La Camera, con 460 voti favorevoli e 76 contrari, ha votato la fiducia posta dal Governo sull’approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’articolo 1 del disegno di legge, già approvato dal Senato, modificato dalla Camera e nuovamente modificato dal Senato, recante Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione (C. 4434-B), nel testo delle Commissioni identico a quello approvato dal Senato.

L’aula di Montecitorio è convocata domani mattina alle 9.30 per il voto finale sul provvedimento.

Una buona notizia per il Governo Monti, che non superava i 400 voti favorevoli alla Camera da prima della pausa estiva.


Qui il testo votato dalla Camera

Qui il parere delle Commissioni


CONDIVIDI
Articolo precedenteEquitalia, la Cassazione dice sì all’impugnabilità del sollecito di pagamento
Articolo successivoDdl Infrastrutture, via libera dal Governo. Le novità

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here