Museo Mercedes, che festa a StoccardaCentotrenta anni dalla nascita dell’automobile. Tanto è passato dal giorno in cui, il 29 gennaio del 1886, Carl Benz presentò la sua richiesta di brevetto per un “veicolo con motore a gas”, data di nascita ufficiale dell’automobile. Un doppio motivo per festeggiare anche i dieci anni dall’inaugurazione del Museo Mercedes-Benz a Stoccarda.

Una imponente struttura realizzata davanti agli ingressi dello stabilimento di Untertürkheim, che fin dalla sua nascita si è distinta per l’originale architettura, la concezione espositiva e gli eventi ospitati al suo interno.
Attualmente oltre sette milioni di visitatori provenienti da più di 160 nazioni, hanno ammirato i 160 veicoli esposti e gli oltre 1.500 oggetti in mostra su una superficie complessiva di 16.500 mq.
Il museo ovviamente mantiene vivo il mito Mercedes-Benz e la storia della mobilità individuale, attraverso nove piani in cui i percorsi si snodano con forma a doppia elica consentendo al pubblico un viaggio nel tempo che va dall’invenzione dell’automobile ad opera di Carl Benz e Gottlieb Daimler nell’anno 1886, fino ai giorni nostri.

Dal 29 gennaio quindi è stato avviato un programma di visite a tema e una presentazione speciale dedicata ai dieci anni del museo, mentre il prossimo 19 maggio, data dell’anniversario del museo, sarà inaugurata la speciale mostra “Capolavoro E”, dedicata alla Classe E, tra l’altro protagonista delle novità del marchio della stella di quest’anno. Il 4 e 5 giugno 2016 è prevista poi una grande festa di anniversario, “Il futuro riporta alle origini”, per appassionati e per tutte le famiglie.


Tra i diversi argomenti al centro delle speciali esposizioni tematiche troviamo l’Automobile, le Frecce d’Argento, Van e Truck, Bertha Benz, l’Architettura del museo e Le Donne e le auto e tante altre ancora che proseguiranno per tutto l’anno.
Infine attraverso il sito web ufficiale del museo (mercedes-benz-publicarchive.com), è possibile ripercorrere online la storia della casa di Stoccarda attraverso un ricco archivio multimediale ed un sistema di ricerca. (m.r.)


CONDIVIDI
Articolo precedenteConcorso Polizia di Stato: tutto sul nuovo bando per 559 Allievi Agenti
Articolo successivoConcorso Scuola 2016: scarica le bozze dei decreti

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here