Si rinnova l’appuntamento con la “20.000 Pieghe”. L’ottava edizione della manifestazione di mototurismo si svolgerà nell’Italia centrale, dall’Abruzzo alla Toscana, dal 16 al 18 giugno prossimi.

L’evento, organizzato dal Moto Club Motolampeggio di Roma, rappresenta la più importante kermesse motociclistica italiana di gran fondo, e l’edizione 2016 vedrà la partenza da Pescasseroli e l’arrivo a Sansepolcro con tappe intermedie a Norcia ed a Perugia.
Complessivamente i centauri percorreranno 1.100 chilometri, tutti su normali percorsi stradali asfaltati aperti al traffico, nel cuore di quell’Italia centrale, attraversando l’Appennino Centrale, lungo strade che offriranno piacere di guida e panorami spettacolari.
Come sempre a vincere non sarà il motociclista più veloce poiché la 20.000 Pieghe non è una gara di velocità, ma chi sarà capace di resistere alla fatica guidando per ore, sarà più abile nel trovare i percorsi, saprà rispettare meglio gli orari, pur apprezzando il piacere della guida, gli stimoli paesaggistici, culturali ed enogastronomici di cui la manifestazione è ricca.

La 20.000 Pieghe, nata nel 2009 come mix ottimale tra competizione e turismo, è aperta a tutti i centauri in possesso di regolare patente di guida, e si può partecipare con qualsiasi tipo di moto moderna o vintage, purché di cilindrata superiore ai 120 cc.
“La classifica sarà determinata dalla capacità di ciascun partecipante di essere puntuale alla partenza, alla pausa di metà giornata ed all’arrivo – spiegano gli organizzatori – di riportare sulla carta stradale le località di passaggio indicate dall’organizzatore, “costruendo” così il suo percorso; di trovare i punti di controllo e di far registrare il proprio passaggio; di destreggiarsi nelle prove di abilità di guida. Il percorso è segreto e sarà comunicato di giorno in giorno, proprio come nei grandi rally internazionali.

Per l’edizione 2016 siamo riusciti ad ottenere la disponibilità dei Comuni ospitanti: gli arrivi sono così previsti nelle piazze storiche più importanti delle sedi di tappa dove si svolgerà anche la prova conclusiva di abilità che diventerà un momento di aggregazione con la gente del posto ma anche di promozione di un’immagine sana del motociclismo stradale. Se le condizioni meteo lo permetteranno, anche la premiazione finale si terrà in piazza, la mattina di domenica 19 giugno, sul palco predisposto dal Comune della storica città toscana di Sansepolcro”.
Da segnalare infine che per il 2016 il Moto Club Motolampeggio, ha realizzato il “Trofeo Moto Avventura” che abbina alla 20.000 Pieghe due nuove manifestazioni turistiche, la Moto Italy Spring e la Moto Italy Winter che assegnerà al vincitore un prize money di ben 5.000 euro. (m.r. per repubblica.it)


CONDIVIDI
Articolo precedenteRenault Kadjar 130 dCi 4X4: la prova su strada di motori.it
Articolo successivoRC Auto, nel 2016 premio più alto per un milione e mezzo di italiani

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here