Legge di Stabilità 2017

Quando verrà presentata la Legge di Stabilità 2017? Da poco il Premier Renzi ha indicato il periodo entro il quale vuole che si approvi la Legge di Bilancio (Stabilità 2017) e precisamente il termine ultimo sarà metà ottobre, prima del Referendum del 4 dicembre.

Per saperne di più vai a REFERENDUM COSTITUZIONALE: COSA ANDIAMO A VOTARE

Una mossa finalizzata alla salvaguardia della nuova manovra economica, perché qualora al Referendum del 4 dicembre vincessero i NO e il Governo subisse una possibile crisi la Legge di Stabilità resterebbe comunque salva.


Potrebbero  interessarti  tutte le novità della Legge di Stabilità 2017

Legge di Stabilità: i punti più imporatanti

Ecco un breve riepilogo sulla tanto discussa manovra economica che verrà approvata a breve dall’esecutivo prima del Referendum previsto per il 4 dicembre.

Imprese: cosa cambia da 2017?

Iniziamo con le imprese, per queste la Legge di Stabilità 2017 prevede una riduzione dell’IRES al 24% e l’introduzione dell’IRI, una nuova imposta, sempre al 24%, che riguarderà tutte le società di persone e le imprese individuali.

Inoltre, al di là della proroga del superammortamento al 140%, è stata inserita una novità, cioè l’iperammortamento al 250% per l’acquisto di beni finalizzata alla digitalizzazione dell’azienda.

Altre misure riguardanti le imprese sono il credito d’imposta ricerca e sviluppo, il credito di cassa per le imprese in contabilità semplificata, il potenziamento per la crescita degli utili nell’impresa, e il bonus alberghi.

Altre misure previste dalla Legge di Stabilità 2017

Pensione Anticipata

L’anticipo pensioni è uno degli aspetti che sta particolarmente a cuore ai cittadini, la cosiddetta APE, che spetta ai lavoratori con un’età pari o superiore a 63 anni, sta facendo parlare tanto. Ma soprattutto si attendono delle risposte sulle categorie di lavoratori che potranno lasciare il mondo del lavoro a costo zero.

Taglio IRPEF

Oltre alle Riforma Pensioni, tra le ultime novità molto interessanti della Legge di Stabilità c’è il taglio IRPEF sulle rendite catastali delle imprese agricole; a quanto detto si aggiungono tante altre nuove misure finalizzate al miglioramento economico del nostro Paese.

Voucher, bonus bebè, Giovani

Tra queste ci sono le agevolazioni per la crescita professionale dei giovani e gli incentivi alle famiglie con bonus bebè e voucher per l’asilo nido.

Potrebbe interessarti anche: Voucher 2016, i nuovi obblighi per aziende e datori di lavoro


CONDIVIDI
Articolo precedenteBonus bebè: raddoppiato e allargato, ecco come cambia nel 2017
Articolo successivoLegge di Stabilità 2017: quali novità sul Condono Fiscale

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here