La nuova edizione n-tec di Micra in vendita da settembre, tra restyling degli interni e degli esterni e upgrade tecnologico. Sul mercato a partire da settembre, verrà presentata il 15 settembre 2015 al Salone di Francoforte

Disponibile con i motori benzina Nissan (il 1.2 l 80 CV, con consumi a partire da 4,3 l/100 km, e il 1.2 l 98 CV DIG-S, con consumi a partire da 3,7l/100 km, entrambi già adeguati alla nuova normativa EURO 6) e la nuova  Nissan Micra n-tec si preannuncia come una delle citycar più efficienti in termini di consumi e di rispetto dell’ambiente.

La casa giapponese mette dunque sul mercato una nuova versione speciale dell’icona Micra, la piccola grande citycar, con nuovi dettagli interni ed esterni e contenuti tecnologici in un pacchetto elegante dal prezzo accessibile.
Disponibile in tutti i colori della gamma, l’edizione speciale n-tec possiede tutte le caratteristiche del già ricco  allestimento Acenta, ma aggiunge una serie di upgrade che ne fanno la vettura più elegante ed esclusiva della serie.


In particolare, la tecnologia presente sui Crossover della casa automobilistica da oggi sarà disponibile anche sulla piccola di casa, dal sistema NissanConnect di nuova generazione (la tecnologia premium sviluppata per i crossover completa di utili app come TripAdvisor e Google Search per essere sempre connessi) alle innovazioni nell’assistenza parcheggio.
A queste novità la vettura aggiunge altri contenuti tecnologici che facilitano la mobilità urbana: tergicristalli con sensori per la pioggia, fari automatici, climatizzatore automatico, sensori posteriori e sistema di misurazione del parcheggio.

Nel complesso, Micra n-tec è una vettura agile, maneggevole, con un ridotto raggio di sterzata, nata per vivere in città. La sua vocazione urbana è evidente anche negli esterni rinnovati a immagine della nuova Nissan Note n-tec, con cerchi in lega diamantati da 16″, specchietti e maniglie nell’esclusiva colorazione silver satin, vetri oscurati e finiture cromate sui fendinebbia anteriori.

Sono stati rinnovati anche gli interni, con il volante sportivo in pelle con impunture blu abbinato a rivestimenti in tessuto blu e nero, rifinito con cuciture blu. Un altro tocco glamour è la consolle centrale con finitura nera lucida e dettagli cromati, che sottolineano anche le maniglie delle porte  all’interno dello spazioso abitacolo che accoglie comodamente anche 5 persone.

Per il mercato italiano, è disponibile, sugli allestimenti Visia, Comfort e Acenta, anche la propulsione bi-fuel benzina/GPL che si basa sulla motorizzazione 1.2 l 80 CV. Sul mercato a partire da settembre, verrà presentata il 15 settembre 2015 al Salone di Francoforte.

di SARA FICOCELLI per repubblica.it


CONDIVIDI
Articolo precedentePensioni: freno alla flessibilità e settima tranche di esodati
Articolo successivoBuona scuola, precari e assunzioni: scuola dell’infanzia esclusa?

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here