Beppe Grillo irrompe a Montecitorio e raduna i “suoi” parlamentari per metterli in riga sulla diaria e sui rimborsi spettanti agli esponenti delle Camere. Dopo l’outing di alcuni esponenti del MoVimento 5 Stelle, che avevano invocato libertà di coscienza sulla diaria, la parte di stipendio che viene accordata a quei deputati e senatori che non sono residenti a Roma.

“Fanculo i soldi! Se avete firmato qualcosa, dovete rispettarlo”. Sarebbe stato questo il proclama lanciato dal leader del MoVimento nel corso dell’assemblea con gli eletti delle sue liste alle ultime elezioni del 24 e 25 febbraio.

Addirittura, Grillo è arrivato a minacciare di scrivere una black list su quei deputati e senatori che andranno contro gli ordini di scuderia, ossia quello di restituire tutto fuorché l’indennità di carica lorda fissata a 5mila euro. “Non si fa la cresta su ciò che non è rendicontato – ha detto – metteremo nomi e cognomi di chi vuol tenersi i soldi”.

A suo dire, infatti, scegliere liberamente di trattenere la diaria non farebbe altro che alimentare le voci di coloro che cercano di screditare il MoVimento, volendo dimostrare la non diversità dei suoi appartenenti rispetto alla classe politica che così a lungo hanno criticato.

“Loro agiscono con le menzogne, noi reagiremo con rispetto e verità”, ha aggiunto Grillo, che ha lanciato anche la sua scomunica sul vicepresidente del consiglio regionale siciliano Antonio Venturino, espulso dal MoVimento dopo la decisione in autonomia di trattenere i soldi del proprio stipendio all’Ars. “Si tiene i soldi, è un pezzo di merda”, si è scagliato contro di lui il leader dei 5 Stelle.

Quindi, Grillo è passato ad analizzare il momento delicato della fase politica, con l’avvio dei lavori da parte del governo di Enrico Letta, su un campo minato da veti incrociati: “Il governo non regge. L’opinione pubblica sta cambiando.” ha sottolineato Beppe Grillo di fronte ai rappresentanti dei 5 Stelle.

Quindi, ecco una novità: via libera alle presenze in tv per gli esponenti del MoVimento, ma rimangono banditi i talk show: “Fermatevi per la strada a rispondere ai giornalisti. Purché non siano talk show, andate in tv a spiegare ai cittadini le nostre idee”. 


3 COMMENTI

  1. Grillo dice quello che alla gente piace sentire. Esempio: eliminazione finanziamento ai partiti, che pure hanno veramente esagerato. Ma sono qualche centanaio di milioni, che non sono pochi. Ma Grillo non dice che i gioiellieri che dichiarano 18.000 euro, ed altre categorie che non dichiarano quasi nulla, devono pagare le tasse. L’evasione fiscale sono centinaia di miliardi. Forse perchè anche lui ha evaso avendo fatto ben due condoni fiscali. Il condono non lo chiedeva chi pagava le tasse ma chi aveva avuto comportamenti illeciti con il fisco, in altre parole non ha pagato le tasse perciò ci ha fregati. O forse perchè anche gli evasori lo votano. Infine batte sempre sul fatto che la classe politica ha portato l’Italia in questa situazione. La crisi dei subprime è scoppiata nel 2006 negli Stati Uniti è una crisi finanziaria che ha avuto gravi conseguenze, ancora in evoluzione, sull’economia mondiale.
    Per quanto riguarda il “parlamento prostibolo” Grillo non si è candidato perchè il 14 marzo 1985 Grillo fu condannato per omicidio colposo a 14 mesi di reclusione,
    Nel 2003, patteggiò una causa per diffamazione aggravata intentata contro di lui da Rita Levi-Montalcini.
    Nel 2012 in appello Grillo è stato condannato per aver diffamato a mezzo stampa la Fininvest.
    Senza contare il torpiloquio dei suoi comizi e le trasgressioni all’art. 290 e 342 del c.p.

  2. GRILLO ALLORA NON L’HAI CAPITO?L’OCCASIONE FA L’UOMO LADRO,COME VEDI ANCHE QUELLI CHE AVEVANO PROMESSO LUNGA VITA AL RE ,TI HANNO TRA DITO,PERTANTO NON TI AVVELENARE PIU’ DI TANTO ,L’IMPORTANTE CHE CONTINUI A AVERE LA FORZ A DI SPUTTANARE TUTTI,INTANTO QUALCOSA DI BUONO SI STA VEDENDO,QUALCHE PARTITO STA VENTILANDO L’IPOTESI DI RIDIMENSIONARE I PARLAMENTARE ,DI ELIMINARE I FINANZIAMENTO AI PARTITI ,DI RIDIMENSIONARE GLI STIPENDI,QUALCOSA ALMENO SI SENTE DIRE,SE ALLE PROSSIME VOTAZIONI AVRAI AUMENTATO IL CONSENSO VEDRAI CHE MOLTI ANDRANNO AL BAGNO PER UNA DIARREA IMPROVVISA,CONTINUERO’ A SEGUIRTI ,SPERO CHE NON TI STRONCANO CON LE DEMAGOGIE ,E LE FALSITA’.BUON LAVORO

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here