pensione anticipata

Una novità della nuova Legge di Stabilità 2017 consiste nell’introduzione del cumulo gratuito dei contributi previdenziali per le pensioni anticipate da parte di coloro che, nel corso degli anni, hanno maturato dei contributi presso gestioni differenti.

In tal modo viene presentata una terza soluzione, oltre ai sistemi di ricongiunzione e di totalizzazione, per tutti i lavoratori che non riescono ad andare in pensione o a ricorrere a quella anticipata perché i loro contributi sono stati accreditati in gestioni diverse.

Sei interessato alla materia fiscale? Scarica qui il nostro ebook!

Procedendo per gradi, analizziamo dapprima i sistemi di ricongiunzione e di totalizzazione, per verificare se ed in che modo il cumulo gratuito si differenzia dalle altre metodologie offerte.

Sei interessato alla materia fiscale? Scarica qui il nostro ebook!

Cumulo gratuito: mediazione tra ricongiunzione e totalizzazione

La ricongiunzione è una misura che, a titolo oneroso, permette di trasferire tutti i contributi versati in gestioni differenti, all’interno di un’unica gestione che, attraverso le proprie regole di calcolo, erogherà la pensione. Questo sistema consente di gestire tutti i contributi versati in differenti casse come se fossero stati erogati, fin dall’inizio, alla gestione di destinazione quindi al fondo in cui vengono fatti confluire i vari flussi. I costi della ricongiunzione non sono fissi ma variano in base all’età e agli anni che devono essere accorpati.

La totalizzazione, pur essendo a titolo gratuito, esegue il calcolo della pensione totale attraverso il metodo contributivo e, quindi, da luogo ad un importo meno vantaggioso. La minore convenienza è dettata dal fatto che il computo della pensione viene determinato in funzione dei contributi versati durante la vita lavorativa e non, come nel metodo retributivo, sulla base delle ultime retribuzioni percepite.

La modalità basata sul cumulo gratuito consente, invece, di sommare l’importo di ogni gestione differente sulla base delle singole regole che le governano.

Cerchi un commercialista? Confronta subito i preventivi dei nostri migliori esperti. È gratis!

Come funziona il sistema del cumulo retributivo gratuito

Il cumulo gratuito è stato previsto, anche se con delle previsioni più limitative, già con la Legge di Stabilità 2013. Il suo funzionamento è simile a quello della totalizzazione ma appare più conveniente poiché consente di sommare i contributi maturati in ogni gestione gratuitamente e senza l’obbligo di adottare il sistema contributivo. La pensione viene quindi calcolata attraverso il metodo retributivo, cioè secondo le regole previste da ogni fondo.

La differenza sostanziale rispetto al passato è che con la legge di Bilancio 2017, il cumulo gratuito, non viene consentito solo per raggiungere la pensione di vecchiaia, di inabilità e quella ai superstiti, ma anche per quella di anzianità cioè per il pensionamento anticipato di coloro che hanno pagato contributi in più gestioni differenti.

Chi può accedere al cumulo gratuito per la pensione anticipata

Potranno beneficiare del cumulo gratuito i lavoratori dipendenti e quelli autonomi iscritti al fondo pensione dell’Inps, alla gestione separata e alle forme pensionistiche sostitutive dell’istituto, quindi, ad una o più assicurazioni obbligatorie. Restano esclusi dal pensionamento anticipato cumulato gratuitamente i contributi versati nelle casse professionali indipendenti.

Con la Legge di Stabilità 2017 potranno, quindi, avere accesso al sistema del cumulo gratuito i commercianti, gli artigiani e tutti i dipendenti pubblici che prima erano iscritti all’Inpdap.


CONDIVIDI
Articolo precedenteAgenzia delle Entrate: i provvedimenti di giustizia amministrativa
Articolo successivoLegge 104: la percentuale di invalidità per avere i benefici

41 COMMENTI

  1. Mi chiamo Rosalbino son andato in pensione a 61anni e 3 mesi come autoferrotranvieri ho 10 anni fuori dal fondo autoferrotranvieri quando percepiro’ la pensione di questi 10 anni?

  2. Lavoro dal gennaio del 1976 ho 57 anni ,per 9 mesi ho lavorato come cococo ora che si può accorpare il tutto quando potrò andare in pensione ,senza penalizzazioni .grazie

  3. a novembre 2018 compio 62 anni di età avendo per quella data maturato 20 anni e 3 mesi tra lavoro dipendente e contributi volontari gestione Inps e 23 anni di lavoro di collaboratore coordinato e continuativo.posso andare in pensione?

  4. sono ex lsu lavoro come dipendente comunale dal 2001 -ho lavorato dal 1973 in fabbrica poi dal 1995 al 2000 mobilita con il cumulo ho raggiunto 44 anni di contributo -ho fatto la domanda di pensione anticipata a 62 anni -quanto sara il mio assegno

  5. Salve ho dato le dimissioni dal lavoro (come consigliatomi dal patronato), il 31/12/2016 con l’idea di andare in pensionamento anticipato (a 60 anni) dopo aver verificato che fra INPS ed EX INPDAP i miei vari rapporti di lavoro hanno cumulato contributi per 43 anni e 4 mesi. Il mio percorso contributivo si è evoluto nei seguenti modi: dal 1973 a metà del 1983 ho lavorato con due differenti ditte private con contributi regolari, di seguito sono passato alle dipendenze di un Ente Regionale per circa 18 anni che nel 2000 è stato soppresso e ha cambiato nome, dal 2001 sino al 04/2016, anche questo è stato soppresso e questa volta cambiando nome è cambiato anche il sistema previdenziale cioè si è passato da INPS ad EX INPDAP.
    L’EX INPDAP non mi ha ancora dato nessun ragguaglio su quando e quanto percepirò di pensione, in questo contesto non riesco a stare tranquillo. Se possibile vorrei sapere anche come verrà stabilito il mio assegno pensione,se cumulando due pensioni (inps / inpdap) e anche quale sarebbe il sistema per non essere penalizzato in questa circostanza. Ringrazio anticipatamente

  6. salve 65 anni a giugno titolare di pensione io 27 anni contributi inps 17 anni contributi inpdap ,essendo titolare di pensione io ed ancora in servizio in un ente locale poso ricongiungere i contributi ed andare in pensione,grazie nunzio

  7. Salve sono un dipendente ministeriale dal marzo 1996, ho circa 8 anni di lavoro fatti nel privato prima del 1992 quindi con il retributivo con contributi versati all’INPS. Per questi 8 anni ho chiesto la ricongiunzione per passarli tutti all’ ex INPDAP; è arrivata la risposta dopo 9 anni e devo decidere entro 90 giorni se accettare o meno, comunque la ricongiunzione non sarà onerosa. Andrò in pensione di vecchiaia nel novembre 2020 con circa 33 anni di anzianità totale. Mi conviene accettare la ricongiunzione non onerosa, o fare con le nuove regole del cumulo? Grazie

  8. BUONA SERA, SONO UNA DOCENTE DI SCUOLA MEDIA, HO GIA PRESENTATO DOMANDA PER ANDARE IN PENSIONE E SE I MIEI CALCOLI SONO ESATTI DOVREI COMPLETARE IL MIO RAPPORTO DI LAVORO A SETTEMBRE 2017. PER OTTENERE I REQUISITI PER RAGGIUNGERE LA PENSIONE HO RICONGIUNTO UN ANNO NOVE MESI E VENTISETTE GIORNI, ( CONTRIBUTI VERSATI ALL’IMPS PER LAVORI SVOLTI PRIMA DELL’IMPIEGO ATTUALE) PAGANDO LA SOMMA DI 7.400 EURO. TALE SOMMA MI E’ STATA TRATTENUTA DALLA STIPENDIO MENSILMENTE FINO AD APRILE 2016. VISTO CHE E’ ENTRATA IN VIGORE LA NUOVA LEGGE DI BILANCIO A GENNAIO 2017 ED IO SONO ANCORA IN SERVIZIO, POSSO CHIEDERE IL RIMBORSO DELLA SOMMA VERSATA E CONTEMPORANEAMENTE LA RICONGIUNZIONE GRATUITA. RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER L’ATTENZIONE.
    VORREI INOLTRE UN CHIARIMENTO SE E’ POSSIBILE, PER CONTO DEL MIO COMPAGNO– (PER CONTRIBUTI DI TRE ANNI VERSATI ALLA CASSA ARCHITETTI). CON LA NUOVA LEGGE DI BILANCIO 2017 C’E’ LA POSSIBILITA’ DI USUFRUIRE GRATUITAMENTE DEL CUMULO DEI CONTRIBUTI VERSATI PRESSO TALE CASSA?

  9. Buongiorno sono personale viaggiante del trasporto pubblico locale da 33 , anni in piu ho 5 anni e tre mesi in un altro settore ,posso ricongiungerli e andare in pensione con tutti i contributi.tenendo presente che dal 1 aprile vado in pensione e ho 65 anni.

  10. Buon giorno
    compio 63 anni il 01/02/2017, 41 anni di contributi, di cui 25 INPS e 16 INPDAP
    quando potro’ fare domanda per il cumulo gratuito?
    vi ringrazio e attendo risposta

  11. buon giorno
    compio 62 anni a dicembre, ad agosto maturero’ 42 anni e 10 mesi di contributi, di cui 25 inps e il resto inpdap
    quando potro’ fare domanda per il cumulo gratuito?
    vi ringrazio e attendo risposta

  12. Salve.
    Sono un docente di scuola superiore 63 anni e circa 33 anni di ruolo e sto attualmente pagando con ritenuta sullo stipendio la ricongiunzione di 40 mesi di cassa ingegneri (circa 13.000 € totali con scadenza delle rate ad agosto 2017) per cui avrei al 31 dicembre 2018 (compreso il riscatto laurea e preruolo) 43 anni ca. di contyributi (più di 18 anni al 31 /12/1995). Vorrei sapere: se ora chiedo la restituzione di quanto fino ad ora pagato per ricongiunzione anni di cassa ingegneri nonchè l’annullamento delle prossime rate fino ad agosto e contestualmente il cumulo gratuito degli anni cassa ingegneri in virtù della legge di stabilità 2017, L’IMPORTO DELLA PENSIONE RIMANE QUELLO CHE AVREI AVUTO CON LA RICONGIUNZIONE IN ESSERE ATTUALMENTE O VARIA IN QUANTO IL CUMULO E’ “PRO QUOTA”? In sostanza il calcolo dell’importo della pensione con la “Ricongiunzione” è lo stesso di quello totale della pensione “pro quota” calcolata con il cumulo gratuito della legge di stabilità 2017? Grazie

  13. Buonasera, mia mamma (dipendente statale) è andata in pensione il 1 gennaio 2016 dopo aver ricongiunto 4 anni e 10 mesi di lavoro privato. Ha pagato 24.000 euro e chiesto di rateizzare in 5 anni. Può adesso smettere di pagare i restanti 4 anni?

  14. Sono un dipendente elettrico ho 60 anni ho due anni di apprendistato che mi chiedono cifre mostruose
    Ma con la legge di stabilità con il cumulo gratuito posso usufruirne è come pensione tra ringongiunzione onerose e cumulo prenderò lo stesso importo di pensione?
    Grazie

  15. Buona sera, attualmente sono iscritto alla cassa previdenziale dei geometri (IO) e ho versato oltre venti anni di contributi. In precedenza sono stato dipendente di una società dove ho maturato venti anni e sei mesi di anzianità con regolari versamenti contributivi presso l’INPS. Vorrei sapere se posso usufruire della ricongiunzione gratuita prevista dalla legge finanziari recentemente approvata, perchè non si hanno notizie chiare a taòl proposito. Inoltre compiendo nel prossimo mese 63 anni di età è possibile usufriire della pensione anticipata e con quali modalità. La Ringrazio anticipatamente per la Sua gentile risposta.
    Alfredo

  16. Visto che nessun patronato ne inpdap sanno ancora quando è possibile fare domanda per cumulo contributi potete dirmi quando potrò fare la suddetta richiesta?Poi la domanda per il cumulo gratuito quando può essere fatta?Al momento d’andare in pensione o prima?

  17. Salve, ho 53 anni ed ho iniziato a lavorare dal 1979 a 16 anni, contributi INPS, dal 1989 sono nel Pubblico Impiego ( Comune ) . La mia domanda è : Posso fare la ricongiunzione gratuita ? Grazie !

  18. Buonasera. Avendo versato 22 anni di contributi inps e 22 come Inpdap posso fare il cumulo gratuito? Compio 65 anni tra qualche giorno. Quando potrò andare in pensione

  19. Buongiorno, ho 17 anni di contribuzione inps dal 1998 sono dipendente pubblico con 17 anno oggi di contributi ex indapt ho perso degli anni pur avendo iniziato a lavorare a 17 anni (sono del 1952 famoso e penalizzato) cosa faccio ? a fine dicembre 2016 ho 34 anni di contributi chiedo…..mi spetta la ricongiunzione gratuita a andare in pensione nel gennaio 2018??? grazie.

  20. Buongiorno
    da ottobre 1980 sono dipendente in via continuativa di più aziende a tempo pieno ed inoltre più o meno dalla stessa data sono anche libero professionista “geometra” ex IS (iscritto di solidarietà) ma da 13 anni (IO) iscritto obbligatorio alla cassa ovviamente pagando i relativi contributi.
    Vorrei sapere gentilmente se è possibile sommare gli anni di contribuzione e cioè 36 + 13 (ovviamente tradotti in settimane ) ed andare in pensione ……..
    Grazie

  21. SONO ANDATA IN PENSIONE COME LAVORO AUTONOMO ALTRA CASSA( DIMENTICANDO DI CHIEDERE LA TOTALIZZAZIONE DEI CONTRIBUTI VERSATI PER CIRCA 10 ANNI ALL’INPS COME POSSO RECUPERARE QUESTI ANNI? CON LA NUOVA LEGGE C’è QUALCHE POSSIBILITà

  22. Buongiorno,
    per 33 anni ho lavorato nel settore privato con contribuzione versata all’INPS , ora sono 6 anni che sono impiegata in un ente pubblico e di conseguenza contribuzione all’INPDAP , posso chiedere il cumulo gratuito , anticipando la pensione di vecchiaia con 42 anni e 10 mesi di anzianità? Oppure cos’è più opportuno fare? In attesa di risposta cordialmente saluto

  23. vorrei sapere se un lavoratore riconosciuto inabile con la riduzione a meno di un terzo della capacità lavorativa che ha 55 anni e 37 di contributi lavorativi ma che ha negli ultimi anni almeno tre come lavoratore parasubordinato ne ha diritto ad accedervi con la legge finanziaria 2017 ?
    grazie

  24. Salve,sono un lavoratore precoce ed ho cominciato a lavorare ad aprile 1971, ho appena maturato 42 anni in novembre perché mi mancano dei periodi di contribuzione.Vorrei sapere se fosse possibile riempire tali vuoti con dei periodi di contribuzione alla gestione parasubordinati(sempre INPS)magari anche quelli che non si sovrappongono .Ho fatto 60 anni quest’anno e dovrei andare in pensione il prossimo.Vorrei capire come funziona e da quando il CUMULO RETRIBUTIVO GRATUITO.
    Anticipatamente ringrazio.

  25. maria nel 1981 ho fatto l’agente di commercio sona stata iscritta al fondo enasarco ho avuto anche la partita iva . i sei mesi pagati nel fondo enasarco con la nuova legge di stabilita’ mi permette di fare il cumolo con l’inps.grazie

  26. Buongiorno
    Io ho contributi come commerciante artigiana dipendente privato part time e ora sono dipendente pubblico full time. Ho 53 anni. Dovrò lavorare penso almeno per 12/13 anni avendo anche perso negli anni 4/5 anni di lavoro e quindi di contributi. Posso già attivarmi per chiedere il cumulo gratuito o devo aspettare?

  27. Salve ,mi chiamo giulio sono del 1958 , ho maturato ad oggi 35 anni di contr. enpals in qualifica orchestrale di musica leggera ( 3600 gg. ) , e 8 anni di contr. inps (2600 gg) versati
    dal 1972 al 1981 come operaio , mi hanno respinto la domanda pensione anticipata inoltrata ad ex enpals nel 2015
    perche’ pur essendoci gli anni assicurativi (43) non erano sufficienti i contributi , ne chiedevano 4400 solo di enpals, tengo a precisare che in forza della legge 182/1997 e circolare inps 83/2016 punto 2.1 la contribuzione inps e’ esclusa totalmente dal diritto per l’anticipata enpals agli orchestrali , con il cumulo gratuito legge stabilita’ 2017 potrei finalmente accedere al pensionamento? sono da mesi che ho inoltrato domanda ricongiunzione ma ad oggi nessuna notizia, e per sentito dire sarebbe anche molto onerosa. ovviamente sto pensando di fare questa domanda dal momento che e’ gratuita, e calcolata con il retributivo.
    ringrazio per l’attenzione. resto in attesa vs. contatto.
    giulio

  28. Buongiorno, al 30 Novembre 2016 compirò 65 anni, ho maturato 41 anni 7 mesi di contributi come dipendente privato e lavoratore autonomo versati all’INPS, poi altri 10 mesi di gestione separata sempre versati all’INPS e infine altri 15 mesi versati all’ENPALS, per un totale complessivo di 43 anni e 8 mesi. Con questi requisiti potrò andare in pensione anticipata usufruendo del cumulo gratuito stabilito nella legge di stabilità in vigore dal 2017? e già nel Gennaio 2017 o a partire da Maggio 2017 come previsto per l’APE? Ringrazio anticipatamente per la Vostra gentile risposta e saluto cordialmente.

  29. Buongiorno. sono un architetto e mi trovo nella stessa posizione di molti altri miei colleghi. Ho versato i contributi come lavoratore dipendente presso l’INPS dal 1972 al 31.05.1995. Dal 01.06.1995 ad oggi ho versato e continuo a versare all’INARCASSA i contributi come libero professionista. Con la nuova legge di bilancio 2017, c’è la possibilità di usufruire del cumulo dei contributi versati?

  30. Ho 61anni. Ho lavorato 33anni come lavoratrice dipendente 5anni con partita IVA gestione separata e di buono 1anno e mezzo come lavoratrice dipendente. Potrò accededere alla pensione facendo il cumulo?. E quando?,

  31. Non capisco perchè non possano essere cumulati i gli anni di versamento nelle gestioni delle casse professionali indipendenti che sono obbligatori come quelli versati all’Inps e l’iscritto alla cassa professionisti non ha altra scelta che che versare i cotributi in questa gestione. Quindi se una persona ha lavorato 43 anni di cui 5 con versamenti ad una cassa obbligatoria ma non INPS non può accedere all’anzianità. Per quale motivo? Visto che ogni gestione pagherebbe quanto di sua competenza?

  32. Salve vorrei per favore una informazione io andrò in pensione anticipata il 1 giugno 2018, tutti versamenti inps, ho fra l’altro 13 mesi di gestione separata sempre inps, in quanto assunta come cococo, vorrei sapere se rientro nella ricongiuzione gratuita e poter sperare di andare in pensione prima di tale data.
    Grazie mille

  33. Salve Sono un lavoratore titolare assegno pensione cat. io invalido al 76% da ottobre del 2000. e da maggio 2014 optato x la mobilià dove giorni fa il patronato e Inps mi informava che la mobilità finisce giugno 2018 tengo a precisare che al 31Dicembre 2016 avro 43 anni di contributi e in più 20 mesi figurativi x l’invalidità sono stato a INPS x avere notizie x andare in pensione Anticipata mi è stata Respinta Domanda x Ripristinare la pensione cat. io mi è stato detto che non si puo fare devo aspettare che finisce la Mobilità nel 6/2018 ho chiesto ad un Avvocato del Settore Previdenza e Pensioni mi ha risposto che devo fare di nuovo la Dom. di Pensione D’invalidità lo stesso iter che ho fatto nel 2000 . La mia Domanda che le porgo e semplice ce’ una via di Uscita x Me che sono nato nel 2/ 1952 mi so sono studiato anche il 15 bis Fornero il Patronato mi disse che io non ci Rientro Sicuro di una Sua Risposta La Ringrazio Tantissimo Francesco

  34. nel 2017 avro’ 61 anni con 41 anni e 10 mesi di contributi 28 nell’inps e 14 inpdap
    potro’ andare in pensione con il cumulo gratuito degli anni maturati in gestione separata?

  35. Buona sera a Agosto 2018 avrò accumulato 42 anni 10 mesi di contributi ad ottobre compirò 59 anni premetto di aver lavorato dall’età di 16 anni quindi rientrerei nella categoria dei precoci, con la nuova legge di stabilita sono penalizzato se vado via con la pensione anticipata grazie

  36. Buongiorno sono Maria ho 33 anni e5 mesi di contriburti tutti ospedalieri più 3mesi lavotati in una struttura ospedaliera privata.Ho un invalidità del 70/100 posso andare in pensione prima oppure x inabilità al lavoro? Dimenticavo ho56 anni grazie

  37. buon giorno nel aprile 2018 arrivo ad avere 42 anni 10 mesi con quasi 59 anni con la nuova legge di stabilita sono ancora penalizzato se vado via con la pensione anticipata grazie

  38. per 33 anni sono stato sotto all’INPS , ora sono 7 anni sotto all’INPDAP , posso chiedere il cumulo gratuito , anticipando la pensione di vecchiaia con 42 anni e 10 mesi di anzianità ?

  39. Buonasera sono una dipendente pubblica, ad oggi ho versato 28 anni di contributi ed ho 47 anni di età lavorando ancora 7 anni potrò andare in pensione anticipata? Grazie rimango in attesa di una vostra risposta .

  40. Buonasera …. avendo io versato 11 anni di contributi presso l’inps come dipendente fino al 1989 , e dal 1990 incluso a oggi ho versato i contributi come libero professionista alla cassa geometri , posso fare il cumulo dei contributi versati all’inps verso la cassa dei geometri. La ringrazio anticipatamente della sua cortese risposta.

  41. SALVE ..INFORMAZIONE MOLTO PRECISA …MA IO POTREI CHIEDERLE SE RICONGIUNGO TRE ANNI FUORI NEL GENNAIO 2017 POSSO SOMMARLI AI MIEI 35 DI OSPEDALE (DIPENDENTE EX INPDAP) ,E POSSO USUFRUIRE DELL’OPZIONE DONNA CHE SCADEVA NEL DICEMBRE 2015?….PERCHE’ PER 3 MESI L’HO PERSA…E PER RICONGIUNGERE I 3 ANNI VOLEVANO 10 MILA EURO E AVEVO RINUNCIATO..ANCHE PERCHE’ HO 59 ANNI COMPIUTI..LA RINGRAZIO IMMENSAMENTE CORDIALI SALI PORTAS.

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here