Motodays edizione 2016, che aprirà i battenti in Fiera Roma dal 3 al 6 marzo 2016, si preannuncia un’edizione ricchissima di novità. I “Giorni della Moto” sono ormai diventati una piacevole consuetudine per gli appassionati delle due ruote motorizzate ma anche per le Case, da anni presenti in forma ufficiale, e che scelgono Motodays come palcoscenico d’eccezione per presentare le proprie anteprime. Il Salone della Moto di Roma, del resto, si colloca in un periodo ideale per chi vuol curiosare tra le novità del mercato: alla vigilia della primavera, quando le prime belle giornate di sole fanno riscoprire la voglia di tornare in sella e di inforcare un manubrio, magari nuovo.
La macchina organizzativa sta procedendo ad alta velocità e le adesioni delle Aziende sono già numerose. Iniziano a trapelare anche le prime anticipazioni. A cominciare da KTM: la Casa di Mattighofen ha annunciato ben quattro anteprime mondiali: la KTM 1290 Super Duke GT, la 1290 Super Duke R Special Edition, la 690 Duke e la 690 Duke in versione R. Non mancherà poi la rinnovata RC390.
 
Anteprima mondiale: KTM 1290 Super Duke GT
 
Con la 1290 Super Duke GT, KTM espande e rafforza la propria gamma di moto stradali con un prodotto dedicato al turismo sportivo. La nuova GT, leggera, potente e agile maratoneta, conta su un ampio equipaggiamento di serie, che la rende veloce e sicura allo stesso tempo: il Motorcycle Stability Control, grazie alla sua piattaforma inerziale, abbina le funzionalità del C-ABS con quelle del Traction Control. I differenti riding mode, abbinati alla praticità del quickshifter e alle grandi performance garantite dal potente bicilindrico LC8 da 173CV, regalano emozioni di guida uniche. Il nuovo serbatoio da 23 litri e il nuovo telaietto posteriore predisposto per il montaggio delle borse laterali consentono di viaggiare ad ampio raggio. E che dire del comfort di marcia? Sospensioni WP semi-attive, cruise control, manopole riscaldate, selle confortevoli, parabrezza facilmente regolabile, LED cornering lights integrate. Disponibile da marzo, a € 18.270 f.c.
 
Anteprima mondiale: KTM 1290 Super Duke R Special Edition
 
A tre anni dal suo debutto a Eicma, la 1290 Super Duke R si presenta al pubblico delle grandi occasioni con una versione Special Edition se possibile ancora più leggera, performante e affascinante. Accessoriata con una selezione esclusiva di prodotti del catalogo PowerParts, rispetto alla sorella di serie garantisce un’esperienza di guida unica e un look&sound che non possono di certo passare inosservati. La lista degli accessori è lunga e appetitosa: scarico Akrapovič in titanio, dischi freni Wave più performanti, piastre di sterzo con lavorazione CNC più rigide, leve al manubrio regolabili, sella di forma differente ideale per la guida sportiva e grafiche pazzesche che, abbinate alle numerose parti in alluminio anodizzato arancione e carbonio, rendono questa versione della Super Duke R elegante e sportiva al tempo stesso. Disponibile da febbraio a € 18.270 f.c.
 
Anteprima mondiale: KTM 690 Duke
 
Dopo più di 20 anni dal lancio della prima Duke, KTM presenta una nuova generazione di moto che faranno impallidire la concorrenza, sempre che ce ne sia! Il nuovo monocilindrico, oggi Euro 4, esprime la ragguardevole potenza di 73CV e grazie all’adozione di un contralbero addizionale di bilanciamento, offre un’erogazione fluida e un tiro eccezionale con un bassissimo livello di vibrazioni. Dal punto di vista del telaio, la nuova geometria di sterzo garantisce maggior stabilità e precisione, mentre l’ABS di serie permette frenate sicure e modulabili. Dal punto di vista estetico la nuova 690 Duke resta in linea con la versione precedente, ma si distingue sicuramente per le nuove grafiche, la nuova sella e soprattutto per la nuova strumentazione TFT completamente digitale. In più, è disponibile come optional il Track Pack, che include i riding mode Sport e Rain, il Traction Control (TC), il Motor Slip Regulation (MSR) e la modalità ABS Supermoto. Disponibile da novembre a € 8.800 f.c.
 
Anteprima mondiale: KTM 690 Duke R 
La nuova 690 Duke è disponibile anche nella versione “R”, che si distingue dalla standard per un pacchetto performance unico nel suo genere. Il motore eroga ben 75CV (2 in più della base), grazie anche all’adozione dello scarico Akrapovič, mentre le pinze monoblocco Brembo garantiscono performance e costanza di rendimento a tutti i livelli, anche in circuito. E parlando di pista, come fare a meno delle sospensioni WP completamente regolabili e delle pedane arretrate e rialzate per raggiungere angoli di piega ancora maggiori? Guida estrema in pista e sicura su strada, con un pacchetto completo, di serie, composto da ABS (selezionabile anche in modalità Supermoto), Motorcycle Traction Control (MTC), Motor Slip Regulation (MSR) e Riding Mode. Ulteriori dettagli che distinguono questa versione dalla sorella, sono dati dagli indicatori di direzione a LED e il guscio che rende la sella monoposto. Infine, un tocco di Orange KTM per telaio e cerchi. Disponibile da novembre a € 10.380 f.c. (Ufficio Stampa Motodays)


CONDIVIDI
Articolo precedenteIl TAR dice sì alla filiazione della Medical University di Sofia
Articolo successivoCanone Rai: da gennaio 2016 nella bolletta della luce, ecco come pagare meno

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here