Non dimenticatevi che oggi per tutti  gli appassionati di truck tuning di tutta Europa ci si deve ritrovare all’Autoparco Brescia Est per l’European Truck Festival “Eroi su strada”.

Già nella magnifica giornata di ieri e nella bellissima serata promossa da Oltre Eventi in collaborazione con Acito Inox, Serenissima Trading e Tristar Accessories, che ha saputo coniugare l’esibizione dei trucks più originali, le bellissime  decorazioni e la realizzazione di spettacoli e test driving, oggi si ripete e vi saranno due momenti di informazione e di formazione uno alle 11.00 dove si tratterà la tavola rotonda “Sicurezza nell’Autotrasporto”che si terrà domenica 20 settembre alle ore 11,00 durante l’European Truck Festival 2015. Partendo dai fatti di cronaca si vuole stimolare una riflessione sul riconoscimento da parte dell’opinione pubblica degli incidenti stradali come infortuni sul lavoro e sulla necessità di riconoscere la qualifica di “usurante” al mestiere del camionista. Introduce e modera: Carlo Otto Brambilla (Trasporto Commerciale) Interverranno: Andrea Ferreri (Professione Camionista), Michele Mastrosimone (Trasporto Notizie Assotrasporti), Roberto Paperini (Centro Servizi Assicurativi) e Franco Sette (Belli&Budelli) e alle ore 15.00  il workshop “Tuning. Tutto quello che avreste voluto sapere ma non avete mai osato chiedere in materia di omologazioni e sanzioni previste in caso di interventi troppo aggressivi” che si terrà domenica 20 settembre alle ore 15,00 durante l’European Truck Festival 2015.  Introduce e modera: Ferruccio Venturoli (Il mio camion) Interverranno: Marina Clementi (Onetuning Show), Roberto Corona (Tuning Generation), Girolamo Simonato (MotoriOggi) e Rino Acito (Acito Inox)

Quindi non solo divertimento con il meglio del tuning auto e la tappa finale del campionato Onetuning Show, ma in questa edizione l’organizzazione ha volutamente dare spazio a molti settori che assieme collaborano nella vita dell’autotrasportatore.


Molti criticano, altri elogiano, sono uomini e donne che egregiamente svolgono una bellissima professione a servizio di molte ditte per valorizzare l’economia italiana ed internazionale. Tutti sappiamo che la maggior parte delle merci viaggia su gomma, quindi la gomma è condotta da essi. Un grazie per la loro attività che non sempre è riconosciuta.

 


CONDIVIDI
Articolo precedenteRoma, Scandola-D’Amore leader della terza tappa Rally di Roma
Articolo successivoLa canna fumaria: cosa dice la legge

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here