Pensione Aticipata

Dopo l’incontro tra Governo e Sindacati resta da capire quali sono le categorie di lavoratori che potranno beneficiare dell’Ape Social, cioè dell’anticipo pensionistico a costo zero; ovviamente è necessario che queste vengano definite al più presto nella legge di Stabilità 2017.

Approfondisci qui le NOVITA’ SULLA LEGGE DI STABILITA’ 2017

Tra i lavoratori impegnati in mansioni usuranti, a causa di parametri molto rigidi per l’accesso all’INPS, sono rimasti tagliati fuori dalle tutele previdenziali: muratori, personale sanitario, insegnanti, maestre d’asilo, macchinisti dei treni, addetti ai call center.

Lavori usuranti: chi è tutelato?


Non far parte della categoria da tutelare non è da sottovalutare perché i vantaggi di cui i lavoratori esclusi non potranno usufruire sono parecchi, primo fra tutto l’Ape gratuito.

Questo potrebbe incidere molto sulle loro casse, perché l’anticipazione pensionistica potrebbe arrivare a costare fino a 6-7% l’anno. Inoltre, se si rientra nella categoria delle attività usuranti, chi ha iniziato a lavorare da molto giovane potrà andare prima in pensione con 41 anni di contributi pagati.

Quindi, per chi non vi rientra le penalizzazioni per l’anticipo pensionistico non sono da poco, per questo i sindacati premono per includere nella categoria il maggior numero possibile di attività lavorative.

Scarica il pdf dell’accordo tra Governo e sindacati

Ape sociale: conseguenza negativa del pressing sindacale

A cosa porterebbe se i Sindacati riescono ad ottenere un allargamento dell’ingresso dei lavoratori nella categoria degli agevolati? Uno dei più grandi rischi è quello che i soldi a disposizione per la manovra possano terminare.

Infatti per la Riforma Pensioni sono stati previsti 6 miliardi in 3 anni; ampliare di molto la categoria dei lavoratori potrebbe portare alla conseguenza di lasciare senza stipendio e pensione molti di questi.

SPECIALE PENSIONI: scopri qui l’eBook di 82 pagine in formato PDF con 1 anno di aggiornamenti inclusi inviati direttamente tramite email!


CONDIVIDI
Articolo precedenteConcorsi pubblici 2016: 1000 assunzioni nella P.A. Anticipazioni bando
Articolo successivoAumenti di costo per la telefonia fissa: le modalità del raggiro

13 COMMENTI

  1. Pasticcioni i politici oppure furbi,possibile che si penalizzi i nati un giorno dopo il 31 dicembre 2015,di andare in pensione piu’ di un anno dopo.Mia moglie nata nel 1959 con 35 anni di contributi in agricoltura non e’ potuta andare in pensione per la legge Fornero che gli stessi politici che oggi sono al governo hanno votato.E’ una vergogna venite a lavorare voi in campagna magari sotto la pioggia d’inverno o sotto il sole cocente d’estate.

  2. Buonasera,sono un dipendente autoferrotranviere con 40 anni e 6 mesi di contributi più 12 mesi di leva,ho iniziato a lavorare a luglio 1976 e ho circa 16 anni di guida con autobus di linea a trasporto persone dal 1976 al 1992. Con la legge di stabilità del 2017 quando posso andare in pensione? Posso usufruire dell’APE sociale? Se vengo licenziato per qualsiasi motivo Posso andare in pensione con APE sociale? Attento una gradita risposta e la ringrazio anticipatamente.
    Antonio

  3. Io voto no perché con 42 anni di contributi non riesco ad andare in pensione colpa di questo.governo ke non rise a cambiare ho non vuole cambiare la legge fornendo.

  4. le persone intelligenti voteranno sicuramente no perchè bisogna togliere il potere delle banche esercitato attraverso questo miserabile governo che ci tiene schiavi fino a dopo la pensione

  5. PERCHE’ SE CAMBIA IL GOVERNO CREDETE ANCORA CHE LE COSE POSSANO CAMBIARE PER NOI????
    CHIUNQUE LO SOSTITUISCA CONTINUERA’ A FARE I SOLITI SPORCHI GIOCHETTI E NOI………..SEMPRE A 90°

  6. ma ,io ho lasciato il lavoro ormai dal febbraio del 2013,senza ammortizzatori ,ne’altro disoccupato da quel giorno con quasi 36 anni di contributi e 63 anni,riesco ad entrare in questa APE agevolata??sono allo stremo delle forze

  7. ci vogliono mandare in pensione facendoci un prestito con i nostri soldi versati in contribuzione ,ma ci rendiamo conto,61 anni e 39 di contribuzione se accetto di andare in flessibilita’ a 63 anni con un lordo di 1650,00 euro rischio di prendere la pensione sociale oppure devo lavorare fino a 66 anni,non ce la facciamo piu’ speriamo che vadano tutti a casa alle prossime votazioni sperando in qualcosa di migliore.
    Per fortuna che adesso al governo ci sta il partito che dovrebbe difendere i lavoratori,anche i sindacati dove sono?
    non dovrebbero difendere gli interessi dei lavoratori?
    Quota 97 mi sembrava un miraggio una volta adesso che l’ho superato mi vedo allungare la mia benedetta pensione di sette anni ma che stiamo giocando?

  8. scusate che la coperta è corta lo sappiamo tutti, che il bilancio è adeguato alla legge fornero è altrettanto vero. che tutti gli sforzi messi in atto da questo governo per toccare i privilegiati vanno in malore nessuno lo dice; infatti il tentativo di bloccare gli stipendi di magistrati, dirigenti etc.. vengono puntualmente bloccati dai ricorsi degli stessi presso Corte Costituzione e Consiglio di Stato. Adesso una propaganda dei privilegiati fa credere che la modifica delle norme costituzionali mette in pericolo la democrazia, no forse mette in discussione il loro potere.

  9. UN ARTIGIANO PRECOCE ( VERSATO ININTERROTTAMENTE DALL’ETA’ DI !5 ANNI ) POTRA^ SPERARE DI ANDARE IN PENSIONE CON 41 ANNI DI CONTRIBUTI a 56 ANNI? GRAZIE SE QUALCHE ESPERTO ME LO SA DIRE.

  10. Buon giorno
    io con la legge Fornero sarei andata in pesione con 41 anni di contributi all’età di 62 anni, in quanto sono del 1961 ed ho iniziato a lavorare a 20 anni.
    Quindi mi state dicendo che con la nuova clausula Renzi , potrò andare in pensione a 63 con l’Ape, in qunato non faccio parte dei lavoratori precoci? Potete rispondermi grazie… perchè se è così è l’ennesima fregatura!

    Quindi per me è peggio della legge fornero….

  11. Buongiorno sono un autoferrotranviere con 41 e circa otto mesi di servizio,di cui 29 tutti di guida nell,attuale azienda ed o iniziato a lavorare nel 1974.Con la nuova legge di stabilita’ se o capito bene posso andare in pensione con 41 anni di contributi senza penale?Sicuro di una vostra risposta ringrazio.

  12. QUESTO E’ UN GOVERNO DI INCAPACI CHE NON RIESCONO A MANDARE IN PENSIONE GENTE KE HA LAVORATO UNA VITA – ANDIAMO IN MOLTI A VOTARE NO COSI’ LI MANDIAMO A CASA QUESTI IMBROGLIONI KE CI TRUFFANO

  13. La MALEDETTA LEGGE FORNERO continua a fare disastri tra la gente e questo governo di furbi o di incapaci non ha avuto il coraggio di correggerla…… però il coraggio di proporre l’imbroglio/truffa dell’APE al popolo i vari renzi, Zanetti, Boschi, Morando, Nannicini, Cazzola, Padoan, Poletti ecc. lo hanno avuto.. Per RENZI A CASA è sempre più necessario votare NO il 4 dicembre al REFERENDUM COSTITUZIONALE

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here