Home Concorsi pubblici Concorso Magistratura 2019, pubblicate le date delle prove scritte

Concorso Magistratura 2019, pubblicate le date delle prove scritte

Alice Lottici
concorso-in-magistratura-2019

Uscito in Gazzetta Ufficiale il diario delle prove scritte del Concorso Magistratura 2019, indetto con decreto ministeriale del 10 ottobre 2018, che vedrà il reclutamento di 330 magistrati ordinari.

Alla Fiera di Roma, il 4, 5 e 7 giugno 2019 avrà inizio la procedura di selezione con le prove scritte.

Vediamo assieme le indicazioni contenute nel decreto in merito alle date, gli orari, la sede e le modalità di svolgimento delle prove.

Tutte le informazioni sui Concorsi Magistratura

Concorso Magistratura 2019: procedura preliminare alla prova scritta

I candidati sono convocati i giorni 1 e 3 giugno 2019 presso la Fiera di Roma per un’identificazione preliminare e per la consegna dei codici e dei testi di legge di cui è ammessa la consultazione in sede d’esame. Più precisamente:

  • 1 giugno 2019, dalle 8.30 alle 13.30 – i candidati il cui cognome inizia con una lettera compresa tra la “A” e la “D”;
  • 1 giugno 2019, dalle 14.30 alle 17.30 – i candidati il cui cognome inizia con una lettera compresa tra la “E” e la “L”;
  • 3 giugno 2019, dalle 8.30 alle 13.30 – i candidati il cui cognome inizia con una lettera compresa tra la “M” e la “R”;
  • 3 giugno 2019, dalle 14.30 alle 17.30 – i candidati il cui cognome inizia con una lettera compresa tra la “S” e la “Z”.

Concorso Magistratura 2019: la prova scritta

Il 4, 5 e 7 giugno 2019 alla Fiera di Roma avranno luogo le prove scritte del Concorso in Magistratura 2019.

Per ciascuna materia oggetto delle prove, i candidati avranno 8 ore per lo svolgimento del tema dalla dettatura della traccia. I candidati portatori di handicap avranno eventuali tempi aggiuntivi concessi con delibera del Consiglio Superiore della Magistratura.

Ricordiamo che la prova scritta consiste nell’elaborazione di 3 temi teorici su diritto civile, diritto amministrativo, diritto penale, nonché elementi del diritto romano, procedura penale, procedura civile, costituzione e tributario, diritto commerciale e fallimentare.

Nel decreto, sono indicati anche i criteri per l’esclusione dei candidati dalla procedura concorsuale e le modalità per il ritiro.

Diario Concorso in Magistratura 2019

Concorso Magistratura 2019: la prova orale

In attesa di indicazioni successive sulle prove, che verranno pubblicate in Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie Speciale Concorsi ed esami del 10 maggio 2019, ricordiamo che le materie della prova orale sono le stesse affrontate nella prova scritta.

Per rimanere aggiornato sui Concorsi Pubblici 2019, consulta:

Concorsi Pubblici – Leggi Oggi

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome