Continua senza sosta la battaglia portata avanti dall’Open Media Coalition, l’organizzazione che raggruppa decine di associazioni rappresentative di migliaia di cittadini, sulla trasparenza e sul merito nelle nomine dei nuovi membri dell’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato e del Garante della Privacy.

Le istanze dell’Open Media Coalition sono state già riconosciute dal Parlamento, che finalmente ha ritenuto necessario esaminare i curricula dei candidati alle importanti Autorità di Garanzia prima delle votazioni fissate per il prossimo 6 Giugno alla Camera dei Deputati.

Adesso la coalizione ha predisposto uno specifico questionario da inviare ai candidati al fine di conoscere, in via preliminare, potenziali conflitti di interesse rispetto alla carica da ricoprire.


Inoltre è stato anche chiesto ai Presidenti delle due Camere, ai Capigruppo parlamentari ed ai Segretari di partito, di convocare le Commissioni competenti al fine di audire i candidati.

Qui il comunicato stampa

Qui il questionario

Qui la lettera ai presidenti delle Camere


CONDIVIDI
Articolo precedenteLa necessità delle motivazioni nel rapporto di lavoro a tempo determinato
Articolo successivoG8 Genova, la Cassazione assolve l’ex capo della Polizia per i pestaggi alla Diaz

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here