personale ata a scuola

Finalmente il Miur si è pronunciato sulle graduatorie di terza fascia del Personale ATA. Con un decreto pubblicato in questi giorni, seguito da una circolare applicativa, il Ministero ha prorogato le graduatorie relative agli anni 2014/2017 che quindi conserveranno la loro validità fino alla fine di questo anno scolastico.

 

Le nuove graduatorie avranno validità dall’anno scolastico 2018/2019 fino all’anno scolastico 2020/2021.

Il Ministero ha deciso di optare per la proroga delle graduatorie attuali a seguito delle numerose difficoltà incontrate dalle segreterie scolastiche per caricare a sistema le nuove domande. Secondo le ultime stime sarebbero 2 milioni le istanze arrivate che devono essere valutate. Questa operazione si concluderà non prima della seconda metà dell’anno scolastico in corso.

Le novità per i candidati

I candidati che hanno presentato una nuova domanda entro il 30 ottobre, dovranno aspettare il prossimo anno scolastico per compilare la scelta delle sedi, quelli che avevano presentato domanda di aggiornamento, rimarranno fino a fine ano con il punteggio precedente e nella provincia di iscrizione del triennio 2014/17.

La scelta delle sedi, che deve avvenire da parte dei candidati compilando il modello D3, è rimandata al 2018 senza, al momento avere una data ufficiale.

I candidati che al momento hanno delle supplenze in corso, vedranno prolungarsi il proprio contratto fino al 30 giugno o al 31 agosto, secondo la natura del posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


1 COOMENTO

  1. Assurdo, fanno camminare noi disoccupati sugli specchi.

    Bloccate le istanze ad un “tot” e non permettere questo caos.

    Siamo nell’ età 4.0 Ahahah!!!

SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Inserisci il tuo nome