno a sommare i nuovi 8mila.

I tempi sono davvero stretti. Inoltre, per i primi mesi dovranno essere rispettate le disposizioni sul distanziamento nelle classi: saranno infatti divise in due o più gruppi.

C’è il timore che le graduatorie del Concorso Straordinario non arrivino in tempo per l’inizio dell’anno scolastico.

 

Per saperne di più sui Concorsi Scuola:



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome